Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 14 luglio 2020 | aggiornato alle 18:52| 66721 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     EVENTI     GOURMET

La cucina dell'Hotel Settecento
conquista i Gourmet degustateur

La cucina dell'Hotel Settecento 
conquista i Gourmet degustateur
La cucina dell'Hotel Settecento conquista i Gourmet degustateur
Pubblicato il 02 ottobre 2009 | 12:15

L’Associazione dei gourmet degustateur, presieduta dal cuoco Pino Capozzi, ha tenuto una riunione conviviale al ristorante Settecento di Presezzo. Tra i piatti proposti dallo chef Antonio Cuomo hanno suscitato consensi le code di gamberi alla maggiorana su letto di finocchi e pomodori secchi

 Andando alla scoperta di nuovi templi della enogastronomia di qualità, l'Associazione dei gourmet degustateur, presieduta dal noto chef e ristoratore Pino Capozzi di Bergamo, ha tenuto una riunione conviviale al ristorante 'Settecento” di Presezzo (Bg), inserito in una antica casa padronale del secolo XVIII. Tra i piatti proposti dallo chef Antonio Cuomo, giovane ma già dalla precisa personalità, hanno suscitato particolari consensi le 'code di gamberi alla maggiorana su letto di finocchi e pomodori secchi”.

Lo stesso Pino Capozzi (secondo da sinistra nella foto) ha voluto andare in cucina per preparare un piatto in onore dei suoi associati, un piatto dedicato alla sua terra d'origine, la Puglia: 'orecchiette alla pugliese in onor del Pino”. Nella stessa circostanza Pino Capozzi è stato festeggiato per i suoi 86 anni, mentre per il compleanno è stata festeggiata anche la socia Annamaria Belotti.

Il nome 'Settecento” non è stato dato a caso a questo albergo-ristorante. L'edificio – riportato da un paio d'anni a nuovo splendore – comprende una casa padronale del secolo XVIII nel quale è inserita una chiesetta preesistente del Seicento. Oggi la cappella sconsacrata è una originalissima sala da pranzo, una delle quattro – eleganti e raccolte – che può vantare il ristorante-albergo 'Settecento”, un'oasi di pace, di arte e di gustosa enogastronomia a pochi chilometri da Bergamo, direzione Lecco.

In ogni angolo del ristorante e delle 56 camere dell'albergo si respira un senso estetico spiccato e un motivo c'è: la famiglia Gotti, che ha ridato vita all'antico edificio, è titolare di un noto studio d'architettura. Oltre alla cappella sconsacrata, sono notevoli l'androne d'ingresso, il colonnato, le sale a volta con gli stucchi, la pregevole cantina recuperata e adibita a Vineria, il pozzo interno e quello esterno. A dirigere il complesso, curato nei minimi particolari, sono i fratelli Alessandra e Andrea Gotti.

Da segnalare un piatto con cui il ristorante Settecento ha vinto la medaglia d'oro a un recente concorso tra i cuochi della Lombardia: 'millefoglie di maiale al timo di primavera”. La cantina è quella storica del palazzo settecentesco, con ampie volte, trasformata in vineria per degustazioni ed eventi particolari. La lista dei vini è fatta da professionisti che hanno scelto il meglio delle regioni italiane. Ad ogni dessert è abbinato un bicchiere di passito, rhum o distillato a piacere.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


pino capozzi associazione dei gourmet degustateur hotel settecento bergamo cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®