Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 26 maggio 2024  | aggiornato alle 17:51 | 105409 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Salomon FoodWorld

Luca Zaia: stavolta a Capodanno si brinderà in Tv con lo Spumante

Il ministro delle Politiche agricole mantiene la promessa fatta ad Italia a Tavola e cancella la vergogna che avevamo denunciato del brindisi di Fabrizio Del Noce con lo Champagne in diretta su Rai 1. L'iniziativa convolgerà vari Consorzi di produttori. Grazie a Zaia a nome dei lettori

04 dicembre 2009 | 15:06
Luca Zaia: stavolta a Capodanno si brinderà in Tv con lo Spumante
Luca Zaia: stavolta a Capodanno si brinderà in Tv con lo Spumante

Luca Zaia: stavolta a Capodanno si brinderà in Tv con lo Spumante

Il ministro delle Politiche agricole mantiene la promessa fatta ad Italia a Tavola e cancella la vergogna che avevamo denunciato del brindisi di Fabrizio Del Noce con lo Champagne in diretta su Rai 1. L'iniziativa convolgerà vari Consorzi di produttori. Grazie a Zaia a nome dei lettori

04 dicembre 2009 | 15:06
 

Bravo Ministro, la promessa è stata mantenuta. Dopo essersi preso personalmente l'impegno con Italia a Tavola nei mesi scorsi, Luca Zaia ha dato disposizioni perchè il prossimo Capodanno sia festeggiato in diretta tv brindando con spumanti italiani. Un modo ufficiale per rendere il giusto onore alle nostre bollicine, sostenere concretamente uno dei simboli del made in Italy a tavola e cancellare la vergogna di RAI 1 che l'anno scorso, come denunciammo per primi in Italia, mandò in diretta il brindisi dell'allora suo direttore Fabrizio De Noce che si bevve a canna una bottiglia di champagne. Un gesto vergognoso che raccolse attorno ad Italia a Tavola il consenso di centinaia di cittadini, di produttori e di ristoratori, e a cui oggi il ministro delle Politiche agricole dà soddisfazione.

«Ho chiesto alle principali televisioni e radio italiane di scegliere, per il tradizionale brindisi dell'ultimo dell'anno, le bollicine dei nostri spumanti. Sarà un modo per festeggiare insieme non solo il nuovo anno, ma anche uno dei prodotti simbolo dei nostri territori e, con esso, l'agricoltura italiana tutta». Così ha in particolare dichiarato ieri il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia, a proposito dell'iniziativa per usare i vini spumanti italiani nel brindisi televisivo di fine anno.

«Con il Ministero – ha fatto sapere Zaia – stiamo coinvolgendo i principali Consorzi italiani i quali forniranno le bottiglie che verranno stappate nei diversi programmi a Capodanno. Le bottiglie che regaleremo alle varie emittenti avranno delle etichette ad hoc con il logo del Ministero e il nome dell'iniziativa, che sarà ‘Spumante italiano'. Abbiamo già ricevuto dei riscontri positivi da alcuni dei più importanti broadcaster».

Non possiamo che essere soddisfatti di essere riusciti a vinncere una battaglia che è al tempo stesso di civiltà e di promozione per i prodotti italiani e diamo volentieri atto al Ministro Zaia della coerenza con cui ha rispettato l'impegno che si era preso. Grazie a nome di tutti i produtori di spumante e di chi ama l'enogastronomia italiana.


PER NON DIMENTICARE LA VERGOGNA DEL CAPODANNO PASSATO



Articoli correlati:
Zaia incassa il si dei network tv A Capodanno tutti brinderanno italiano
Rai e Champagne: Il brindisi rai di capodanno, "Une honte pour l'italie entiere"
Difendiamo l'agroalimentare italiano nonostante il silenzio assordante dei politici sulla Rai
All'Italia il primato mondiale del vino. Su Facebook un gruppo di difesa del Made in Italy a Tavola
Rai e Champagne: cresce l'indignazione e si attende l'Authority
Dopo Rai1 anche il Tg1 nella bufera Champagne vs Spumante
I brindisi alla Del Noce fanno male all'Italia
Rai e Champagne: tutti i commenti ricevuti
Rai e Champagne: Il brindisi rai di capodanno, "Une honte pour l'italie entiere"
Luca Zaia promuove il Forum Allo spumante serve visibilità

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       

04/12/2009 15:06:00
7) Grande Luca Zaia
GRANDE LUCA ZAIA........ MI RACCOMANDO NON DEVE MANCARE IL SALAME PIEMONTE....... TUTELATO DAL CONSORZIO SALAME PIEMONTE.... BUON NATALE E BUON ANNO..... AUGURI .


04/12/2009 15:06:00
6) Grande Zaia... ma anche grade Lupini
Già, grande Zaia, ma anche grande Lupini. Se non ci fosse stato lei direttore a sollevare un bel casino (in positivo), come su molte altre questioni tutto l'anno, magari ci saremmo trovati con qualche altro coglionazzo come, Del Noce che si scolava Champagne alla faccia degli italiani che perdono il posto di lavoro. Si tratta certamente di un bel successo le dsid eve riconscere il merito. Grazie per quello che fai per noi della filiera agrolimentare.


04/12/2009 15:06:00
5) Ben fatto
Ben fatto caro Direttore, e bravo al Ministro Zaia che è "uomo del popolo" e non "primadonna" come Del Noce....


04/12/2009 15:06:00
4) Zaia, meglio tardi che mai...
Si può proprio dire che la battaglia è vinta. Non sarebbe stato male se il ciarliero mistro Zaia avesse detto qualcosa sullo scandalo di Del Noce. Ora però i fatti sono positivi e va bene. Del resto Zaia in quel periodo era stato in silenzio anche sulla tolleranza zero per l'alcol e la guida ... e ora si batte per fare smettere questa criminalizzazione del vino Meglio arrivare tardi che mai


04/12/2009 15:06:00
3) Bene, stavolta l'indignazione generale ha avuto effetti positivi
Bene Alberto! A distanza di tempo son felice che, una volta, tanto, un gesto di indignazione, condiviso da molti, abbia sortito un effetto positivo... io mi sarei anche aspettato le scuse e le dimissioni del colpevole direttore Rai, ma forse pretendevo troppo. Mi accontento e brinderò, sollevato, al 2010.


04/12/2009 15:06:00
2) Complimenti!
Complimenti direttore!


04/12/2009 15:06:00
1) Quando si muovono le acque...
Finalmente... Quando si muovono le acque... qualcosina si ottiene sempre. W l'italia e i suoi prodotti... ne vale la nostra economia. Saluti Direttore




Valverde
Comavicola
Siggi
Vini Alto Adige

Valverde
Comavicola
Siggi

Vini Alto Adige
Di Marco
Longarone Fiere