Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 29 giugno 2022 | aggiornato alle 21:52 | 85829 articoli in archivio

Al Macef esplode la fantasia In tavola dominano gli accessori

Tra le novità viste al Macef di quest'anno hanno avuto successo soprattutto gli accessori e gli oggetti che arredano la tavola. All'avanguardia per la funzionalità e la qualità dei materiali, gli oggetti che animano le tavole di bar, ristoranti, hotel e locali comunicano tanta voglia di stupire

di Ginevra Savino
02 ottobre 2011 | 15:39
Al Macef esplode la fantasia In tavola dominano gli accessori
 
Al Macef esplode la fantasia In tavola dominano gli accessori

Al Macef esplode la fantasia In tavola dominano gli accessori

Tra le novità viste al Macef di quest'anno hanno avuto successo soprattutto gli accessori e gli oggetti che arredano la tavola. All'avanguardia per la funzionalità e la qualità dei materiali, gli oggetti che animano le tavole di bar, ristoranti, hotel e locali comunicano tanta voglia di stupire

di Ginevra Savino
02 ottobre 2011 | 15:39
 

Una caleidoscopica esplosione di novità, di colori, di materiali e di idee. Tra le novità e le creazioni viste al Macef di quest'anno ci sono piaciuti soprattutto gli accessori e gli oggetti che arredano la tavola. All'avanguardia per la funzionalità e la qualità dei materiali con cui sono stati realizzati gli oggetti che animano le tavole di bar, ristoranti, hotel e locali comunicano essenzialmente tanta voglia di stupire e di sdrammatizzare, di contraddistinguere l'ambiente e connotare una situazione. Che sia un buffet, una colazione, un pasto informale oppure una cena da ricordare.

Dal genio creativo dell'azienda fiorentina MarioLucaGiusti tante novità nel settore degli oggettistica da tavola in coloratissimi materiali sintetici proposti anche in un elegante packaging che si può rivelare perfetto per un'idea regalo (www.mariolucagiusti.it).

Ispirata alla Firenze rinascimentale la brocca Federica (1,5 litri) in acrilico declinata in sorprendenti tinte che spaziano dal trasparente, al fumè, al rosso, al verde, al viola fino ad arrivare al bianco smalto (nella foto a destra).

Sorprendente l'oliera Susy in acrilico. Allegra e formale al tempo stesso è declinata nei colori trasparente, verde, rosso, fumè, smalto bianco e nelle accese tinte flou arancio e fucsia (nella foto a sinistra).

Ad anticipare le tendenze della prossima stagione invernale le creazioni firmate Schoenhuber. Accanto ai classici articoli hanno trovato posto anche nuove collezioni di complementi e nuove aziende che sono da poco entrati a far parte della famiglia Schoenhuber. L'apprezzata proposta del design nordico di Evasolo e Stelton è stata ulteriormente ampliata grazie all'arrivo in Schoenhuber di Stelton, con la collezione Classic e la nuova linea Rig Tig by Stelton (www.schoenhuber.com).

Stelton è un produttore danese di accessori di design per la casa e per la vita quotidiana. Nata negli anni '60, Stelton si è specializzata nella produzione di oggetti in acciaio per poi diventare un'affermata azienda di design le cui creazioni simbolo sono lee bread bag, cestini per il pane, e le vacuum jug, caraffe termiche in diverse colorazioni. Le collezioni autunnali di Stelton vertono su una palette di colori particolarmente freddi e intensi, declinati su caraffe e contenitori seguendo i diktat della stagione.

Rig Tig (nella foto a destra) è una nuova e moderna serie di accessori 'easy to use” per la cucina. Funzionalità e design minimale si combinano perfettamente in creazioni in cui regnano ricerca estetica e senso pratico. Il nome Rig-tig prende spunto da 'right”, perché la mission aziendale è ottenere il giusto prodotto, con una linea di design perfetta, al giusto prezzo, e corretto, cioè con una particolare attenzione all'impatto ambientale.

La funzionalità dei prodotti Rig-Tig è sottolineata da una particolare attenzione agli ingombri; le caratteristiche chiave sono la compattezza degli articoli e la facilità nell'utilizzo quotidiano.

Da segnalare i contenitori Storage Boxes (nella foto a sinistra), set contenitori appositamente progettati per incastrarsi perfettamente formando un'unica struttura, ma anche i molteplici sottopentola, le ciotole, gli accessori multi-funzioni, tutti accomunati dall'estrema sobrietà e semplicità dei colori neutri.

Evasolo ha presentato, invece, nuovi prodotti che parlano con classe dell'esclusivo design danese che porta alla creazione di oggetti quotidiani dalle linee semplici ed eleganti, dove i colori intensi e brillanti regalano carattere ai prodotti.

Le novità quest'anno vertono sul mondo della degustazione enologica, con una linea dal design originale di accessori per vino ergonomici come cavatappi, taglia-capsule, bicchieri da cocktail e da birra dal caratteristico taglio obliquo, decanter, tappi versatori, stopper, caraffe e calici da degustazione dalle forme ricercate (nella foto qui sotto).



Chiudiamo con una chicca divertente, utile soprattutto ai fast food, ai bar e ai locali informali oltre per alle pizzerie. L'azienda Tablecloths.it, tornata al suo primo amore (le tovagliette e i runners) ha lanciato semplici e pratiche tovagliette per apparecchiare la tavola con allegria e originalità. Quest'anno l'azienda si è affidata all'architetto Raffaela Cameli (www.tablecloths.it).

Pizza-metro e Pasta-metro (nella foto a destra): sono l'interpretazione 'alimentare” delle linee della metropolitana, che rivisitano le fermate in chiave di ingredienti e condimenti simbolo della tradizione culinaria italiana. Il made in Italy diventa così assolutamente trasversale, dal design della tovaglietta alla cucina da essa celebrata. Un viaggio metropolitano ricco di gusto, un ideale viaggio nei sapori di casa.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Algida Dolce Vita