Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 01 aprile 2020 | aggiornato alle 11:07| 64496 articoli in archivio
 
Rational
HOME     TURISMO     TERRITORIO
di Mascia Maluta
Mascia Maluta
Mascia Maluta
di Mascia Maluta

Sapori e leggende del Perù
La terra degli Inca in un tour

Sapori e leggende del Perù La terra degli Inca in un tour
Sapori e leggende del Perù La terra degli Inca in un tour
Pubblicato il 06 giugno 2012 | 10:33

Un viaggio alla scoperta della cultura millenaria del Perù, meta che cela segreti preziosi, incredibili tesori, un’eccezionale varietà naturale e una ricca tradizione gastronomica che risale a tempi antichi. Un tour nella terra degli Inca attraversando secoli di sapori, miti e leggende



Se si desidera vivere un'esperienza esclusiva e ricca non solo dal punto di vista culturale ma anche da quello gastronomico, il Perù è la meta ideale. Una destinazione in grado di offrire un caleidoscopio di paesaggi selvaggi e intatti, dalle Ande, alla foresta Amazzonica, al deserto e al mare, di luoghi non ancora raggiunti dalla 'civiltà” moderna, di civiltà ancestrali che hanno lasciato testimonianze archeologiche, di città come Lima, Arequipa, Cusco e Trujillo l'emblema dell'architettura coloniale del Sudamerica.

A completare l'offerta, una ricca tradizione gastronomica che risale a tempi antichi, ad epoche ancora precedenti la civiltà Inca, secoli di sapori che hanno subito, con il passare degli anni, una profonda influenza spagnola, africana, cinese (cucina chifa), italiana e giapponese, quest'ultima originando la cucina nikkei, capace di deliziare il palato anche dei più esigenti.

Un viaggio culinario alla scoperta della grande varietà della gastronomia peruviana, oggi tra le più gustose dell'America Latina, che non può che iniziare da Lima, capitale gastronomica d'America, dove vi attende la visita ad un mercatino tipico, una lezione dedicata alla preparazione del cebiche, pesce crudo marinato con succo di limone, e del pisco sour, cocktail nazionale peruviano a base di distillato di uva e lime e, infine, una cena presso il ristorante Malabar nel quartiere di San Isidro.

Qui lo chef Pedro Schiaffino, che cura anche la cucina a bordo della crociera eco-naturalistica in Amazzonia peruviana e che nel 2011 è stato insignito del premio 'most influential chef in the world” al Madrid Fusion, saprà conquistarvi con la sua cucina 'esotica”, proponendo sapori della foresta reinventati sapientemente che danno vita a delizie come lo stufato di gamberetti, la chonta (varietà di palma), le lumache di fiume o il capretto alla brace.

Dopo Lima, non può certo mancare un tour gastronomico a Cusco, con la sua cucina varia e speziata, che combina prodotti andini tipici come il mais, le patate, il pepe e il peperoncino rosso al maiale, al montone e al cuy (porcellino d'india). E per concludere in bellezza, cena all'esclusivo Map Café, un modernissimo locale che ha sede nel chiostro del museo di arte precolombiana di Cusco e dove lo chef Coque Ossio, proprietario dei migliori ristoranti di Cusco, vi farà gustare la cucina Novoandina, combinando sapientemente i sapori della cucina peruviana con l'ambiente artistico e museale circostante, capaci di soddisfare tutti i sensi del commensale.
 
Ruta 40, Tour Operator di Torino, da anni specializzato nell'organizzazione di viaggi su misura in Sudamerica e che nel 2010 ha inaugurato la linea 'Eco Experience” con cui promuove un viaggiare etico e consapevole, nel totale rispetto del paese che si visita, delle sue genti, della natura e della cultura, presenta questo interessante e gustoso tour gastronomico in abbinamento a tutti i tour proposti in Perù.
Se si desidera scoprire questo Paese nelle sue sfaccettature più intime, il programma 'Misteri e leggende” vi offre un viaggio completo nella terra degli Inca.

Da Lima, capitale del Perù dove si potranno ammirare i gioielli architettonici e la zona coloniale, si prosegue lungo la Panamericana Sur per raggiungere la Riserva Naturale di Paracas, le isole Ballestas definite anche le piccole Galapagos peruviane e Nazca, dove, chi lo desidera potrà ammirare dal cielo le famose linee tracciate sulla sabbia del deserto, uno dei maggiori enigmi archeologici del mondo.

Direzione sud per una visita della città 'bianca” di Arequipa, giardino di architetture coloniali, circondata dal deserto e protetta dai vulcani, da qui, percorrendo una strada serpeggiante in direzione nord, si raggiunge uno dei luoghi più meravigliosi della Terra, il canyon del Colca.

Il viaggio prosegue alla scoperta delle comunità andine che vivono nella splendida cornice del Lago Titicaca, il lago più alto del mondo, con visita delle isole galleggianti degli Uros e di Taquile, isola abitata dagli indigeni Aymara, celebri in tutto il mondo per le loro capacità di tessitori.

Il tour non può che concludersi a Machu Picchu, la 'Città perduta degli Incas” che quest'anno celebra il centenario della sua scoperta, dopo aver attraversato gli stupendi paesaggi della Valle Sacra degli Inca, con sosta ad Ollantaytambo per ammirare un'antica fortezza di questa civiltà.

Infine Cusco, capitale dell'Impero Inca, vero museo all'aria aperta, con splendide chiese e vecchie case spagnoleggianti, edifici incaici e palazzi coloniali di stile barocco andino.
 

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


perù tour cusco gastronomia ceviche incas Italia a Tavola turismo territorio

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®