Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 21 novembre 2019 | aggiornato alle 04:37| 62139 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     PROFESSIONI     PIZZAIOLI
di Sandro Romano
Sandro Romano
Sandro Romano
di Sandro Romano

Lo chef Campano Pietro Parisi
crea la pizza al lievito "Fujuto"

Lo chef Campano Pietro Parisi crea la pizza al lievito
Lo chef Campano Pietro Parisi crea la pizza al lievito "Fujuto"
Pubblicato il 01 settembre 2012 | 18:08

Lo chef campano Pietro Parisi ha sperimentato un nuovo impasto per la pizza che prevede l’aggiunta del liquido di governo della mozzarella in sostituzione del lievito, ottenendo un impasto particolarmente soffice, leggero e digeribile. Plauso dal Consorzio Mozzarella di Bufala Campana Dop



Una rivoluzione nel mondo della pizza? Non saprei, ma Pietro Parisi, chef e patron del ristorante Era Ora di Palma Campania, ha elaborato un nuovo metodo di preparazione dell'impasto, che consente di non utilizzare lievito di alcun tipo. Per questo motivo, facendo il verso ad alcune antiche ricette del Sud Italia, tipo 'i vermicelli con il sugo di pesce fuggito” o 'le patate con l'agnello scappato”, dove non c'è né agnello nè pesce nel piatto finito, Parisi ha voluto chiamarla 'pizza al lievito fujuto” (che in dialetto locale significa, appunto, 'fuggito”).

Nel suo impasto i lieviti vengono sostituiti dalla naturale fermentazione del siero di latte, che si ottiene impastando farina e acqua di governo e filatura della mozzarella, sostanza altrimenti destinata allo smaltimento. L'acqua di governo con i suoi fermenti viene, quindi, riciclata per diventare elemento essenziale del processo di lievitazione. L'impasto così ottenuto è pronto dopo circa 12 ore, risultando particolarmente soffice, gustoso e digeribile. 'Sino ad oggi - spiega Pietro Parisi - il siero era stato utilizzato nell'impasto soprattutto per arricchirne il sapore, con sperimentazioni come quelle fatte dall'amica Teresa de Masi. Ho provato ad andare oltre. Niente lievito madre, niente lievito di birra, semplicemente il siero di latte che, in modo completamente naturale, esercita la sua azione attraverso i fermenti in esso presenti. La nuova tecnica di lievitazione permette una notevole alveolatura, anche nelle parti più sottili e, al palato, l'impasto si caratterizza per la sua notevole leggerezza. Il tutto senza aspettare 24 ore, poiché già dopo 12 siamo al top, pronti per stendere, condire e infornare”.

L'idea pare sia piaciuta moltissimo al Consorzio Mozzarella di Bufala Campana Dop e conoscendo, poi,  la professionalità di Pietro Parisi, giovane chef campano di sicuro talento, c'è poco da avere dubbi sulle caratteristiche decantate, la pizza con il lievito 'fujuto” è sicuramente una novità interessante.
Quindi non resta che provarla…

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


pietro parisi mozzarella bufala campanda doc pizza lievito impasto campania Italia a Tavola aggiornamenti pizzaiolo pizza

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).