Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 11 agosto 2020 | aggiornato alle 15:37| 67169 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     OLIO     CONCORSI

L’extravergine di Bronte “Le Sciare”
conquista il Morgantìnon d’Oro 2014

L’extravergine di Bronte “Le Sciare” 
conquista il Morgantìnon d’Oro 2014
L’extravergine di Bronte “Le Sciare” conquista il Morgantìnon d’Oro 2014
Primo Piano del 19 maggio 2014 | 10:40

Il Concorso regionale Morgantìnon dedicato agli oli extravergini d’oliva siciliani giunge alla 5ª edizione. Vincitore assoluto per il 2014, con l' olio “Le Sciare”, è l’azienda Romano Vincenzo & C. sas di Bronte (Ct). “Le Sciare” si aggiudica anche il primo posto della sezione “Miglior olio”, Fruttato Medio. 13 i premi in totale nelle varie categorie

La sede del Museo regionale di Aidone (En) ha fatto da cornice al concorso regionale Morgantìnon, l’evento dedicato agli oli extravergini d’oliva siciliani. L’olio “Le Sciare” dell’azienda Romano Vincenzo & C. Sas di Bronte (Ct) è stato valutato il migliore in gara, aggiudicandosi il Morgantìnon d’Oro, oltre al primo posto nella sezione “Miglior Olio” Fruttato Medio.



La giornata, molto ricca di eventi, è iniziata con una tavola rotonda dal titolo “Gli oli siciliani: ambiente, cultura economia….”. È seguita la cerimonia di premiazione con la consegna dei premi alle aziende vincitrici di quest’anno, e per finire una visita guidata al museo e a Morgantina. Per l’occasione è stato presentato il catalogo degli oli del Morgantìnon 2014 e la carta degli oli realizzata dall’Esa a supporto degli istituti alberghieri siciliani.

È stato inoltre lanciato, il “Concorso Morgantìnon: che olio usi?”. Si tratta di un concorso rivolto ai consumatori che attraverso un questionario, si dimostreranno maggiormente sensibili alle tematiche riguardanti la qualità dell’olio e il suo utilizzo nella cucina di ogni giorno. Il primo classificato si aggiudicherà una fornitura di olio extravergine d’oliva fornita dall’azienda vincitrice.

«Il concorso regionale Morgantìnon degli oli extravergini d’oliva siciliani - dichiara Francesco Concetto Calanna, commissario straordinario dell'Esa - giunto alla sua quinta edizione, si è arricchito nel tempo di contenuti puntando sempre alla valorizzazione dell’intero comparto. La novità aggiuntiva di quest'anno è la “Carta degli Oli”. Si tratta di uno strumento didattico a disposizione degli studenti siciliani del settore enogastronomico, che si affacciano al mondo del lavoro, con lo scopo di istruirli sui giusti abbinamenti olio/cibo. Naturalmente il fine ultimo sarà quello di raggiungere, attraverso opportune campagne di informazione e con l’indispensabile coinvolgimento degli operatori della ristorazione, il consumatore finale così da stimolare una maggiore domanda di olio di qualità per una crescita dell’intero comparto».

«Educare al gusto - aggiunge Ezechia Reale, assessore regionale dell'Agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea - insegnando ai giovani ed agli operatori del food il valore dell'olio extravergine di oliva nelle sue molteplici sfumature è un significativo passo verso la valorizzazione - anche commerciale - di un prodotto fino ad oggi non apprezzato nella giusta misura. L'assessorato dell'Agricoltura, da anni impegnato in una campagna di sensibilizzazione e promozione dell'olio di oliva, ha già avviato azioni concrete per garantire la tracciabilità del prodotto a garanzia e tutela del consumatore anche rispetto alle diverse forme di contraffazione».

«Continuiamo a credere - sostiene Filippo Gangi, sindaco di Aidone - che l’accostamento dell’olio extravergine d’oliva siciliano con i nostri beni culturali, risalenti alla Sicilia archeologica, sia del tutto azzeccato storicamente, come è stato spiegato in altre occasioni. La provenienza da Morgantina delle preziosità contenute nel Museo archeologico di Aidone ha suggerito, com’è noto, il nome dato a questo concorso degli oli extravergini d’oliva siciliani, anch’essi proiettati sul mercato, quello agro-alimentare, alla difficile ricerca di un posizionamento consono che renda merito alla bontà e fragranza di questo particolare nettare della nostra terra di Sicilia».

«Pure quest'anno - direttrice del Museo regionale di Aidone Laura Maniscalco - si è rinnovato il partenariato fra i diversi enti: assessorato regionale delle Risorse agricole e alimentari attraverso L’Esa, Ente di sviluppo agricolo; assessorato regionale dei beni Culturali e dell'identità siciliana, il Museo Regionale di Aidone; Provincia regionale di Enna Libero Consorzio Comunale; Camera di Commercio di Enna; Comune di Aidone; nell'organizzazione della manifestazione annuale di chiusura del Concorso regionale Morgantìnon degli Oli etravergini siciliani edizione 2014 che si svolgerà - con una tavola rotonda e con la premiazione delle aziende produttrici partecipanti - nel suggestivo contesto dell'ex chiesa di San Francesco di Assisi sede del Museo Regionale di Aidone.

L'adesione all'iniziativa da parte dell'assessorato dei Beni culturali e dell'identità siciliana non è affatto casuale ma rientra in un contesto generalizzato si sviluppo integrato del territorio che vede protagonisti i diversi settori del contesto sociale uniti in un fine comune. Considerato poi l'argomento svolgere questa manifestazione all'interno del Museo Regionale di Aidone è quasi d'obbligo considerato che l'olio presso gli antichi veniva considerato sacro. Al ternime della manifestazione i partecipanti potranno visitare il Museo e l'Area Archeologica di Morgantina».

«Il concorso rappresenta - dichiara il commissario straordinario della ex Provincia, Salvatore Caccamo - una grande opportunità che contribuisce a valorizzare lo straordinario patrimonio olivicolo siciliano ed ennese. È auspicabile che alle Dop si possa al più presto affiancare l'Igp degli oli siciliani in modo da favorire l'eccellenza degli oli prodotti nelle aree interne attualmente non tutelati dalla Dop».

«Questo nostro concorso - dichira Santo Di Bella segretario generale della Cciaa di Enna - in quanto tale, premia i migliori prodotti nell’ottica del miglioramento continuo delle capacità delle nostre aziende. È con viva soddisfazione che registriamo anche quest’anno il posizionamento ai primi posti delle varie categorie in concorso di aziende della provincia di Enna. A questi imprenditori va un plauso particolare perché anche nelle condizioni difficilissime nelle quali operano sia per il ritardo strutturale della nostra terra sia per la prolungata crisi economica che li attanaglia da anni, nonostante tutti i fattori negativi, riescono comunque ad operare raggiungendo livelli di eccellenza che contribuiscono non solo a mantenere alto il nome della Sicilia e di Enna a livello nazionale ed internazionale ma si pongono come esempio e traino per tutte le altre aziende che stentano a raggiungere gli stessi livelli di qualità. A queste nostre imprese e a questi nostri imprenditori va pertanto il plauso della Camera di Commercio che continuerà ad impegnarsi al loro fianco sostenendole nella pratica di continuare ad operare nelle difficili condizioni imposte dall’attuale situazione di congiuntura».

«La Camera di Commercio - conclude Di Bella - nel corso di questo 2014 potrà in particolare dare un sostegno all’internazionalizzazione delle imprese del territorio e quindi anche a quelle che operano nel settore agricolo ed oleario. Con l’attuazione di alcuni progetti già finanziati da Unioncamere la Camera ha in programma la realizzazione di azioni di promozione all’estero delle proprie imprese e azioni di incoming di operatori esteri nella provincia di Enna. Potranno essere queste opportunità importanti di contatto con mercati stranieri che saranno selezionati proprio in funzione delle esigenze commerciali delle nostre imprese. L’invito agli imprenditori è pertanto quello di mantenersi in contatto anche per il tramite insostituibile delle Associazioni di Categoria».

«La 5ª edizione del concorso regionale Morgantìnon degli oli extravergine d’oliva siciliani - afferma Paola Rubino, docente dell’istituto statale “Federico II” di Enna Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera - rappresenta l’evento conclusivo di un percorso iniziato da diversi anni con la Provincia di Enna, l’ufficio Servizio agricoltura della Provincia Regionale di Enna e la Soap 47 di Valguarnera (En), con una finalità formativa comune che intende, da una parte, completare ed arricchire la formazione scolastica degli alunni con competenze specifiche e mirate, dall’altra, valorizzare e promuovere le risorse del nostro territorio.Questa “alleanza formativa” tra gli enti locali e l’istituto professionale statale “Federico II” intende promuovere l’olio extravergine d’oliva, fiore all’occhiello della dieta mediterranea, oggi accreditata come eccellenza mondiale e Patrimonio dell’Unesco, al fine di far conoscere, apprezzare ed utilizzare tutte le varietà del territorio ennese e siciliano, varietà scrupolosamente selezionate e classificate mediante rilevamenti bio-morfologici e genetici. Creare una “cultura” dell’olio, promuovere gli oli extravergini nei ristoranti, creare la” Carta” degli oli, anche come guida nell’abbinamento cibo-olio, sembra la via “giusta”, non solo per la valorizzazione del patrimonio oleario siciliano, ma anche per la promozione del territorio ennese in termini di sviluppo culturale, economico e turistico».

Il Concorso Regionale “Morgantìnon” degli oli extravergini d’oliva Siciliani, è stato realizzato dall’Esa, Ente di sviluppo agricolo, in collaborazione con la Provincia Regionale di Enna, la Camera di Commercio di Enna, il Comune di Aidone, l’Assessorato dell’agricoltura, dello sviluppo rurale della pesca mediterranea e il Museo regionale di Aidone. Inoltre fornisce un’importante collaborazione l’istituto Statale “Federico II” di Enna Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera


Classifica 2014 Concorso Regionale Morgantinon

Morgantìnon d’Oro
Romano Vincenzo & C. Sas - Bronte (Ct), nome olio “Le Sciare”

Sezione “Miglior Olio”

Fruttato Intenso
1° Viragi’ S.A.S. - Chiaramonte Gulfi (Rg), nome olio “Polifemo”
2° Frantoi Cutrera & C. Snc - Chiaramone Gulfi (Rg), nome olio “Primo Dop”
Fruttato Medio
1° Romano Vincenzo & C. Sas - Bronte (Ct), nome olio “Le Sciare”
2° Frantoi Cutrera & C. Snc - Chiaramone Gulfi (Rg), nome olio “Primo Nocellara del Belice”
Fruttato Leggero
1° Azienda Agricola Arena Morena - Valguarnera Caropepe (En), nome olio “Tenuta Arena Biancolilla”
2° Cantine Settesoli Sca- Menfi (Ag), nome olio “Lolio Mandrarossa”

Sezione “Miglior Olio Bio”

Fruttato Intenso
1° Azienda Agricola Villa Ponte - Chiaramonte Gulfi (Rg), nome olio “Siculum”
Fruttato Medio
1° Azienda Agricola Bonanno Giuseppe - Barrafranca (En), nome olio “Tyracia Tonda Iblea”
2° Case Perrotta S.R.L. - Sant’alfio (Ct), nome olio “Case Perrotta”

Sezione “Migliore Azienda Agricola”
1° Azienda Agricola Ing. Saletti & C. Snc - Randazzo (Ct), nome olio “Fratelli Saletti”

Sezione “Dop Monti Iblei”
1° Azienda Agricola Villa Ponte - Chiaramonte Gulfi (Rg), nome olio “Siculum”

Sezione “Dop Val di Mazara”
1° Azienda Agricola Di Salvo Rosellina - Petralia Sottana (Pa), nome olio “Kibò”

Sezione “Dop Monte Etna”
1° Azienda Agricola Ing. Saletti & C. Snc - Randazzo (Ct), nome olio “Fratelli Saletti”
 
Menzioni Speciali
  • Oleificio Russo Di Russo Rosario & C. Snc - Randazzo (Ct), nome olio “Russo”
  • Azienda Agricola Barbuto - Ragusa, nome olio “Barbuto”
  • Olio Merlino S.R.L. Agricola - Castiglione Di Sicilia (Ct), nome olio “Merlino”
  • Oleificio Gulino S.A.S. - Chiaramonte Gulfi (Rg), nome olio “Erbesso”
  • Societa’ Agricola Vernera Di Spano’ & C. Snc - Buccheri (Sr), nome olio “Le Case di Lavinia”
  • Tenuta Iemolo Di Iemolo Thierry - Vittoria (Rg), nome olio “Siré Blend”
  • Societa’ Agricola S.Venera-Besi - Chiusa Sclafani (Pa), nome olio “Santa Venera Biancolilla”
  • Consoli Pasquale & F.Lli Snc - Adrano (Ct), nome olio “Consoli Bio”
  • Azienda Agricola Giugno Giuseppe - Resuttano (Cl), nome olio “Ogghiu”
  • Azienda Agricola Ristagno Giovanna M. - Pietraperzia (En), nome olio “Fiorino”
  • Azienda Agricola Lombardo - Campobello Di Mazara (Tp), nome olio “Fiore del Belice”
  • Azienda Agricola Messina Giovanni - Castelvetrano (Tp), nome olio “Messina”

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Morgantinon olio extravergine Sicilia concorso

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®