Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 13 agosto 2020 | aggiornato alle 16:22| 67210 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI
di Clara Mennella
vicedirettore
Clara Mennella
Clara Mennella
di Clara Mennella

Eclettico, vulcanico, istrionico
Il Benàco secondo Leandro Luppi

Eclettico, vulcanico, istrionico
Il Benàco secondo Leandro Luppi
Eclettico, vulcanico, istrionico Il Benàco secondo Leandro Luppi
Pubblicato il 13 aprile 2013 | 10:18

Abbiamo sollevato il cappello da cuoco a Leandro Luppi del Ristorante Vecchia Malcesine di Malcesine (Vr), che ci ha svelato i suoi segreti: da cosa voleva diventare da grande a ciò che non manca mai nel suo frigorifero

Leandro LuppiLa stella Michelin che brilla dal 2004 sul Ristorante Vecchia Malcesine, il piccolo gioiello dalla splendida vista sul lago di Garda, è uno dei riconoscimenti del quale Leandro Luppi (nella foto) è molto orgoglioso. Prima di lui nessuno era riuscito ad ottenere una stella sulla sponda orientale del Garda e, ad oggi, rimane l’unica della zona.

La simbiosi tra Luppi e il Benàco ha dell’incredibile se si pensa che Leandro è nato a Bolzano e, dopo gli studi alberghieri e la gavetta in giro per l’Italia, approda su queste sponde nel 1991 all’età di 30 anni. Deve essere stato un amore a prima vista perché il suo estro e il suo particolare approccio creativo hanno trovato spunti più che felici nelle materie prime del territorio lacustre, che Leandro ha fatto proprie ed ha valorizzato con decisione e generosità quasi appartenessero da sempre al suo Dna, generosità che ha dedicato anche al territorio, facendosi promotore di diverse manifestazioni enogastronomiche gardesane, fra tutte: Ciottolando con Gusto e Fish&Chef.

La sua creatività è vulcanica non solo in cucina, artista a tutto tondo quando posa il mestolo impugna felicemente il pennello e trasferisce nei suoi dipinti, colorati, caldi e materici la sua visione solare della vita. Mitico alla Vecchia Malcesine il Menu Assaggi, composto da "quello che oggi lo chef si diverte a cucinare".


Da bambino cosa sognavi di diventare?
Miliardario, ma poi...

Il primo sapore che ti ricordi?
Le zucchine in ”tecia” di mia madre.

Qual è il senso più importante?
D’istinto direi l’olfatto, ma ripensandoci direi... il senso che si dà alla propria vita.

Il piatto più difficile che tu abbia mai realizzato.
Cercare di soddisfare quotidianamente i miei clienti è la cosa più difficile da realizzare.

Come hai speso il primo stipendio?
Ho speso tutto per un paio di stivaletti (ben 27mila lire).

Quali sono i tre piatti che nella vita non si può assolutamente fare a meno di provare?
Il magnum di foie gras di Massimo Bottura, il capretto al forno del Gambero di Calvisano e il cotechino della trattoria della Ghiara di Reggio Emilia.

Cosa non manca mai nel frigo di casa tua?
I formaggi.

Qual è il tuo cibo consolatorio?
Il cioccolato con le nocciole.

Che rapporto hai con le tecnologie?
Le uso dove servono ma padella, olio e burro sono insostituibili.

All’Inferno ti obbligano a mangiare sempre un piatto: quale?
Canederli di speck.

Chi inviteresti alla cena dei tuoi sogni?
Le donne della mia vita... mia moglie e mia figlia!

Quale quadro o opera d’arte rappresenta meglio la tua cucina?
Le opere di Alberto Burri (i cretti) per il forte impatto della materia e Fortunato Depero per il gioco e i colori.

Se la tua cucina fosse una canzone quale sarebbe?
"Great Gig in the Sky" dei Pink Floyd.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Leandro Luppi toque Vecchia Malcesine

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®