Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
sabato 18 agosto 2018 | aggiornato alle 14:31 | 55252 articoli in archivio
HOME     VINO     CONCORSI

"Radici del Sud" premia 67 eccellenze
In gara 247 vini del Meridione

Pubblicato il 10 giugno 2013 | 16:47

Presso la masseria Caselli a Carovigno, nel Brindisino, sono stati ufficializzati i vincitori di "Radici del Sud". I 67 vini migliori di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia erano suddivisi in 19 categorie


Radici del Sud, il festival dedicato ai vitigni autoctoni del Mezzogiorno ha decretando i suoi vincitori. La scorsa domenica, presso la masseria Caselli a Carovigno (Br) sono stati ufficializzati i 67 vini migliori di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia. Hanno gareggiato circa 247 etichette nelle 19 categorie esaminate alla cieca da commissioni d’assaggio di tutto rispetto, composte da wine buyer, addetti ai lavori, autorevoli addetti ai lavori e giornalisti internazionali.

Successo anche per il primo Salone del vino, che ha aperto l’ingresso ai tanti enoappassionati. «Un parterre di cantine pugliesi, lucane, campane , calabresi sono state a diposizione del pubblico - dichiara Nicola Campanile, organizzatore di Radici del Sud - per raccontare e  svelare le proprie perle enologiche. In una sola giornata il visitatore ha potuto così conoscere la produzione autoctona di tutto il sud Italia. Importanti poi anche gli incontri BtoB organizzati fra le aziende produttrici e i wine buyer internazionali e, per la prima volta, a Radici la giuria internazionale è stata d’accordo subito con quella nazionale, dimostrando che i vini del sud sono pronti a ritagliarsi un ruolo importante a livello planetario. Intanto abbiamo anche scelto e reso pubblico le date della nona edizione del festival che si svolgerà dal 4 all’8 giugno 2014».

Interessante poi la conferenza sul tema “I vitigni autoctoni meridionali, la nuova economia del sud”, a cui ha partecipato il neo assessore alle Politiche agricole della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni. Successo infine per la gustosa cena Stelle a sud realizzata in collaborazione con Apulia Magazine dove gli chef Teresa Buongiorno, Sebastiano Lombardi, Paolo Barrale, Agostino Bilotta, Tony Lo Coco e Franco Laterza hanno elaborato per l’occasione un menù particolare abbinato ai migliori vini di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia.

Tutti i vincitori delle 19 categorie
Di seguito tutti i vini vincitori, divisi per tipologia di vino e per gruppo di assaggiatori: Nazionali e Internazionali.

FALANGHINA
Nazionali
Primo: Fois, Falanghina del Sannio Doc, 2012 - Cautiero
Secondo: Nummus, Igp Beneventano, 2012 - Terre dei Vuttari

Internazionali
Primo: Fois, Falanghina del Sannio Doc, 2012 - Cautiero
Secondo: Nummus, Igp Beneventano, 2012 - Terre dei Vuttari
 
GRUPPO MISTO BIANCHI DI PUGLIA E BASILICATA
Nazionali
Primo: Dammisole, Moscato Igt Puglia, 2012 - D'Alfonso del Sordo
Secondo: Il Castillo, Locorotondo Doc, 2012 - Cardone Vini Classici
 
Internazionali
Primo:Krita, Igp Salento, 2012 - L'Astore Masseria
Secondo:Petraluce, Igt Salento, 2012 - Castello Monaci
 
GRECO BIANCO
Nazionali
Primo: Greco di Tufo Docg, 2012 - Terre d'Aione
Secondo: Picoli, Greco di Tufo Docg, 2011 - Cantina Bambinuto
 
Internazionali
Primo: Picoli, Greco di Tufo Docg, 2011 - Cantina Bambinuto
Secondo: Greco di Tufo Docg, 2012 - Terre d'Aione
 
VINI BIANCHI DA VITIGNI AUTOCTONI (MINUTOLO, FIANO, BOMBINO)
Nazionali
Primo: Jody, Igt Murgia, 2012 - Conte Spagnoletti Zeuli
Secondo: Kimia, Igt Puglia, 2012 - Nicola Chiaromonte
 
Internazionali
Primo: Mariluna, Igp Puglia, 2012 - Paololeo
Secondo: Rampone, Igt Valle d'Itria, 2012 - I Pastini
 
CATARRATTO
Nazionali
Primo: Terre di Ginestra, Igp Terre Siciliane, 2012 - Calatrasi
Secondo: Chara, Igp Terre Siciliane, 2012 - Feudo Disisa
 
Internazionali
Primo: Etna Bianco, Etna Doc, 2012 - Patria Vini
Secondo: Casalj, Sicilia Doc, 2012 - Rapitalà
 
FIANO
Nazionali
Primo: Radici, Fiano di Avellino Docg, 2012 - Mastroberardino
Secondo: Fiano di Avellino Docg, 2011 - Tenuta Sarno 1860
 
Internazionali
Primo: Vigna della Congregazione, Fiano di Avellino Docg, 2010 - Villa Diamante
Secondo: Fiano di Avellino DOCG, 2012 - Colli di San Domenico
 
ROSATI DA VITIGNI AUTOCTONI DI PUGLIA
Nazionali
Primo:Metiusco, Salento Rosato Igt, 2012 - Palamà
Secondo: Girofle, Rosato Puglia Igp, 2012 - Severino Garofano vigneti e cantine, Tenuta Monaci
 
Internazionali
Primo: Metiusco, Salento Rosato Igt, 2012 - Palamà
Secondo: Estrosa, Murgia Igt rosato, 2012 - Pietraventosa
 
ROSATI DEL SUD (Calabria, Basilicata, Sicilia)
Nazionali
Primo: Rosa Manfredi, Aglianico del Vulture Doc, 2012 - Terre degli Svevi
Secondo ex equo: Pipoli rosato, Basilicata Igp, 2012 - Vigneti del Vulture; Rosa Nera, Eloro rosato Doc, 2012 - Marabino
 
Internazionali
Primo: Millimetri, Rosato Etna Doc, 2011 - Feudo Cavaliere
Secondo: Rosa Manfredi, Aglianico del Vulture Doc, 2012 - Terre degli Svevi
 
VINI ROSSI MISTI DA VITIGNI AUTOCTONI DI PUGLIA
Nazionali
Primo: Malia, Igt Salento, 2010 - Duca Carlo Guarini
Secondo: Askos, Igt Salento, 2011 - Masseria Li Veli
 
Internazionale
Primo: Malia, Igt Salento, 2010 - Duca Carlo Guarini
Secondo: Askos, Igt Salento, 2011 - Masseria Li Veli
 
NERO DI TROIA
Nazionali
Primo: Angelo Primo, Igt Puglia, 2009 - Cantine Paradiso
Secondo: Indigeno, Tavoliere Troia Dop, 2012 - Valentina Passalacqua
 
Internazionali
Primo: Nero di Troia, Puglia Igp, 2011 - Cantine Spelonga
Secondo: Nero di Troia, Puglia Igp, 2010 - Rasciatano
 
NEGROAMARO
Nazionali
Primo ex equo: Le Braci, Salento Igp, 2006 - Severino Garofano vigneti e catine, Tenuta Monaci; Alberelli di Negroamaro, Salento Igp, 2009 - L'Astore
Secondo: Nero, Nardò riserva Doc, 2009 – Schola Sarmenti
 
Internazionali
Primo: Nero, Nardò riserva Doc, 2009 – Schola Sarmenti
Secondo: 75 vendemmie, Salento rosso Igp, 2012 - Palamà
 
MAGLIOCCO
Nazionali
Primo: Magno Magonio, Igt Val di Neto, 2010 - Librandi
Secondo: Libici 2008 - Casa Comerci
 
Internazionali
Primo: Magliocco, Igp Calabria, 2012 - Ferrocinto
Secondo: Magno Magonio, Igt Val di Neto, 2010 - Librandi
 
NERO D’AVOLA
Nazionali
Primo: Nero d'Avola, Igp Sicilia, 2011 - Principe di Corleone
Secondo: Nero d'Avola, Sicilia Doc, 2012 - Cantine Barbera
 
Internazionali
Primo: Niuru, Igp Sicilia, 2010 - Verovini
Secondo: Don Luca, Doc Contessa Entellina, 2011 - Entellano
 
AGLIANICO
Nazionali
Primo: Aglianico, Irpinia Doc, 2009 - Donnachiara
Secondo: Aglianico, Irpinia Doc, 2008 - San Paolo
 
Internazionali
Primo: Meminì, Irpinia Doc, 2008 - Cantine Guastaferro
Secondo: Cesco di Nece, S.Agata dei Goti Doc, 2008 -  Mustilli
 
AGLIANICO DEL VULTURE
Nazionali
Primo: Likos, Aglianico del Vulture Doc, 2009 - Vigne Mastrodomenico
Secondo: Stupor Mundi, Aglianico del Vulture Doc, 2009 - Carbone Vini
 
Internazionali
Primo: Damaschino, Aglianico del Vulture Doc, 2008 - Grifalco
Secondo: Likos, Aglianico del Vulture Doc, 2009 - Vigne Mastrodomenico

GAGLIOPPO
Nazionali
Primo: Batasarro, Igt Calabria, 2009 - Statti
Secondo: Jacca Ventu, Melissa Doc, 2012 - La Pizzuta del Principe
 
Internazionali
Primo: Jacca Ventu, Melissa Doc, 2012 - La Pizzuta del Principe
Secondo: Don Giuvà, Cirò rosso classico superiore, 2010 - Du Cropio
 
PRIMITIVO
Nazionali
Primo: Rubinium 17°, Primitivo di Manduria Dop, 2012 – Soloperto
Secondo: Il Sogno, Gioia del Colle Doc, 2009 – Vinicola Imperatore

Internazionali

Primo: Fatalone Riserva, Gioia del Colle Doc, 2006 – Fatalone
Secondo: Marzagaglia, Igt Rosso Puglia,  2009 – Tenuta Patruno Perniola
 
NERELLO
Nazionali
Primo: Ghiaia Nera, Igt Sicilia, 2010 – Tasca di Almerita
Secondo: Don Blasco, Igt Nerello Mascalese, 2009 – Feudi Cavaliere

Internazionali

Primo: Martinella, Etna rosso Dop, 2010 – Vivera
Secondo: Eruzione 1614, Igt Sicilia, 2011 – Planeta

TAURASI
Nazionali
Primo: Taurasi Docg 2008, Cantine Lonardo
Secondo: Primun riserva, Taurasi Docg, 2007 – Cantine Guastaferro

Internazionali

Primo: Primun riserva, Taurasi Docg, 2007 – Cantine Guastaferro
Secondo: Opera Mia, Taurasi Docg, 2008 – Tenuta Cavalier Pepe
 
BIOLOGICO
Nazionali
Primo: Primitivo di Manduria, 2010  Pirro Varone
Secondo: Donnacandida, Sannio Aglianico Doc, 2010 – Cautiero

Internazionali

Primo: Nero di Troia, Igt Puglia, 2010 – Antica Enotria
Secondo: Primitivo di Manduria, 2010  Pirro Varone

radici del sud vino meridionali Nicola Campanile vincitori


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548