Ros Forniture Alberghiere
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 15 dicembre 2019 | aggiornato alle 23:05| 62568 articoli in archivio
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO

Da PepsiCo volontari per un giorno
nella comunità di Don Gino Rigoldi

Da PepsiCo volontari per un giorno 
nella comunità di Don Gino Rigoldi
Da PepsiCo volontari per un giorno nella comunità di Don Gino Rigoldi
Pubblicato il 26 settembre 2014 | 18:32

I dipendenti di PepsiCo Italia hanno trascorso un giorno con gli ospiti della comunità di Don Gino Rigoldi affiancandoli in varie attività: dalla cura dell’orto, alla cucina, ai laboratori di falegnameria e pasticceria

Per il secondo anno consecutivo PepsiCo Italia è stata a fianco di don Gino Rigoldi, in una giornata di volontariato, per sostenere gli ospiti di Villa Paradiso, la comunità residenziale terapeutica per persone con problemi di dipendenza dell’associazione Comunità Nuova Onlus, che da oltre 40 anni opera nel campo del disagio sociale. I dipendenti di PepsiCo Italia lo scorso 24 settembre hanno lasciato le proprie scrivanie per condividere un po’ del proprio tempo con i 25 ospiti della Comunità di don Gino Rigoldi, cappellano dell’ Istituto Penale per minorenni di Milano.



Nella giornata di solidarietà i dipendenti di PepsiCo Italia hanno affiancato gli ospiti della Comunità nelle tante attività della casa: dalla cura dell’orto, alla cucina, ai laboratori di falegnameria e pasticceria, fino ad attività di manutenzione degli spazi interni ed esterni della comunità. L’iniziativa, partita già dall’anno scorso, si inserisce in un programma di responsabilità sociale (Corporate Social Responsibility) che PepsiCo Italia sta realizzando da più anni a sostegno delle comunità ove opera e delle associazioni Onlus, che include anche programmi educativi per giovani meno fortunati.

Infatti, oltre alla Comunità Villa Paradiso, PepsiCo Italia sostiene l’Associazione Don Tonino Bello a Casagiove (Caserta) per il recupero di giovani tossicodipendenti o con gravi problemi familiari e l’Associazione Down Dadi Onlus, organizzazione di volontariato, costituita da familiari e amici di persone con Sindrome di Down, Autismo e Disabilità Intellettiva, che opera nella provincia di Padova. Da tre anni PepsiCo Italia sostiene anche Don Stefano Giaquinto nelle attività che conduce presso la comunità di Casagiove (Ce), finanziando progetti didattici e ludico ricreativi come laboratori d’inglese e d’ informatica,corsi di teatro e di basket.

Quest’estate PepsiCo ha voluto dare il proprio contributo a favore dei più piccoli, organizzando campi estivi per tutti i ragazzi della città. A sostegno dei cittadini più bisognosi inoltre, partiranno a breve due nuovi progetti sul territorio: “Ho un sogno”, un centro d’ascolto per le persone disoccupate ed “Ero carcerato” un programma a sostegno per le persone ex carcerate.

Continua anche la collaborazione con l’Associazione Down Dadi. Grazie al contributo di PepsiCo per il progetto di autonomia abitativa “Mettiamo su casa” a “Casa Ponte”, un appartamento in un contesto cittadino ad alta valenza integrante inaugurato nel 2013 per il raggiungimento della massima autonomia possibile. Ad oggi i due gruppi di ragazzi disabili inseriti hanno raggiunto il traguardo di 2 settimane di permanenza ciascuno. Nel prossimo futuro si prevede il passaggio ad una casa definitiva per ciascuno dei gruppi permettendo così l’ingresso a Casa Ponte anche ad altri tra i 250 che fanno capo all’Associazione.

«I programmi di volontariato - afferma Marcello Pincelli, amministratore delegato di PepsiCo Beverages Italia - in collaborazione con la Comunità Villa Paradiso e le Associazioni Don Tonino Bello e Down Dadi, vogliono essere occasioni preziose di incontro, crescita e confronto, grazie alle quali è possibile dare un contributo concreto alla società».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


PepsiCo Italia Villa Paradiso Don Gino Rigoldi orto

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).