Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 21 settembre 2019 | aggiornato alle 07:18| 61009 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     CARNE e SALUMI

Alla Scala il Don Giovanni è rosa Mortadella Bologna irrompe nell'opera

Alla Scala il Don Giovanni è rosa Mortadella Bologna irrompe nell'opera
Alla Scala il Don Giovanni è rosa Mortadella Bologna irrompe nell'opera
Pubblicato il 05 febbraio 2010 | 11:14

Alla prima rappresentazione del Don Giovanni alla Scala di Milano, il 30 gennaio scorso, la Mortadella Bologna Igp ha deliziato gli spettatori con preparazioni ad hoc preparate dal cuoco Maurizio Riva. Una scelta insolita per informare la conoscenza e nobilitare l'immagine dell'Igp italiano

MILANO - Informare il consumatore in merito alla unicità della Mortadella Bologna e alle garanzie legate a questa Igp; nobilitare l'immagine del prodotto, rendendo noti al grande pubblico i suoi aspetti nutrizionali; utilizzare la 'personalità” duttile della Mortadella Bologna per le più svariate occasioni di consumo: dal tradizionale uso casalingo agli aperitivi dei giovani fino alle situazioni più esclusive. Questi gli obiettivi che hanno mosso il Consorzio Mortadella Bologna a organizzare un 'evento” speciale, che riassumesse tutto questo. L'evento è stato organizzato proprio nel tempio della musica lirica, il Teatro alla Scala di Milano, in occasione della prima rappresentazione del Don Giovanni, il 30 gennaio scorso.

Il presidente del Consorzio Mortadella Bologna, Francesco Veroni, ha sottolineato che la scelta del Don Giovanni, non è stata casuale: «il salume "rosa" infatti si identifica per il suo gusto delicato ma anche profondamente passionale».

Durante l'intervallo dell'opera, in tutti i foyer del teatro, si sono potute degustare le creazioni dello chef Maurizio Riva che come ha sottolineato il presidente Veroni «ha saputo ben equilibrare i profumi e i sapori della Mortadella Bologna con abbinamenti insoliti». E così il pubblico della Scala è stato deliziato dalla sfoglia croccante con caprino condito, zucchine marinate e Mortadella Bologna; dalla Mortadella Bologna in spiedino con provola e pane di grano duro e dall'insalata di puntarelle e Mortadella Bologna con tartufo nero.

«A giudicare dalla partecipazione numerosa ai buffet, dall'entusiasmo che seguivano gli assaggi, dai complimenti che ho personalmente ricevuto, posso affermare, senza ombra di dubbio, che l'iniziativa ha riscosso un grande successo» ha concluso Veroni.

Il Consorzio Mortadella Bologna
A seguito del riconoscimento dell'Igp alla Mortadella Bologna - avvenuto nel 1998 - e al conseguente avvio della certificazione da parte dei produttori, nel 2001 è stato costituito il Consorzio Mortadella Bologna che ha come scopo la tutela e la valorizzazione della Mortadella Bologna Igp. Il Consorzio, in collaborazione con il ministero per le Politiche agricole, alimentari e forestali promuove la Mortadella Bologna Igp e svolge attività di difesa del marchio e della Denominazione dalle imitazioni e dalle contraffazioni.

Un'attività costante che ha come unico obiettivo, che è anche la finalità di tutte le aziende, con i loro marchi, di garantire ai consumatori un prodotto dalle caratteristiche uniche per qualità e gusto, un prodotto ad alto valore nutrizionale, con una composizione di proteine nobili, minerali e grassi insaturi perfettamente in linea con le tendenze della moderna scienza nutrizionale. Attualmente il Consorzio Mortadella Bologna riunisce 30 aziende che producono circa il 96% di tutta la Mortadella Bologna Igp.

scala teatro opera milano don giovanni mortadella bologna igp consorzio cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)