Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 luglio 2020 | aggiornato alle 11:21| 66528 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO
di Valentina Brambilla
Valentina Brambilla
Valentina Brambilla
di Valentina Brambilla

All’Hilton Molino Stucky di Venezia
le migliori etichette di Prosecco Doc

All’Hilton Molino Stucky di Venezia 
le migliori etichette di Prosecco Doc
All’Hilton Molino Stucky di Venezia le migliori etichette di Prosecco Doc
Pubblicato il 17 dicembre 2014 | 15:31

Il Consorzio Prosecco Doc e l'Hilton Molino Stucky hanno siglato un accordo di partnership per la reciproca valorizzazione; il prestigioso ristorante Aromi ospiterà a rotazione almeno 20 etichette di Prosecco Doc

Ha riaperto Aromi, il ristorante fiore all’occhiello dell’hotel Hilton Molino Stucky di Venezia, sull’Isola della Giudecca, e si è presentato oltre che con un elegante restyling anche con un’importante novità. Ispirato a uno stile yacht club, è completamente dominato dal colore blu con una particolare attenzione all’illuminazione che si concentra prevalentemente sui piani di degustazione con l’intenzione di porre gli ospiti al centro di un’esperienza gastronomica di qualità in uno spazio elegante e suggestivo. Impossibile non notare la Wine Library, una “biblioteca” di vini che potranno anche essere scelti tramite iPad, attraverso un sistema altamente avanzato e tecnologico.



Una sezione di questa “library” sarà dedicata al Prosecco Doc. Ed è proprio questa l’ultima grande novità: il Presidio del Prosecco Doc all’interno del prestigioso ristorante Aromi. L’accordo, in sintesi, prevede la presenza a rotazione di almeno 20 etichette di Prosecco Doc, selezionate dal Consorzio tra quelle dei propri soci e validate da una commissione di Hsmv (Hilton Molino Stucky Venice), costituita ad hoc, al cui prestigio verrà resa giustizia grazie alla conservazione in due delle tre celle super-tecnologiche e di design del ristorante Aromi, alla carta dedicata e agli altri materiali di comunicazione e ai calici personalizzati con il logo del Consorzio.

Dunque non solo un’operazione di marketing, ma una vera e propria azione di valorizzazione del prodotto Prosecco che non è più solo un elemento a corredo dell’offerta culinaria dell’hotel ma ne diventa un protagonista assoluto, grazie anche all’esperienza e preparazione dei sommelier. La proposta gastronomica del ristorante Aromi, capitanato dallo chef Ivan Catenacci, punta alla riscoperta e valorizzazione dei sapori veri della cucina mediterranea, piatti semplici ma preparati con materie prime di altissima qualità, sia di carne sia di pesce. (Tra l’altro, a ulteriore conferma degli “alti valori della tavola” va detto che il Ristorante Aromi è entrato a far parte de la Chaine des Rotisseurs, una delle più antiche Associazioni Gastronomiche al mondo). A sottolineare il legame del ristorante con il territorio veneto ecco dunque le migliori etichette di Prosecco della regione.

da sinistra: Stefano Zanette e Ilio Rodoni«Il mondo del Prosecco - commenta Stefano Zanette (nella foto accanto, a sinistra), presidente del Consorzio di tutela Prosecco Doc - sta vivendo una grandissima stagione di successi internazionali. Non potevamo lasciarci scappare l’opportunità offertaci dal Molino Stucky di costituire un Presidio del Prosecco Docall’interno di Aromi. Siamo lieti che in virtù di questo accordo, la clientela Hilton possa ora scegliere tra un’ampia selezione di Prosecco, espressione di un vasto territorio di ben nove province del Veneto e Friuli Venezia Giulia, dove anche i palati più raffinati ed esigenti potranno divertirsi a riconoscere le peculiarità organolettiche originate dai diversi territori di provenienza».

«Siamo onorati di essere qui - continua Zanette - in una delle città più belle e visitate del mondo, in una vetrina internazionale che conta quotidianamente numeri da capogiro, con la garanzia che il nostro prodotto verrà presentato e servito con una cura a 5 stelle. Una grande opportunità per noi che da parte nostra assicuriamo la miglior qualità per la clientela Hilton grazie ad un'attenta selezione a monte».
 
Il Consorzio Prosecco Doc e Hotel Hilton Molino Stucky, due eccellenze del panorama dell’alimentare e del turismo, si sono stretti la mano, rappresentati rispettivamente dal presidente del Consorzio Prosecco Doc Stefano Zanette e il direttore Hmsv Ilio Rodoni (nella foto accanto, a destra), italo-svedese che ha ereditato dal precedente direttore Alessandro Cabella il progetto in questione al suo arrivo 5 mesi fa a Venezia, e hanno siglato un accordo di partnership senza precedenti, perché nessun altro ristorante può vantare tante etichette di Prosecco Doc.

«Non posso prendermi il merito di questa operazione che ho solo ereditato - ha commentato Ilio Rodoni - ma la sposo appieno riconoscendo in essa una vera opportunità anche per noi di valorizzare il legame con il nostro territorio e con le sue eccellenze. Questo accordo con il Prosecco Doclo consideriamo solo l’inizio di un più ampio percorso che promette per entrambi nuovi e lusinghieri punti di arrivo».


Hilton Molino Stucky Venice
Giudecca 810 - 30133 Venezia
Tel 041 272 3311 - Fax 041 272 3490
www.hiltonhotels.it
venice.info@hilton.com

Consorzio per la Tutela del Prosecco
Piazza Filodrammatici 3 - 31100 Treviso
Tel 0422 1572383 - Fax 0422 1572385
www.consorzioprosecco.it
info@consorzioprosecco.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Consorzio Prosecco Doc Hilton Molino Stucky Aromi vino ristorante Venezia

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®