Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 23 luglio 2021 | aggiornato alle 21:43 | 76761 articoli in archivio

Dalla Sicilia arriva l’olio Bonomo Una delicata tipicità della Cerasuola

Di colore verde chiaro, con sfumature lievemente dorate, l’olio Bonomo ha un definito aroma erbaceo; chiari i sentori di pomodoro leggermente maturo e polpa di mela verde, e il delicato fruttato tipico della Cerasuola

di Giulia Marruccelli
11 aprile 2014 | 14:09

Dalla Sicilia arriva l’olio Bonomo Una delicata tipicità della Cerasuola

Di colore verde chiaro, con sfumature lievemente dorate, l’olio Bonomo ha un definito aroma erbaceo; chiari i sentori di pomodoro leggermente maturo e polpa di mela verde, e il delicato fruttato tipico della Cerasuola

di Giulia Marruccelli
11 aprile 2014 | 14:09

L’oro verde in Italia si chiama olio e abbiamo regioni che con questo elisir esprimono in pieno la loro territorialità. La Sicilia in particolare si dimostra una terra generosa e grazie al suo superbo olio può brillare di luce propria per bontà, unicità e tradizione. Uno fra tanti è l’olio Bonomo: siamo a Golfo di Castellammare, uno dei più importanti golfi della costa nord occidentale della Sicilia, che si estende da Capo Rama a Capo San Vito, in un alternarsi di litorali rocciosi frastagliati e spiagge dorate e bianche.

Qui la coltivazione dell’olivo è presente da migliaia di anni e le piante secolari, ancora produttive nelle campagne, ne sono la testimonianza. L’azienda Bonomo ha una storia tutta familiare tramandata sino ad oggi con dedizione, passione, tenacia e in più quel giusto tocco di spirito imprenditoriale.

Con un patrimonio olivicolo di 800 piante di Cerasuola, varietà tipica del Golfo di Castellammare, la famiglia Bonomo ha sempre sentito l’esigenza di sperimentare e innovare; pertanto gli oliveti secolari nel corso degli anni sono stati ripristinati impiantando nuovi olivi tutti di varietà Cerasuola, scelta fondamentale per dare al prodotto l’identità territoriale.

I processi di raccolta e molitura sono le fasi più importanti e delicate: la raccolta avviene tra la seconda metà di ottobre e termina alla fine di novembre e molite entro 24 ore dalla raccolta; la molitura non è solo lavorazione ma anche sapiente conoscenza di tutte le variabili del processo di trasformazione: solo così si potrà avere un prodotto con particolari profumi e caratteristiche.

Di colore verde chiaro, con sfumature lievemente dorate, l’olio Bonomo ha un definito aroma erbaceo; si sentono chiaramente i sentori di pomodoro leggermente maturo e polpa di mela verde. In bocca traspare il delicato fruttato tipico della Cerasuola, con toni vegetali fini e chiude con sentori amarotici e media piccantezza.

Per la prova d’assaggio abbiamo voluto testarlo con una tagliata di scamone: dapprima l’abbiamo marinata a crudo semplicemente con olio Bonomo, sale integrale di Motia (Tp) e pepe nero. Poi l’abbiamo grigliata alla brace e condita con olio Bonomo, sempre a crudo: la carne così preparata non ha avuto bisogno di altri ingredienti per essere esaltata, perfetta così in un binomio naturale, espressione di gusto e aromaticità.


Bonomo
Via Nicolosi, 35 - 90047 Partinico (Pa)
Tel 339 2766802
info@oliobonomo.com
www.oliobonomo.com

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali