Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 luglio 2020 | aggiornato alle 23:06| 66544 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Rational
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO
di Vincenzo D’Antonio
Vincenzo D’Antonio
Vincenzo D’Antonio
di Vincenzo D’Antonio

In tempi di crisi, a tavola si risparmia
...anche nel giorno del matrimonio!

In tempi di crisi, a tavola si risparmia
...anche nel giorno del matrimonio!
In tempi di crisi, a tavola si risparmia ...anche nel giorno del matrimonio!
Pubblicato il 03 maggio 2013 | 15:24

Oggi, in tempi di crisi, alla cerimonia nuziale si spende il giusto e... si bada a spese! La tendenza attuale è quella di optare per un pranzo nella norma, che si consumerebbe tranquillamente in un giorno qualsiasi

L’attuale momento di forte crisi sta sconvolgendo anche il settore della ristorazione e si scopre che a sopravvivere, come al solito, non sono i più forti, laddove essere forti sovente significa anche essere mentalmente pigri, bensì i più veloci. I più veloci a leggere l’evolvente realtà e perciò ad individuare nuove rotte addivenendo in definitiva a capovolgere le minacce facendole diventare opportunità di nuovo business. È il caso del wedding.

La crisi porta “i promessi sposi” a riconsiderare la cerimonia nuziale, essa ricalibrando a fronte di un budget non più “allegro” e pingue come poteva essere fino allo scorso decennio. Ne consegue un complesso paradosso. I ristoranti specificamente attrezzati per essere “matrimonifici” con i loro “ampi saloni per sponsali”, stuoli di camerieri e folte brigate di cucina e conseguenti notevoli costi di struttura, male si adeguano ad un downsizing che nei fatti è richiesto dalla domanda. Si crea mismatch tra domanda ed offerta e la domanda, provvidenzialmente, comincia a guardarsi intorno, ad individuare ristoranti non necessariamente specializzati in “cerimonie”. Sono ristoranti atti ad erogare servizio di buon livello qualitativo ad un numero di persone che può arrivare all’incirca ad ottanta.

Ecco, ed oggi la lista degli invitati “a nozze” si aggira proprio intorno a questo numero. Parenti stretti ed amici “strettissimi” degli sposi. Cosa accade? Accade che il menu si affranca dagli stanchi (e costosi) stereotipi del classico “pranzo di nozze”. Ma perché mai antipasti caldi e freddi, tre primi, due secondi, dolci, torta nuziale, confetti e magari a ricominciare la spaghettata?! Davvero, ma perché?!

Menu più oculato, più “normale”, molto simile ad un pranzo che si consumerebbe tranquillamente in quel ristorante in un giorno qualsiasi. Anzi, addirittura opzioni, scelte demandate ad un “invitato” che sa comportarsi e che frequenta abitualmente ottimi ristoranti. Non solo, ma si pensi a quanto si nobilita l’abbinamento pietanze/vini, finalmente uscendo dal cliché che vede quasi sempre vini mediocri serviti ai matrimoni.

Insomma, un pranzo (oppure cena) nuziale che diviene il momento conviviale tra sposi ed invitati in cui non ci si sottopone a supplizi (le molte ore a tavola con pietanze e servizi approssimativi), bensì ci si delizia con un ottimo ancorché sontuoso pranzo (cena) sapendo gustare le pietanze ed i vini correttamente abbinati, potendo anche effettuare scelte “ad personam” nell’ambito di un menù che abilita alcune opzioni.

Da tutto ciò andrà anche a scaturire che il prezzo pagato è corretto, è nella norma, e non è gonfiato da irrazionale e folle mark-up perché, si sa, per il matrimonio si spende e non si bada a spese! No. No. Oggi, in tempi di perdurante crisi, alla cerimonia nuziale si spende il giusto e... si bada a spese!

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


matrimonio pranzo di nozze ristorante crisi economica

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®