Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 29 marzo 2020 | aggiornato alle 05:58| 64423 articoli in archivio
HOME     BIRRA    

La birreria Herrnbräu e i capolavori di Ingolstadt

La birreria Herrnbräu e i capolavori di Ingolstadt
La birreria Herrnbräu e i capolavori di Ingolstadt
Pubblicato il 13 settembre 2009 | 14:00

A Ingolstadt, la città dove fu emanato il famosissimo “editto bavarese della purezza” dal granduca Guglielmo IV nel 1516, ha la sua sede una delle birrerie bavaresi più ricche di tradizione: la Herrnbräu. Le origini della Herrnbräu risalgono al XVII secolo

 A Ingolstadt, la città dove fu emanato il famosissimo 'editto bavarese della purezza” dal granduca Guglielmo IV nel 1516, ha la sua sede una delle birrerie bavaresi più ricche di tradizione: la Herrnbräu. Da oltre 125 anni produce, secondo l'antica arte brassicola bavarese, birre di elegante qualità sia di bassa fermentazione che birre al frumento.

Le origini della Herrnbräu risalgono al XVII secolo. In quel secolo si associarono una dozzina di birrerie di Ingolstadt fondando la Aktienbrauerei, in assoluto una delle prime società per azioni tedesche. Nel 1882 fu fondata la Bürgerliches Brauhaus Ingolstadt GA che nel 1899 si fuse con la Aktienbrauerei.

Dopo la prima guerra mondiale fu rilevata la Weissbräuhaus, unica azienda di Ingolstadt produttrice di birra al frumento. Da metà degli anni ‘60 queste birre vengono vendute con il marchio 'Herrnbräu”. Gli amanti delle birre al frumento conoscono e apprezzano i loro prodotti nati dalle antiche ricette tramandate.

Base delle Weissbiere Herrnbräu sono le ricercate materie prime: migliore frumento invernale, orzo estivo a doppia riga, il nobile luppolo dell'Hallertau e acqua cristallina della loro falda acquifera di epoca giurassica. Grazie alla propria fonte Bernadett, di profonda e antichissima falda, che dal giugno 1997 è stata riconosciuta come acqua minerale, la Herrnbräu produce birre di raffinata qualità.

 La falda giurassica vecchia di 10mila anni, che si trova direttamente sotto l'area dello stabilimento Herrnbräu, fornisce acqua che contiene preziosi minerali e microelementi, arricchita proprio grazie alla profondità della falda stessa. Il sistema poi, della doppia miscelatura intensiva, sono la base delle loro birre.

L'antica, classica fermentazione in vasche aperte è il fulcro della loro arte brassicola. Producono birre al frumento con uno speciale lievito alla temperatura di fermentazione tra i 15 e i 20°C e mantengono l'aroma rinunciando al filtraggio e alla pastorizzazione. Il tocco finale della produzione sono le quattro settimane di affinamento in appositi locali climatizzati.

In Germania le birre di frumento si chiamano Weizen o Weissbier ('frumento” e 'birra bianca”). Sono prodotte con malto d'orzo e malto di frumento al 50 % e talvolta il frumento raggiunge anche quota 60%. La caratteristica più marcata delle Weizen è il loro aroma, che va dai chiodi di garofano alla vaniglia e a vari tipi di frutta quali mela verde, banana, prugna, etc. Assai poco individuabile è il luppolo, mentre il gusto è piacevolmente secco.

Vi sono più versioni: 'Kristall” (senza aggiunta di lievito in bottiglia), 'Weizenbock” (particolarmente maltate e di tenore alcolico più elevato) e le 'Dunkelweizen” (birre scure con lievito e generalmente più corpose, dal gusto morbido e caramellato). Di grande interesse è la Hefe-Weizen: birra chiara opalescente, estremamente profumata, con sentori speziati, che pur essendo di buon corpo, risulta molto dissetante e rinfrescante.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®