Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 16 dicembre 2019 | aggiornato alle 01:54| 62568 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO

Spiriti e cioccolato, connubio d'amore
per un "Incontro" molto speciale

Spiriti e cioccolato, connubio d'amore per un
Spiriti e cioccolato, connubio d'amore per un "Incontro" molto speciale
Pubblicato il 04 ottobre 2010 | 14:37

Sono tre le condizioni per un incontro fortunato: una grappa perfetta, un cioccolato d’alto valore sensoriale e un consumatore capace di assaggiare. Non c’è una regola fissa per scegliere la grappa da abbinare al cioccolato, la cosa importante è che non sia viziata e abbia una personalità decisa

Grappa e cioccolato: sicuramente un matrimonio d'amore. E l'amore, come si sa, non è mai spiegabile fino in fondo. Però riteniamo che non ci sia nulla di più indovinato che terminare una degustazione di grappe con un cioccolato, a cui far seguire qualche altro sorso di grappa. A "sposarsi" sono le praline tartufo classiche (nella foto a destra), realizzate da uno dei 100 migliori pasticceri al mondo, il bergamasco mastro pasticcere Giovanni Pina, e la grappa da vitigni Nebbiolo da Barbaresco e da Barolo invecchiata in barriques "Incontro" di Mazzetti d'Altavilla.

Sono tre le condizioni per un incontro fortunato: una grappa perfetta, un cioccolato d'alto valore sensoriale e un consumatore capace di assaggiare. Tralasciando l'ultimo elemento, due parole in più meritano i precedenti. Non c'è una regola fissa per scegliere la grappa da abbinare al cioccolato, la cosa importante è che non sia viziata da sentori biochimici (lattico, crauti, sudore o, peggio, muffa e simili) e abbia una personalità decisa. Per quanto riguarda il cioccolato vale la stessa regola, ma in questo caso è forse meglio affidarsi a un classico.

La grappa "Incontro" proposta per l'abbinamento fa parte della serie "In" di Mazzetti. Un'alta espressione di arte distillatoria, tre grappe prodotte dalle vinacce accuratamente selezionate dei più nobili vitigni piemontesi, ottenute mediante distillazione in alambicco di rame in corrente di vapore, con processo discontinuo. La serie "In" trae la sua nobiltà dai sapienti tagli in cantina, fra partite a lungo invecchiate in barriques, che conferiscono ai distillati un'armonia e un equilibrio senza eguali. Della serie fanno parte "Invito", grappa da vitigni Barbera e Dolcetto invecchiata in barriques, "Intesa", grappa da vitigni Brachetto e Dolcetto invecchiata in barriques, e la già citata "Incontro", grappa da vitigni Nebbiolo, Barbaresco e Barolo invecchiata in barriques.

La qualità è l'obiettivo verso cui converge l'agire aziendale di Mazzetti d'Altavilla, nel massimo rispetto della tradizione, dei "terroir" di provenienza della materia prima (vinacce e mosti, questi ultimi per la produzione di distillati d'uva) e continuando in quell'opera di ingentilimento di un prodotto grezzo, retaggio contadino legato al freddo e alla fame, ma che ultimamente si è trasformato in prezioso distillato salottiero. Ogni investimento è sicuramente realizzato nell'intento di migliorare sempre più gli standard qualitativi e sensoriali del nostro prodotto. Forti investimenti sono stati fatti per il restauro e rinnovo della sede storica dell'azienda, al fine di rendere più forte il legame con il territorio e con la terra, il Monferrato.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


mazzetti d'altavilla tartufo cioccolato giovanni pina incontro grappa barrique cibo Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky_Business_Natale_DIC19_No_Prezzo
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).