Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 14 luglio 2020 | aggiornato alle 14:13| 66710 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Sport e movimento in casa… si può!
5 idee per farlo nel modo giusto

Sport e movimento in casa… si può!
5 idee per farlo nel modo giusto
Sport e movimento in casa… si può! 5 idee per farlo nel modo giusto
Pubblicato il 28 dicembre 2013 | 17:27

Praticare attività fisica deve essere una sana abitudine quotidiana, per preservare la nostra salute. Combattere la sedentarietà è semplice, anche in casa. Un’esperta ci consiglia come muoverci nell’ambiente domestico. Per chi vuole prendere seriamente in considerazione l’idea di attrezzare uno spazio fitness in casa propria, Johson ha inaugurato da poco il nuovo store milanese che sarà il primo di una serie di negozi in tutta Italia



Se la palestra è lontana dai nostri ritmi quotidiani, o non ci è possibile raggiungerla troppo facilmente, ecco che in nostro soccorso arrivano dei pratici esercizi da poter svolgere nella tranquillità della propria casa.

Ce li illustra, insieme ai benefici conseguenti, Daniela Lucini, professore associato all’università degli Studi di Milano, responsabile della sezione di Medicina dell’esercizio e patologie funzionali in Humanitas, di cui riportiamo un contributo, tratto da Humanitasalute.it.

L’esercizio fisico più strutturato può essere di diverso tipo, a seconda delle esigenze e delle preferenze di ciascuno: l’ideale sarebbe svolgere quotidianamente attività aerobica (come camminare, correre, etc) associate a esercizi di stretching e forza (questi ultimi non in giorni consecutivi) a intensità moderata, rispettando le indicazioni date da specialisti.

Correre, camminare a passo veloce, nuotare, andare in bicicletta sono tutte attività aerobiche che vanno benissimo, così come iscriversi in palestra. Non tutti però riescono a frequentare una palestra, sia perché lo stile di vita e l’organizzazione delle proprie giornate non lo consente, sia per questioni economiche.



Correre e camminare sono certamente attività low cost ma più difficili da sostenere con costanza durante la stagione fredda. Come fare allora? Ci si può allenare anche a casa, ecco i cinque consigli della professoressa Daniela Lucini, professore associato all’università degli Studi di Milano, Responsabile della Sezione di Medicina dell’esercizio e patologie funzionali in Humanitas.

  1. L’ideale, se possibile, sarebbe avere un attrezzo a casa che consenta di dedicarsi ad almeno mezz’ora di attività aerobica al giorno, come cyclette, ellittica, tapis roulant. È importante allenarsi alla giusta intensità che dovrebbe essere indicata dal medico a seconda delle caratteristiche cliniche e di forma del paziente, prescrivendo una frequenza cardiaca allenante. Attenzione all’utilizzo di tabelle e di formule teoriche, in particolare se la persona non è sanissima e assume farmaci che possono interferire con la funzionalità del cuore.
  2. Se non si ha lo spazio o la possibilità di avere in casa un attrezzo da palestra, si può fare del movimento a corpo libero a ritmo di musica. Saltellare, correre sul posto, combinare i diversi movimenti per trenta minuti è un buon compromesso.
  3. Oltre all’attività aerobica, sono utili con esercizi di stretching e di forza, a seconda delle esigenze di ciascuno. Gli esercizi di stretching possono essere eseguiti quotidianamente, mentre quelli di forza (pesi, addominali, ecc) è bene eseguirli a giorni alterni. Ci si può anche organizzare allenando un giorno le braccia, un giorno gambe e glutei e un giorno gli addominali. Le possibilità sono molteplici.
  4. L’esercizio fisico può essere svolto quando si preferisce, prestando però alcune attenzioni: il momento migliore è al mattino, ci si può organizzare, se possibile, puntando la sveglia mezz’ora prima e facendo un po’ di attività. Meglio non essere a digiuno, ma magari bere mezzo bicchiere di latte e mangiare qualcosa, per fare poi colazione dopo l’allenamento. Via libera ad altri momenti nella giornata purché non si sia troppo stanchi; se si preferisce la sera, è consigliabile farlo prima di cena ma non a digiuno. Attenzione al dedicarsi all’attività fisica dopo mangiato, molti fanno poi fatica ad addormentarsi.
  5. Utilizzare, anche a casa, un paio di scarpe adatte; queste proteggono la schiena dai traumatismi, attutendo i colpi. Ci si può organizzare anche con un tappetino da palestra.


Per tutti coloro che praticano attività fisica all’interno delle mura domestiche o hanno deciso di farlo per raggiungere il benessere psico-fisico, Johnson Healt Tech, il più grande produttore asiatico di attrezzi fitness, uno dei principali leader del settore a livello mondiale sia a livello professionale che domestico, ha avviato il progetto nazionale per la creazione di punti vendita dove sia possibile visionare e provare le attrezzature, prima di procedere all’acquisto.

Il negozio pilota, che ha inaugurato nelle scorse settimane a Milano in via Pier Luigi Capponi 5, non è un semplice punto vendita, ma vuole essere un riferimento per sviluppare progetti su misura mirati alla creazione di uno “spazio wellness” in casa. Il personale è composto da personal trainer e laureati in Scienze motorie, i prodotti dell’azienda sono rivolti ad un pubblico trasversale per età ed esigenze e vanno dai tapis roulant, bike, ellittiche, saune e poltrone massaggianti alle pedane vibranti.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


sport salute casa esercizio fisico

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®