Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 12 dicembre 2019 | aggiornato alle 16:20| 62536 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO

Per la crisi si rinuncia all’happy hour
Lo taglia il 48% degli under 35

Per la crisi si rinuncia all’happy hour
Lo taglia il 48% degli under 35
Per la crisi si rinuncia all’happy hour Lo taglia il 48% degli under 35
Pubblicato il 07 gennaio 2014 | 18:13

In Lombardia quasi la metà dei giovani sotto i 35 anni, per far fronte alle difficoltà economiche, tende a ridurre le spese per aperitivi al bar e cene fuori casa. Non si rinuncia allo shopping e all’uso dell’automobile

Una volta era l’aperitivo scontato se ordinavi entro le nove (in realtà pagavi una consumazione facendone due), con campana a segnalare la scadenza dell’orario privilegiato. Pare sia nato a Milano e dintorni per espandersi in tutte le città italiane, poi questa moda metropolitana condita anche da ricchi e scadenti buffet è diventata un sistema per sostituire la cena, specie per i più giovani. Ma adesso anche l’“happy hour” accusa i colpi della crisi e, proprio là dove è nato, la metà degli under 35 lo sta tagliando. È quanto emerge da una ricerca della Camera di commercio di Monza, secondo la quale in Lombardia il 48% dei giovani per far fronte alle difficoltà economiche sta riducendo le spese per bar e cene fuori casa, con punte particolarmente alte proprio a Milano.



Sono invece i lombardi più in là con gli anni a salvare il settore: solo il 6% degli intervistati ha ridotto le spese per pizzerie, ristoranti e consumazioni al bar, passando al 18% di chi ha tra i 51 e i 60 anni, al 36% di coloro tra i 36 ai 50 anni, fino appunto alla metà scarsa dei più giovani. Più in generale, solo il 25% di coloro che hanno tra i 18 e i 35 anni nella patria dell’happy hour afferma di non aver cambiato nessuna delle proprie abitudini di consumo.

Per combattere la crisi e i minori introiti qualche attenzione viene posta nella riduzione degli sprechi, in particolare dei generi alimentari (da parte del 39% degli intervistati più giovani). Seguono i risparmi nei consumi di elettricità, riscaldamento e telefono (38%) mentre milanesi e loro vicini non sembrano rinunciare all’auto (un modesto 19% la “taglia”), ma soprattutto allo shopping: solo il 5% afferma di riparare quello che si rompe (vestiti, elettrodomestici e mobili), mentre il 95% continua a comprare modelli nuovi.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


crisi economica happy hour aperitivo spesa

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).