Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 13 dicembre 2019 | aggiornato alle 23:16| 62560 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI

Tolto dalla Guida de L'Espresso Il San Colombano: «Perché?»

Tolto dalla Guida de L'Espresso Il San Colombano: «Perché?»
Tolto dalla Guida de L'Espresso Il San Colombano: «Perché?»
Primo Piano del 16 giugno 2009 | 17:00

Dopo aver raccolto l’invito di Enzo Vizzari (Le Guide de L’Espresso) a metterci a disposizione dei ristoratori per ospitare le eventuali lamentele sulle decisioni delle Guide arrivano i primi interventi. Il caso che proponiamo, perchè significativo, è quello di un ristorante di Rovereto (Tn)

 Raccogliendo l'invito di Enzo Vizzari (Guide de L'Espresso) a metterci a disposizione dei ristoratori per eventuali lamentele sulle decisioni delle Guide non avevamo idea di quale avrebbe potuto essere la reazione dei lettori. Con non poca sorpresa abbiamo ricevuto moltissime segnalazioni di disagio. La maggior parte erano di consumatori che non si trovavano d'accordo con i giudizi delle guide, ma in questo caso abbiamo invitato i lettori a segnalare queste perplessità direttamente alle guide. Fra gli interventi dei ristoratori abbiamo al momento pensato di scegliere al momento quella di un ristorante di Rovereto perché ci sembra adeguata per segnalare uno dei casi più comuni di 'scontento” da parte dei ristoratori. Pubblichiamo di seguito la lettera pervenuta dal San Colombano di Rovereto (Tn) e di seguito la risposta di Enzo Vizzari. Ricordiamo che questa 'finestra” è in ogni caso aperta su tutte le guide.
 
'
 Gent.mo direttore Lupini,
la ringrazio per questa opportunità che ci viene offerta per far da tramite al coordinatore della guida dell'Espresso Enzo Vizzari. Noi siamo una famiglia di ristoratori da circa 30 anni e ultimamente si sono aggiunti anche altri due figli nell'attività, per immettere nuove idee e nuovo impulso nella ditta. Le faccio questa premessa per farle capire che non siamo un ristorante "statico", anzi cerchiamo di aggiornarci e sperimentare nuove esperienze.

Il nostro ristorante in sala è gestito da mio fratello e da mio nipote, ambedue esperti sommeliers, aiutati dalle rispettive mogli. In cucina  c'è il sottoscritto con la moglie e mio figlio. A volte ci scontriamo per le diverse posizioni ma questo sempre a favore della clientela, cioè noi abbastanza conservatori, invece lui innovativo. In tutto ci lavoriamo in 10 persone.

Le ho fatto un breve riassunto per farle capire in poche righe la nostra gestione "familiare".

Veniamo al dunque: perchè la guida de l'Espresso, dove noi eravamo recensiti  da parecchio tempo con 12,5 o 13, da un pò di anni ci ha cancellati? Io ho provato a chiedere spegazioni ma è stato tutto inutile. Le rammento che la città di Rovereto non ha nessun ristorante menzionato (a dire il vero uno c'è ma è in svendita). Con il MART (il museo di arte moderna) la guida era molto utile al turista che trovava un ristorante nella zona senza dover spostarsi in altre  località per poter mangiare. Io un'idea me la sono fatta: non ricordo il nome del responsabile della zona, ma mi sembra che non le siamo simpatici.

 Se proprio voleva penalizzarci sarebbe stato sufficente abbasarci il punteggio. Una prima scusa se non ricordo male, per la nostra esclusione era che a rotazione qualcuno doveva uscire dalla guida… Proprio noi che eravamo l'unico ristorante segnalato a Rovereto. Incredibile. Ricordo che siamo l'unico ristorante segnalato a Rovereto anche sulla guida Michelin.

Mi dispiace di averle rubato del suo tempo prezioso, ma mi piacerebbe veramente conoscere la verità.

Nel inviarLe i miei più cordiali saluti Le auguro migliore fortuna di noi.

Giorgio Venco, Ristorante San Colombano, Rovereto (Tn)
"


La risposta di Enzo Vizzari

Enzo VizzariLa lettera del signor Venco mi dà l'opportunità di ripetere pubblicamente ciò che spesso rispondo direttamente ai ristoratori che ci interrogano. Nessun motivo recondito dietro le "entrate" e le "uscite": semplicemente la Guida attua ogni anno un turn over di locali del 15-20 per cento, per rinnovarsi, per rinnovare l'interesse dei lettori e, soprattutto, per offrire a nuovi locali l'opportunità di "affacciarsi". è evidente che se continuassimo ad aggiungere senza togliere diventeremmo ...un annuario di migliaia di pagine. A Rovereto, nella fattispecie, sono stati recensiti due locali sia nell'edizione del 2008 sia in quella del 2009 (e, ritengo, anche nella prossima). Così operando, me ne rendo conto, qualcuno viene penalizzato, soprattutto nelle fasce di voto inferiori, ma non mi pare di aver altra via, fermo restando il diritto di chiunque di dissentire dalle nostre scelte. Questa è la semplice verità, che il signor Venco richiede e che volentieri manifesto. Cordialmente
Enzo Vizzari

Articoli correlati:
Ristoranti eliminati dalle Guide Lo sfogo di un altro gestore
 

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

16/06/2009 17:00:00
4) La rotazione è un esigenza editoriale per le pagine fissate
La "rotazione" è un''esigenza editoriale, legata alla foliazione della Guida, che a sua volta è uno dei fattori di costo...e siccome il Gruppo Espresso è un''azienda non si possono non fare i conti.è ovvio che la "rotazione" riguardi i ristoranti con punteggi più bassi (diciamo fino a 13-13,5), ma non avrebbe senso (signor Vanni) far entrare un locale di valore secondo noi inferiore a un altro già presente solo in omaggio al principio della "rotazione".


16/06/2009 17:00:00
3) L'Espresso non è coerente, a Salò sempre i soliti, senza rotazione
Egr. Direttore con la presente mi trovo costretto a smentire il sig Vizzari, a Salò sulla sua guida sono menzionati da sempre solo i "famosi" quindi dov'è il turn over ??? Fu proprio lui in una conferenza stampa per la presentazione dell'Atlante della cucina bresciana a lamentare il fatto che fosse stanco di vedere sempre le solite facce se non un pò invecchiate; dov'è la sua volontà di cambiare o aggiungere qualche faccia nuova. La sentenza ai posteri. Questo messaggio è solo un'ostentazione al mummificarsi di alcune guide redatte dai Guru dell'enogastronomia.


16/06/2009 17:00:00
2) Ma perchè si deve cedere il posto in guida per alternanze e non per meriti?
"Nessun motivo recondito dietro le "entrate" e le "uscite": semplicemente la Guida attua ogni anno un turn over di locali del 15-20%, per rinnovarsi, per rinnovare l'interesse dei lettori e, soprattutto, per offrire a nuovi locali l'opportunità di "affacciarsi"." Chiedo scusa in anticipo della mia ignoranza di semplice consumatore, ma non capisco questa cosa. Perchè di default ogni anno devo eliminare qualcuno? Io credo che butterei fuori un ristorante perchè il cibo non è più buono, il bere non è all'altezza, il locale è scaduto come presentazione e servizio, ma non perchè, per partito preso, qualcuno deve uscire. Se un nuovo locale apre, si affaccerà sulla guida perchè è un ristorante da guida, non perchè qualcuno gli ha "ceduto" il posto. Boh, non capisco, qualcuno può spiegarmi?


16/06/2009 17:00:00
1) La rotazione è un esigenza editoriale per le pagine fissate
La "rotazione" è un''esigenza editoriale, legata alla foliazione della Guida, che a sua volta è uno dei fattori di costo...e siccome il Gruppo Espresso è un''azienda non si possono non fare i conti.è ovvio che la "rotazione" riguardi i ristoranti con punteggi più bassi (diciamo fino a 13-13,5), ma non avrebbe senso (signor Vanni) far entrare un locale di valore secondo noi inferiore a un altro già presente solo in omaggio al principio della "rotazione".



ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).