Sofidel Papernet
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 luglio 2020 | aggiornato alle 18:25| 66543 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Rational
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Tra regali di Natale, cene e parenti
il danno collaterale è il troppo stress

Tra regali di Natale, cene e parenti 
il danno collaterale è il troppo stress
Tra regali di Natale, cene e parenti il danno collaterale è il troppo stress
Pubblicato il 14 dicembre 2014 | 12:11

Per colpa del cibo, dei troppi inviti, dei regali e delle riunioni di famiglia, la festa più attesa dell'anno si trasforma in un momento di stress; è bene evitare situazioni che potrebbero scatenare incidenti emotivi

È in arrivo una delle festività più attese dell’anno, Natale. Un momento di gioia e condivisione, famiglie sedute a tavola, cene e pranzi tra risate e racconti con amici e parenti, regali ben incartati e posti sotto l’albero. Ma dietro questo momento di festa, di allegria e convivialità, cosa si nasconde in realtà? Tra sorrisi e racconti, si riaccendono spesso momenti di conflitto che non si vivevano da molto tempo, discussioni, addirittura litigi.



Se si è già in una stato emotivo negativo, il rischio è di trasformare il Natale in un momento di notevole stress. Riportiamo per intero da Humanitasalute.it, i suggerimenti anti-stress della psicologa Emanuela Mencaglia.


Ansia da festa in occasione del Natale. Shopping sfrenato, pranzi e cenoni obbligati, vecchi ricordi che riaffiorano e che procurano stress. Ma anche un'atmosfera unica, arricchita da tanti simboli. Le feste di Natale sono un mix di emozioni, a volte positive e a volte negative, che cambiano da persona a persona. «Non parlerei - spiega la dottoressa Emanuela Mencaglia, psicologa e psicoterapeuta del Cancer Center di Humanitas - di un'ansia specifica da feste. Il Natale per noi italiani è una festa particolarmente sentita e rappresenta una delle rare occasioni in cui le famiglie si riuniscono. Per questo - continua la specialista - può essere un momento in cui riemergono conflitti, difficoltà, ricordi ed emozioni sopite, e mai risolte».

Evitare incidenti emotivi per sé e per i familiari
La percezione della festa è un riflesso del mondo interiore. «Se la persona porta con sé un universo di emozioni negative, non necessariamente caratterizzate da una sintomatologia francamente depressa, ma anche solo una transitoria tristezza, malinconia, difficoltà di relazione con il mondo, con amici e parenti, oppure effetto di un lutto recente, il Natale rappresenterà una parentesi grigia, e fungerà da catalizzatore per le manifestazioni di queste contraddizioni ed emozioni».

Sicuramente trovarsi faccia a faccia con vecchie ferite può essere controproducente. «Se ci sono screzi in famiglia o vecchie ruggini bisogna scendere a patti: o accettiamo che la festa sia un momento “regalato” agli altri, a quelli cui piace lo spirito, ai nostri genitori, ai nonni o ai bambini, ad esempio - dice la dottoressa Mencaglia - e riusciamo a sorvolare sugli attriti, trascorrendola serenamente, oppure è meglio evitare incontri e situazioni che, già si sa, potranno scatenare incidenti emotivi e diplomatici per sé e per i familiari».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Natale stress ansia cena

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®