Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 11 agosto 2020 | aggiornato alle 02:13| 67160 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO
di Renato Girello
Renato Girello
Renato Girello
di Renato Girello

"Panettone in vetrina" a Pinerolo
Per scegliere il giusto dolce natalizio

"Panettone in vetrina" a Pinerolo Per scegliere il giusto dolce natalizio
Pubblicato il 03 dicembre 2013 | 11:16

Panettone in vetrina, tenutosi al Palared di Pinerolo, ha lo scopo di valorizzare la qualità del dolce artigianale più curato e gustoso. Numerosi i maestri panificatori e pasticceri che hanno esposto i loro prodotti

Industriale o artigianale. Con l'avvicinarsi delle feste è questo il dubbio da risolvere a proposito di panettoni e pandoro. Il prezzo indubbiamente è favorevole al prodotto industriale, anche perché nei supermercati viene ulteriormente ribassato per fare da " prodotto civetta" a favore di altri acquisti.

La qualità fa pendere la scelta verso quello artigianale, più curato, con ingredienti di qualità migliore o anche semplicemente con decorazioni e confezioni più ricche ed in tema con il periodo festivo. Per aiutare a risolvere il dilemma ecco manifestazioni come "Panettone in vetrina" al Palared di Pinerolo, nel torinese, la capitale del panettone piemontese.  

Era il 1922 quando il pasticcere Pietro Ferrua lanciò sul mercato un panettone basso con la glassa di nocciole Piemonte. Un successo immediato che gli fece ottenere la patente di " fornitore della real casa Savoia" e lo trasformò in industriale famoso anche fuori regione e all' estero. Il panettone Galup ha portato avanti questa tradizione sino a quando la crisi ha quasi causato il fallimento dell'azienda.

Dopo un periodo di chiusura l'eredità  è stata raccolta da una cordata di 4 giovani industriali torinesi (Paolo Covelli, ad, poi Pietro Drago, Valter Rabaioli e Giovanni Tonno) che hanno puntato sulla tradizione ed hanno idee chiare sulla filosofia aziendale partendo dalla selezione  e dalla cura nella scelta delle materie prime. Poi per rilanciare il marchio hanno anche deciso l'apertura di punti vendita monomarca fuori da Pinerolo. Il primo pochi giorni fa a Torino, in centro ovviamente, in via Maria Vittoria.

Al Palared, per valorizzare e promuovere il panettone artigianale, erano numerosi i maestri panificatori e pasticceri che hanno esposto i loro prodotti e che sono arrivati non solo dal Piemonte ma da tutto il nostro Paese, moltissimi quelli selezionati dalle guide del Gambero Rosso per essere tra i migliori della penisola. In tutto più di una trentina. Dal grossetano Corsini a Fiasconaro, di Castelbuono, presso Palermo.

Dalla pasticceria del Giamberlano, di Pavullo, presso Modena, a quella Morandin, di Saint Vincent. Da Pepe, in provincia di Salerno, a Tagliafico, di Genova. E ancora l'Agroalimenta di Giovanni Genovesio, di Cavour, la pasticceria Pagnani, presso Ancona e Scar Pier, di Badia Polesine ( Rovigo), e moltissimi altri.

In abbinamento a panettoni, pandori e pandolci ecco il Moscato d' Asti Docg, il Brut metodo classico VSQ 2009, il Barolo chinato di Francesco Scanavino, una birra spumantizzata , la frutta candita di Giuso e altre prelibatezze.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Panettone in vetrina Pinerolo dolce natalizio panettone artigianale

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®