Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 16 ottobre 2019 | aggiornato alle 22:30| 61487 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     ALIMENTI     CARNE e SALUMI

Ciccioli d’oca

Ciccioli d’oca
Ciccioli d’oca
Pubblicato il 10 maggio 2009 | 17:53

 Chiamati anche grasin d'oca, i Ciccioli d'oca sono una produzione tipica della Lomellina in provincia di Pavia, zona da sempre dedita all'allevamento e alla lavorazione delle carni d'oca. Nella famiglia contadina l'oca era molto apprezzata e ogni sua parte aveva un uso specifico, così come accadeva con il suino.
Le piume erano utilizzate per imbottire cuscini e coperte, il grasso per ungere le scarpe e renderle impermeabili alla pioggia e alla neve, la carne per la tavola nei giorni di festa.

Caratteristiche
I Ciccioli d'oca sono piccoli pezzi di pelle, grasso e frustoli di carne d'oca di consistenza morbida e di color giallo paglierino. Poiché prevalentemente costituiti di grasso, hanno un contenuto proteico piuttosto elevato (500 calorie per 100 grammi di prodotto) e sono poco indicati nei regimi ipocalorici.

Caratteristiche organolettiche
I Ciccioli d'oca hanno un gusto piuttosto dolce e un deciso profumo d'oca.

Modalità di produzione
La pelle rimasta dopo il processo di rifilatura (separazione delle parti magre da quelle grasse) il grasso stesso e piccoli pezzi di carne d'oca sono tagliati in cubetti di piccole dimensioni.Tutte queste parti vengono fritte nello stesso grasso dell'oca per un periodo compreso fra le 6 e le 8 ore, effettuando la salatura a metà cottura.A termine della cottura, eliminate le parti di grasso residue e raffreddati, i Ciccioli d'oca sono pronti per esser consumati.

Come si consuma
In gastronomia, i Ciccioli d'oca sono utilizzati per la preparazione della focaccia con i ciccioli o in abbinamento alla polenta.CuriositàLa Lomellina, in provincia di Pavia, è la patria dei prodotti a base d'oca. Pare che il termine Lomellina derivi da "mellium" o "mellum" che, nell'accezione delle antiche popolazioni liguri stanziate nella zona della provincia di Pavia significa "collare" o "cintola". Questo sarebbe da riferire al fatto che la zona è completamente circondata da fiumi e che gli stessi Po, Ticino e Sesia svolgono una funzione di confine naturale e d'isolamento.

Storia
La numerosa comunità ebraica presente in Lomellina nel corso del XVII secolo è all'origine della tradizione gastronomica che utilizza l'oca al posto del maiale per la produzione di salumi e derivati. Rispetto alle specie selvatiche, l'oca domestica è stata resa più feconda e pingue in modo da sostituire il maiale, inutilizzabile per l'alimentazione a causa dei divieti religiosi. Gli ebrei osservanti infatti si alimentano solo con cibo puro detto kosher: la carne deve essere completamente dissanguata e non va mai mischiata con i latticini; non sono ammessi consumi di carni di maiale, coniglio e cavallo. Si utilizzano, inoltre, servizi separati di piatti e posate per la carne e i latticini.Per tale ragione, e per superare il sacro divieto che impedisce il consumo di carne di maiale, la popolazione installatasi in Lomellina ha iniziato a produrre salumi, insaccati e paté, con lo stesso procedimento di lavorazione del suino.

Zona di produzione
Come tutte le produzioni a base d'oca, anche i Ciccioli d'oca sono tipici della Lomellina in provincia di Pavia. Fino a tutto il secolo XVI questa zona era considerata il granaio e la dispensa del Ducato di Milano. I duchi avevano una vera passione per la Lomellina, tanto da recarsi spesso per lunghi periodi di soggiorno. In questo modo, i cuochi di corte riuscivano ad attingere alle notevoli risorse culinarie pavesi, utilizzando ingredienti sempre freschi e genuini.


Fonte: www.buonalombardia.it

talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

RESTA SEMPRE AGGIORNATO! Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp - Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram - Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).