ABBONAMENTI
 
Castel Firmian
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 27 settembre 2020 | aggiornato alle 14:15 | 68004 articoli in archivio
Rational
Ros Forniture Alberghiere

Specialità tradizionale garantita (Stg)

Specialità tradizionale garantita (Stg)
Specialità tradizionale garantita (Stg)
Pubblicato il 09 dicembre 2009 | 17:16
Una Stg o Specialità tradizionale garantita è un'attestazione comunitaria (Reg. CE 2082/92) che ha l'obbiettivo di valorizzare dei prodotti agroalimentari, le cui peculiarità non dipendono dall'origine geografica ma da una composizione tradizionale del prodotto, da una ricetta tipica o da un metodo di produzione tradizionale. Ci si riferisce, quindi, a prodotti ottenuti secondo un metodo di produzione tipico tradizionale di una particolare zona geografica, al fine di tutelarne la specificità. Sono esclusi da questa disciplina i prodotti il cui carattere peculiare sia legato alla provenienza o origine geografica; questo aspetto distingue le Stg dalle Dop (Denominazione di origine protetta) e dalle Igp (Indicazione geografica protetta). Per le ragioni sopra esposte, un prodotto con marchio Stg può essere prodotto ovunque, a patto che sia rispettato il relativo disciplinare di produzione.

Nel regolamento Ce n. 509/2006, relativo alle specialità tradizionali garantite, viene precisata la definizione di 'specificità” e viene adottata una definizione del termine 'tradizionale” (art, n. 2):

* 'specificità”, ovvero l'elemento o l'insieme di elementi che disgiungono nettamente un prodotto agricolo o alimentare da altri prodotti o alimenti analoghi appartenenti alla stessa categoria;

* 'tradizionale”, ovvero un uso sul mercato comunitario attestato da un periodo di tempo che denoti un passaggio generazionale; questo periodo dovrebbe essere quello generalmente attribuito ad generazione umana, cioè di almeno 25 anni.

Chi può utilizzare un'attestazione Stg riconosciuta ad un prodotto?

Tutti i produttori comunitari possono, a prescindere dalla zona di produzione, utilizzare il marchio Stg per i prodotti registrati, a condizione che:

1. si adeguino al disciplinare approvato dalla Comunità Europea ;
2. si sottopongano ai controlli effettuati dall'ente di certificazione.

Quali attestazioni Stg possono utilizzare i produttori?
Attualmente gli unici prodotti italiani che ha ottenuto il riconoscimento di Specialità tradizionale garantita sono la mozzarella Stg e la pizza napoletana Stg.

Altre proposte sono in corso di valutazione a Bruxelles:
 
* Antico cioccolato artigianale (data di invio: 10/12/2004);
* Gallo ruspante (data di invio: 03/08/2000).

Come richiedere il riconoscimento di nuove Stg?
La domanda di registrazione può essere presentata esclusivamente da un'associazione, a prescindere dalla sua forma giuridica o dalla sua composizione, di produttori o trasformatori che trattano il medesimo prodotto agricolo o alimentare.

Per beneficiare della denominazione Specialità tradizionale garantita, il prodotto agroalimentare deve essere conforme a un disciplinare. Tale disciplinare deve comprendere almeno i seguenti elementi:

* nome del prodotto che deve essere di per sé specifico o esprimere la specificità del prodotto;
* la descrizione del prodotto agroalimentare, incluse le sue principali caratteristiche fisiche, chimiche, microbiologiche ed organolettiche;
* la descrizione del metodo di produzione che il produttore deve rispettare, compresi, se opportuno, la natura e le caratteristiche della materie prime o degli ingredienti utilizzati ed il metodo di elaborazione del prodotto agro-alimentare;
* gli elementi chiave che definiscono la specificità del prodotto ed eventualmente le referenze utilizzate;
* gli elementi fondamentali che attestano la tradizionalità del prodotto;
* i requisiti minimi e le procedure di controllo della specificità.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


stg dop igp denominazioni cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®