Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 14 dicembre 2019 | aggiornato alle 04:19| 62560 articoli in archivio
HOME     EVENTI     MANIFESTAZIONI

Torna "Lo spiedo scoppiettando"
Antiche tradizioni locali a Gussago

Torna
Torna "Lo spiedo scoppiettando" Antiche tradizioni locali a Gussago
Pubblicato il 26 settembre 2011 | 18:47

Ogni giovedì sera, fino al 24 novembre nei 15 ristoranti di Gussago (Bs) si terrà la kermesse enogastronomica “Lo spiedo scoppiettando”. In menu minestra sporca, spiedo di Gussago DeCo con polenta, patate al forno, formaggio locale, dessert, caffè, grappe di Gussago e vino Cellatica superiore Doc

Seconda edizione della kermesse enogastronomica 'Lo spiedo scoppiettando” che, iniziata l'8 settembre scorso con una 'prima” in gran soirée nella piazza Vittorio Veneto di Gussago (Bs), si è espressa in una cena in cui lo spiedo, assoluto protagonista, ha deliziato quasi mille persone cultrici di questo piatto. Grande successo, dunque, che si ripeterà ogni giovedì sera, fino al 24 novembre presso i 15 ristoranti che hanno aderito all'iniziativa: Trattoria Caricatore, Ristorante La Stacca, Trattoria Magher, Antica trattoria Piè del Dos, Osteria la Vecchia Pesa, Trattoria Campagnola, Trattoria da Pina, Agriturismo Antica Strada Romana, Agriturismo da Mario e Rosa, Osteria dell'Angelo, Osteria Santissima, Trattoria Canalino, Trattoria Cascina Bombaglio, Trattoria Nuovo Rustichello e Osteria Bolleinpentola.



Il menu, che ricalca le antiche tradizioni locali, è composto da una minestra sporca, dallo spiedo di Gussago DeCo con polenta, patate al forno, formaggio locale, dessert, caffè, grappe di Gussago e vino Cellatica superiore Doc, al prezzo convenzionato di 22 €.

L'iniziativa è stata presentata il 14 settembre presso Buonissimo-Caffè letterario di Brescia alla presenza di Lucia Masutti assessore alle attività produttive, commercio e turismo del comune di Gussago, Edoardo Ungaro presidente dell'Associazione Ristoranti di Gussago Franciacorta, Mauro Tognoli presidente del Centro Vitivinicolo e dell'assessore all'agricoltura, agriturismo e alimentazione della provincia di Brescia Gian Franco Tomasoni.

Sottolineando le peculiarità dell'evento, l'assessore Lucia Masutti ha voluto aprire un'importante parentesi riguardo allo spiedo di Gussago, precisando che dal novembre 2010 questo prodotto ha acquisito il marchio DeCo per il recupero e la valorizzazione delle identità locali.

«Abbiamo ereditato delle antiche tradizioni che vale la pena salvaguardare e difendere, e in particolare questo spiedo, che presenta caratteristiche uniche e un'esclusiva ricetta rispetto a quelle degli altri paesi della provincia di Brescia». Al piatto principe della cucina bresciana è stato abbinato un altro importante prodotto del territorio, il vino Cellatica superiore Doc, che si fregia di essere una delle primissime Doc d'Italia. Ad essere tutelate sono anche le tre distillerie gussaghesi rimaste delle tante esistenti negli anni ‘70 su questo territorio. Sempre in merito alle novità, è stata presentata la neonata Associazione dei Ristoratori di Gussago, che con il successo ottenuto giovedì 8 settembre ha dimostrato che, unendo le forze, l'imprenditoria bresciana riesce a raggiungere eccellenti livelli qualitativi.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


spiedo brescia ristoranti Italia a Tavola appuntamenti evento manifestazione

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).