Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 16 dicembre 2019 | aggiornato alle 01:53| 62568 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO
di Lucio Piombi
di Lucio Piombi

Assaggiatori di grappa... parliamo di noi e scusate il disturbo

Assaggiatori di grappa... parliamo di noi e scusate il disturbo
Assaggiatori di grappa... parliamo di noi e scusate il disturbo
Pubblicato il 14 giugno 2009 | 14:00

L'Associazione nazionale assaggiatori di grappa ed acqueviti fa il punto della situazione attraverso la penna di Lucio Piombi. Mille soddisfazioni e tanti obiettivi che richiedono e richiederanno lo sforzo di tutti i membri del sodalizio. E per concludere un appello a distillatori e associazioni

 A modesto avviso di chi scrive, che fa parte dell'Anag dalla sua fondazione, anche come direttore di un fantomatico 'Comitato”, quello degli addetti stampa, l'Anag sta notevolmente migliorando e sviluppandosi su tutto il territorio nazionale e questo grazie ad alcune persone che si stanno davvero dando molto da fare da anni.

Primo fra tutti il nostro presidente nazionale Silvano ma, proprio per non far nomi, anche il vice Luca, tutti i membri del consiglio federale (come ad esempio Ennio, Daniela, Giovanni, Andrea e Renzo e tutti gli altri) il caro e prezioso Oscar, direttore dei corsi, la sempre disponibile Paola, e, per tutta la preziosa trascorsa sua fatica, Graziano, tutti i vari presidenti provinciali, che non posso ringraziare uno per uno per non tediare il lettore; ma permettetemi, senza voler fare critiche alla gestione della nostra Associazione, sostenuta da persone che non hanno nessun guadagno, di esprimere qualche mia personale convinzione sulle quali sarei lieto di un contraddittorio.

 I nostri relatori si sentono un pò abbandonati; non si può spedire loro la nuova scheda, pretendere che la illustrino ai corsi e la usino ai concorsi e non promuovere un incontro per illustrarne caratteristiche e differenze con la precedente; speriamo quindi che presto si possa ovviare a questa mancata istruzione.

Per la didattica, da troppo tempo si promettono le nuove dispense; è evidente che il redigerle rappresenta un'enorme fatica, ma allora cerchiamo di definire la loro redazione anche in forme non ideali, ma diffondiamole.

Avrei tante altre cose da dire, ma mi rendo conto di essermi già sufficientemente attirato chissà quanti 'accidenti”.

Perdonatemi, però, prima di chiudere, una mia ultima personale considerazione; mi attribuisco tale 'diritto”, poiché collaboro con la redazione di 'Italia a Tavola”, che è il nostro organo ufficiale, e che ci aiuta nel diffondere la conoscenza della grappa.

Questa bevanda spiritosa (guai a chiamarla più distillato!) stà ottenendo, non solo in Italia, ma nel mondo, un successo insperato; tutte le più note distillerie da artigianali si sono trasformate in grandi industrie con nuovi avveniristici stabilimenti (è inutile nominarle per evitare pubblicità a buon mercato); le vendite, negli ultimi 20 anni si sono moltiplicate con numeri a due cifre; nonostante un certo partito politico cavalchi la 'grappa fai da te”, che rappresenta una mina vagante, la qualità, il profumo, gli aromi, gli apprezzamenti in genere nei confronti della grappa (che, come è noto, è solo italiana!) sono alle stelle; tutto ciò premesso, mi sia permesso di dire che la nostra magnifica associazione non sembra tenere il passo con questo enorme sviluppo; è chiaro che non ci sono finanziamenti e la disponibilità economica è minima.

L'Anag ha vinto infinite battaglie, è rimasta (miracolo!) inattaccabile da innumerevoli subornazioni, ha saputo organizzare magnifici concorsi, ma non ha saputo svilupparsi a sufficienza con il numero dei propri adepti; la responsabilità è di tutti noi; ma rimbocchiamoci le maniche e lasciamo perdere il tornaconto personale; parliamo a tutti di questa nostra Anag che non ha fini di lucro e vorrebbe raggiungere grandi risultati anche nel campo della tutela della salute; nostro fine primario, non dimentichiamolo è di combattere la piaga dell'alcolismo attraverso un consumo moderato e consapevole che, solo così, ci permetterà di giudicare ciò che viene sottoposto al nostro esame e giudizio.

Ultimo appello: le distillerie e le associazioni di categoria ci diano una mano e non solo a chiacchiere!

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky_Business_Natale_DIC19_No_Prezzo
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).