Molino Quaglia
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 29 maggio 2020 | aggiornato alle 02:52| 65836 articoli in archivio
HOME     VINO     CONCORSI

Best Italian Wine Awards 2014
Cresce l’attesa per la terza edizione

Best Italian Wine Awards 2014 
Cresce l’attesa per la terza edizione
Best Italian Wine Awards 2014 Cresce l’attesa per la terza edizione
Pubblicato il 18 agosto 2014 | 15:43

Saranno svelati il 22 settembre i 50 vincitori di quest’anno. Il premio, ideato da Luca Gardini e Andrea Grignaffini, coinvolge un panel di esperti internazionali, tra cui Tim Atkin, Raoul Salama e Christy Canterbury

Tornano anche quest’anno, per il terzo anno consecutivo, i Best Italian Wine Awards: lunedì 22 settembre alle 18 a Milano, presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo, Luca Gardini e Andrea Grignaffini presenteranno la classifica dei 50 migliori vini d’Italia per l’anno in corso. I Best Italian Wine Awards 2014 saranno assegnati alle aziende selezionate da una giuria di giornalisti, critici ed esperti del mondo del vino che nelle scorse settimane hanno degustato alla cieca oltre 250 fra le migliori etichette italiane.

Biwa 2013, foto di gruppo

Il progetto “Best Italian Wine Awards” nasce da un’idea di Luca Gardini, miglior sommelier del mondo Wsa 2010, e Andrea Grignaffini, esperto enogastronomico e creative director della rivista Spirito diVino. Ogni anno si avvalgono della collaborazione di alcuni tra i più importanti professionisti e opinion leader del panorama enologico italiano ed internazionale. Il sottotitolo della manifestazione, “i migliori 50 vini d’Italia”, riassume in una frase il grande progetto, passato attraverso una severa indagine all’interno delle centinaia di realtà italiane di spicco del panorama nazionale e ovviamente nato grazie alla esperienza straordinaria dei suoi ideatori. Nell’edizione 2013 sono state selezionate più di 300 etichette, da cui è stata stilata la classifica dei 50 vini che oggi rappresentano la miglior espressione qualitativa all’interno del panorama produttivo italiano.

Il comitato tecnico internazionale che quest’anno ha affiancato Luca Gardini e Andrea Grignaffini nella selezione dei vincitori è composto da Tim Atkin (da Londra), wine writer tra i più premiati al mondo e Master of Wine con 25 anni di esperienza, Raoul Salama (da Parigi), docente presso la facoltà di Enologia di Bordeaux, giornalista e degustatore professionale, Christy Canterbury (da New York), giornalista e Master of Wine degli Stati Uniti, Daniele Cernilli, decano della degustazione e giornalista enogastronomico fra gli artefici del Gambero Rosso, Antonio Paolini, esperto di enogastronomia e di degustazione, firma su alcune fra le maggiori testate di settore, e Pier Bergonzi, giornalista per La Gazzetta dello Sport e appassionato di enogastronomia, fondatore della rubrica “Gazza Golosa”.

Un gruppo di esperti che rende più credibile l’iniziativa, che nelle prime due edizioni aveva sollevato non poche perplessità fra gli addetti ai lavori a causa della presenza di personaggi discutibili come il direttore delle Guide dell’Espresso, Enzo Vizzari, ora assente.

Per ulteriori informazioni:
www.biwawards.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


best italian wine awards luca gardini andrea grignaffini Tim Atkin Raoul Salama Christy Canterbury

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®