Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 14 luglio 2020 | aggiornato alle 15:10| 66712 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Rational
HOME     LOCALI     AGRITURISMI
di Leonardo Felician
Leonardo Felician
Leonardo Felician
di Leonardo Felician

Ulivi millenari, storia e cultura
alla Masseria Brancati di Ostuni

Ulivi millenari, storia e cultura
alla Masseria Brancati di Ostuni
Ulivi millenari, storia e cultura alla Masseria Brancati di Ostuni
Pubblicato il 09 gennaio 2013 | 16:41

Completamente immersa nel verde di maestosi alberi di ulivo millenari, la masseria fortificata conserva intatte le sue caratteristiche originarie. Dispone di 3 appartamenti da utlizzare anche come stanze in formula b&b



Le masserie sono le costruzioni tipiche della Puglia: soprattutto nell’entroterra tra Bari e Brindisi se ne trovano parecchie, una volta modeste costruzioni di campagna, oggi spesso trasformate in accoglienti e originali alberghi o agriturismi. Spesso sono fortificate, cioè protette da alte mura e chiuse da un portone, circondate da uliveti e campi coltivati, e racchiudono in sé un piccolo mondo. Una sosta in masseria è d’obbligo in una vacanza in Puglia, per conoscere veramente il territorio, la sua storia e la sua cultura. L’Antica Masseria Brancati ha in più il vantaggio della posizione: facile da trovare sulla provinciale che da Ostuni porta a Rosa Marina, si trova a pochi minuti di macchina dalla suggestiva “città bianca” di Ostuni (Br).

Un’altra particolarità sta negli ulivi: già avvicinandosi si resta colpiti dal portamento maestoso e dalle forme scultoree, affascinanti e tormentate dal tempo di ulivi secolari allineati con una regolarità stupefacente, in filari ordinati esattamente a 18 metri di distanza l’uno dall’altro. Il mistero viene svelato da Corrado Rodio, titolare della masseria e appassionato cultore di storia locale: gli ulivi sono millenari, anzi di anni ne hanno 2mila perché sono stati piantati in epoca romana e citati da poeti e scrittori dell’epoca.

Nel piccolo mondo della masseria, oltre ad alcune camere, si trova un museo della civiltà contadina con disparati attrezzi e un frantoio ipogeo, vasta cavità sotto i magazzini della masseria, abitato ed usato durante tutto il Medio Evo e poi fino al 1800. Il prodotto più importante della terra qui è naturalmente l’olio extravergine biologico di oliva di qualità superiore, che si può acquistare in loco anche di un piccolo negozio per la vendita diretta, dove si tengono anche, in estate, brevi corsi di assaggio per imparare a riconoscere le caratteristiche e le qualità dell’olio biologico.

Produrre ancor oggi olio da questi ulivi millenari, da trattare con il rispetto di monumenti storici e da curare in tutte le fasi della vita vegetativa, è prima di tutto un atto di amore e di rispetto per la tradizione, molto diverso dalla coltivazione intensiva di ulive da raccogliere poi a macchina: per questo il prodotto finale, l’olio biologico della masseria, prodotto in piccoli quantitativi, è un prodotto dai sapori forti che non si dimenticano.


Antica Masseria Brancati
Contrada Brancati - 72017 Ostuni (Br)
Tel 330 822910
info@masseriabrancati.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


antica masseria brancati ostuni storia cultura territorio puglia agriturismo bed and breakfast

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®