ABBONAMENTI
 
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 30 ottobre 2020 | aggiornato alle 14:22| 69010 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     CARNE e SALUMI

Filiera lombarda a km zero
In arrivo anche la bresaola Kobe

Filiera lombarda a km zero 
In arrivo anche la bresaola Kobe
Filiera lombarda a km zero In arrivo anche la bresaola Kobe
Primo Piano del 14 settembre 2009 | 18:20

A pochi giorni dalla presentazione della relazione finale del progetto Kobe in Lombardia per l’introduzione della famosa razza bovina Wagyu, prosegue il percorso di agricoltori e allevatori in collaborazione col Consorzio Cuochi di Lombardia. Nuovi strumenti per la tracciabilità alimentare

 A pochi giorni dalla presentazione, a Sulbiate (Mb), della relazione conclusiva del progetto "Kobe in Lombardia" che punta all'introduzione in terra lombarda della famosa razza bovina Wagyu, prosegue il percorso di agricoltori e allevatori rivolto alla conquista di nuovi mercati e mirato a rendere più facile e rapida la filiera che mette in collegamento il comparto con la ristorazione. L'iniziativa punta infatti a far arrivare sulle nostre tavole una carne estremamente buona e di qualità.

Ecco allora nascere il Cab, il Consorzio agricoltori brianzoli, che si è fin da subito confrontato con il Consorzio Cuochi di Lombardia presieduto da Matteo Scibilia (nella foto). Due realtà, lombarde, che attraverso una cooperazione potranno portare vantaggi ai due settori: da un lato gli agricoltori potranno vendere a prezzi più equi e dall'altro i ristoratori potranno ricercare materie Matteo Scibiliaprime di qualità superiore con maggiori garanzie. L'interesse dei ristoranti non è infatti quello di andare ad ottenere prezzi più bassi, ma semplicemente di riuscire ad acquistare prodotti di maggiore qualità al giusto prezzo.


E con il Kobe arriva anche la bresaola
«L'esperienza dei Kobe in Lombardia - ha dichiarato Ernesto Beretta (nella foto sotto) del Consorzio qualità carne bovina, aggiornandoci su quanto emerso dal convegno di Sulbiate - sta ripartendo, con l'importazione di altri 20 embrioni dall'Olanda Tra 16 mesi avremo i primi due capi macellati e tra 24 avremo oltre 150 incroci all'anno e a 30 mesi da oggi, potremmo avere a disposizione 5 capi in purezza al mese».

Ernesto Beretta«A breve - ha continuato Beretta - avremo inoltre a disposizione 200 kg di bresaole da carne di kobe argentine e di queste carni riusciremo ad avere un controllo assoluto della filiera perché il collega argentino dell'Università de La Plata Andres Baldo (che era presenze al convegno) controlla l'alimentazione ed il grasso di marezzatura. Avremo poi i capi presenti in anagrafe bovina italiana. Con il professor Cantoni su queste carni, che diventeranno bresaole, abbiamo iniziato uno studio sulla presenza e conservazione dei grassi insaturi omega 3 e 6 (grassi antagonisti del colesterolo)».

Ma sono ancora di più i progetti del gruppo di lavoro costiutuzito da ricercatori universitari e Coldiretti. Tra questi, in anteprima, citiamo: tracciabilità al campo del riso per certificare ilo risotto alla milanese, tracciabilità in campo di tutte le produzione agricole con web client e automazione dei tracciati in-out presso le piattaforme di trasformazione (il sistema può gestire dalle serre per ortofrutta alle produzione estensive di granaglie), nuovi incroci da carne per ricercare la qualità non più delle forme e nelle rese alla macellazione, ma concentrandosi sulla marezzatura e quindi sul sapore e tenerezza delle carni e l'attivazione di web client per la distribuzione sul territorio di prodotti a "Km 0".


Articoli correlati:
Agroalimentare, in Lombardia c'è qualcosa di nuovo e positivo
Kobe in Lombardia al traguardo Il meglio della carne è in tavola
Progetto Kobe in Lombardia A Sulbiate la relazione conclusiva
Kobe o Romagnola in tavola? Milano sperimenta le mucche migliori

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


carne kobe bresaola tracciabilità. garanzia alimentare cuochi sicurezza alimentare risotto alla milanese cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®