Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 10 luglio 2020 | aggiornato alle 05:38| 66643 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Sigaretta elettronica, alleata o nemica?
Attenzione alla dipendenza dalla nicotina!

Sigaretta elettronica, alleata o nemica? 
Attenzione alla dipendenza dalla nicotina!
Sigaretta elettronica, alleata o nemica? Attenzione alla dipendenza dalla nicotina!
Pubblicato il 03 agosto 2014 | 15:29

Abbandonare le sigarette tradizionali e affidarsi a quelle elettroniche, per smettere definitivamente di fumare, è un grave errore; per combattere la dipendenza dal fumo servono supporto psicologico e farmacologico

Quella della sigaretta elettronica è una moda ormai ben diffusa anche in italia, tant’è che gli utilizzatori delle “finte sigarette” sono ormai quasi mezzo milione. Il pensiero più comune vuole che questi strumenti possano ridurre la dipendenza dal fumo, e alcuni ne hanno tratto giovamento, ma c’è chi invece è tornato alle sigarette di tabacco. La promessa delle cosiddette e-cig infatti non è quella di far smettere di fumare, ma piuttosto di ridurre i danni del fumo. Riportiamo per intero il commento e i consigli di un’esperta, tratti da Humanitas.it.
 



La sigaretta elettronica rischia di iniziare al tabacco i giovani
«Non esiste qualcosa che ti faccia smettere di fumare - avverte Licia Vanessa Siracusano, emato-oncologo dell'unità operativa di Oncologia Medica ed Ematologia di Humanitas - una persona riesce a smettere di fumare solo quando lo vuole fare ed è fortemente motivata. Con la sigaretta elettronica siamo di fronte a due problemi. Il primo è che possono favorire l'iniziazione al tabacco per i giovani».

Cosa ancora più pericolosa per le e-cig che contengono la nicotina. «Noi - dice Siracusano - non nasciamo dipendenti dalla nicotina. Lo diventiamo se ne facciamo uso. Un rischio della sigaretta elettronica è che può abituare i giovani a qualcosa di cui potrebbero tranquillamente fare a meno».

Il monitoraggio medico delle sigarette elettroniche è difficile
L'altro problema è il monitoraggio. «Nei centri antifumo come il nostro in Humanitas - spiega la specialista - esistono dei protocolli scientifici articolati e validati dalla ricerca scientifica. Allo stato le sigarette elettroniche non sono un dispositivo medico e non è possibile controllarne l'uso in vista della cessazione». Poi c'è l'esperienza di alcune persone che hanno almeno ridotto il numero di sigarette fumate, mentre molti hanno continuato a utilizzare la sigaretta di tabacco nei luoghi in cui è possibile fumare e l'elettronica per gli ambienti chiusi.

«Quando un paziente ci racconta di un suo successo, anche con l'aiuto della sigaretta elettronica, siamo contenti di sapere che abbia trovato un modo in più per allontanarsi dal tabacco - dice la dottoressa Siracusano - ma per smettere di fumare c'è bisogno di altro: visite di controllo, esami del respiro, supporto psicologico grazie al counselling, controllo dei valori di monossido di carbonio e, quando serve, un supporto farmacologico mirato e controllato». Si tratta, spiega la specialista, «di un percorso a tappe che, grazie al lavoro degli specialisti e grazie alla motivazione del tabagista, si può concludere con successo».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


sigaretta elettronica fumo nicotina

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

04/08/2014 15:51:00
1) Avere consapevolezza
Il fumo è la più stupida mortale e costosa trappola che l'uomo si sia mai costruito! Inoltre ha un vantaggio inestimabile: prima o poi porta ad un infarto cardiaco che abbrevia la vita del fumatore tanto da risparmiargli di morire di cancro ai polmoni! Smettere di fumare è la più saggia ed intelligente delle decisioni che una persona possa prendere per se stessa e per gli altri, se non sai come farlo vai qui http://www.smettoadesso.it/report-gratuito.html adesso è più facile!
Romeo Cartoni


ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®