Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 21 settembre 2021 | aggiornato alle 04:04 | 77980 articoli in archivio

Una montagna di gusto al Cooking for art Roma 2011

Dal 22 al 24 ottobre si terrà all'Open Colonna nel Palazzo delle Esposizioni di via Nazionale “Cooking for art Roma 2011”. Quest'anno una vetrina rappresentativa di famose località montane, dalla val di Fiemme alla val Gardena, da Cortina d'Ampezzo ai monti della Laga Parco nazionale del Gran Sasso

di Mariella Morosi
19 ottobre 2011 | 15:31

Una montagna di gusto al Cooking for art Roma 2011

Dal 22 al 24 ottobre si terrà all'Open Colonna nel Palazzo delle Esposizioni di via Nazionale “Cooking for art Roma 2011”. Quest'anno una vetrina rappresentativa di famose località montane, dalla val di Fiemme alla val Gardena, da Cortina d'Ampezzo ai monti della Laga Parco nazionale del Gran Sasso

di Mariella Morosi
19 ottobre 2011 | 15:31

ROMA - Sarà un evento tutto dedicato alla montagna, alle sue eccellenze enogastronomiche e ai suoi chef. 'Cooking for Art Roma 2011”, proposto al pubblico romano dal 22 al 24 ottobre da Luigi Cremona (nella foto) e da Witaly, vuole essere una vetrina rappresentativa di famose località montane, dalla Val di Fiemme alla Val Gardena, da Cortina d'Ampezzo ai Monti della Laga Parco nazionale del Gran Sasso.

Ci sarà tutta l'arte di fare cucina, ma anche la grande cucina a stretto contatto con l'arte se dal complesso monumentale di Santo Spirito in Sassia della scorsa edizione l'evento si sposterà nello spazio museale dell'imponente Palazzo delle Esposizioni di Via Nazionale. Nell'attico panoramico dell'edificio neoclassico, l'Open Colonna, un interprete della romanità più verace, lo chef Antonello Colonna, ha trasferito da Labico la sua mitica porta rossa e tutta la sua brigata di cucina.

A incantare il pubblico romano saranno le immagini e i filmati delle montagne italiane più belle, in versione estiva ed invernale, i numerosi showcooking di chef stellati e le degustazioni dei sapori della montagna. Sarà ancora Luigi Cremona a gestire la fitta rete di eventi dei tre giorni di Cooking for art e a presentarne i protagonisti e gli eventi collegati. Si vedranno all'opera chef ben noti a critici e appassionati come Norbert Niederkofler del ristorante 'Rosa Alpina” di San Cassiano (Alta Badia) che vanta due stelle Michelin, Alessandro Gilmozzi di 'El Molin” a Cavalese (Tn), Stefano Masanti del 'Il Cantinone” a Madesimo (So), Mattias Peri del 'Ristorante Hotel Chalet” a Livigno (So), Felice Lo Basso del 'Alpenroyal Grand Hotel - Gourmet & Spa” a Selva Alta di Val Gardena, Graziano Prest del 'Tivoli” di Cortina d'Ampezzo (BL), Niko Romito di 'Reale Casadonna” a Castel di Sangro (Aq), Daniele Zunica dell'Hotel Zunica 1880 a Civitella del Tronto (Te) e altri ancora.

Molti tra loro si metteranno ai fornelli all'Open Colonna, come Stefano Masanti, Mattias Peri, Alessandro Gilmozzi, Felice Lo Basso, Graziano Prest, Andrea Alfieri Vinicio Tenni, Daniele Zunica ed Enzo Barnabei, affiancati da artigiani del gusto che presenteranno vini e specialità di montagna. Una giuria di giornalisti e chef di livello avrà il compito di selezionare il migliore tra i tre chef finalisti Nord, Centro e Sud, per l'Emergente 2011: Alessandro Cogliati del 'Due Scale” di Luino ( Va) per il Nord Alessio Biagi del 'Canapone” di Grosseto per il Centro e per il Sud Roberto Allocca già ristorante 'Marennà” di Sorbo Serpico (Av).

Luigi CremonaIl vincitore avrà l'onore di rappresentare l'Italia del futuro al Summit della Cucina Italiana nel Mondo, che si svolgerà ad Hong Kong dal 3 al 6 novembre, parallelamente ad un altro grande evento: l'Hong Kong International Wine & Spirits Fair, fiera internazionale dei vini e distillati, la più importante manifestazione del settore in Asia. Gli organizzatori promettono un evento conviviale con molti brindisi. Varie anche le iniziative del Consorzio Trento Doc che affianca Witaly proponendo le sue bollicine,nei giorni che precedono l'evento, anche nelle più famose enoteche e nei ristoranti della capitale. Due importanti appuntamenti sono previsti lunedì 24: nell'Auditorium del Palazzo delle Esposizioni verrà presentata l'edizione 2012 della Guida Alberghi e ristoranti d'Italia, curata da Teresa e Luigi Cremona, con la consegna dei premi Ruote d'oro Touring , e gli attestati ai ristoranti e alberghi delle categorie Buona Cucina, Medaglie e Stanze Italiane del CentroSud.

A seguire la presentazione della Guida ViniBuoni D'Italia 2012, curata da Mario Busso e da Luigi Cremona, con brindisi di vini rigorosamente da vitigno autoctono. Spazio anche ai libri: Bruno Gambacorta, curatore della rubrica del Tg2 Eat-parade presenterà il suo primo libro 'Eat parade. Alla scoperta di personaggi, storie, prodotti e ricette fuori dal comune”  e Alessandro Circiello, chef attento al benessere a tavola, presenterà il suo 'Tutti a tavola, la salute è servita”.

Saranno anche presentati la 'Chef's Cup Sud Tirol 2012” , uno degli eventi enogastronomici che maggiormente hanno messo in risalto il valore della cucina di montagna, e il progetto Resort Valle Fredda  di Antonello Colonna, una nuova formula per coniugare gusto, ospitalità, formazione, divertimento, senza dimenticare il rispetto per natura. Saranno presenti cantine e artigiani del gusto che hanno scelto di affiancare l'iniziativa: le 36 aziende dell'Istituto Trentodoc, Fratelli Berlucchi, Agricola Ederle San Mattia, Fazi Battaglia, Cantine Lunae, Cantina Briziarelli, La Collina dei Ciliegi, Tenute Costa, Fattoria Villa Matilde, Mottura Vini, Olmo Antico, Zago, Selecta, Levoni , Beppe e i suoi formaggi, Antica Corte Pallavicina, Pasta Felicetti, Macelleria Fracassi, Consorzio Pane di Matera, T'a Milano, Acqua Filette, Le Strade della mozzarella di Paestum, Caffè Hausbrandt, Azienda Romana Mercati e Glion Institute. Non mancheranno incontri sull'olio extravergine di oliva, laboratori didattici e degustazioni guidate, dalla preparazione del burro agli abbinamenti dei vini e dei distillati con il sigaro italiano.

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       




Consorzio Vini Abruzzo