Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
venerdì 17 agosto 2018 | aggiornato alle 02:01 | 55237 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     PASTICCERI

La squadra italiana vince a Lione
la Coppa del mondo di pasticceria

Primo Piano del 27 gennaio 2015 | 09:45

Emmanuele Forcone, Fabrizio Donatone e Francesco Boccia, hanno riportato in Italia la prestigiosa Coppa del mondo di pasticceria presentando, al Sirha di Lione, le loro opere dal titolo “Il bambino che c’è in loro”. Al secondo posto si è classificato il team giapponese, mentre la medaglia di bronzo è andata alla squadra degli Stati Uniti


L’anteprima è dolce, subito l'Italia vince il “Vase de Sevres" premio destinato alla migliore presentazione delle opere e come se non bastasse… il team Italia vince “La Coupé du Monde del la Patisserie” arrivando prima nella sfida tra le 21 équipe selezionate per la finale e provenienti da tutto il Mondo. Al secondo posto il team giapponese composto da Kazuhiro Nakayama, Junji Tokunaga e Shinichi Sugita; terzi gli statunitensi John Kraus, Joshua Johnson e Scott Green. Due giorni (il 25 e 26 gennaio) di emozionante competizione nei quali il maestro Ampi Emmanuele Forcone (nella foto qui sotto, secondo da sinistra), capitano della squadra, affiancato dai colleghi Fabrizio Donatone (nella foto qui sotto, quarto da sinistra) e Francesco Boccia (nella foto qui sotto, terzo da sinistra), hanno riportato in Italia la prestigiosa coppa presentando le loro opere dal titolo “Il bambino che c’è in loro” e confermando la professionalità e capacità artistica, tutta italiana.



L’accademico Emmanuele Forcone era già stato nella squadra che nel 2011 si è classificata seconda, mentre Fabrizio Donatone e Francesco Boccia erano già saliti sul podio per il bronzo, rispettivamente nel 2007 e nel 2013. Per tutti si è trattato quindi di una nuova esperienza che, inevitabilmente, ha portato al risultato più importante. Per questa edizione il tema dell’evento era libero e sono state 10 le ore a disposizione per completare 3 dessert al cioccolato, 3 dessert alla frutta, 12 dessert al piatto, 1 pièce artistica di zucchero, 1 pièce artistica in cioccolato e 1 scultura artistica in ghiaccio, che sono state visionate, assaggiate e valutate dai giurati internazionali.

Un nuovo importante successo che si aggiunge all’Italia e, perché no, alla bacheca di Accademia maestri pasticceri italiani. In questa vittoria c’è molto di Ampi; la squadra è stata allenata dall’accademico Alessandro Dalmasso e il team si è preparato duramente nel corso di tutto il mese di gennaio, presso i laboratori della scuola Cast Alimenti di Brescia, sede operativa di Accademia, riproducendo più di 20 volte le opere presentate a Lione e trovando sempre supporto da parte dell'assistente del team, Silvia Bruno, e degli Accademici Ampi passati per Brescia con la voglia di star vicino ai colleghi anche per dare suggerimenti, idee e aiuto nelle degustazioni.

Ampi è stata inoltre rappresentata dal maestro Iginio Massari, presidente onorario internazionale della giuria, e dal presidente Gino Fabbri. Alla competizione di Lyon, voluta dal Maître Pâtissier Gabriel Paillasson (presidente Fondatore), un grande team ha lavorato “dietro le quinte” della squadra italiana, il Club de la Coupe du Monde, sezione Italia: Livia Chiriotti (Chiriotti Editori) tra i soci fondatori del Club Italiano, il Maestro Ampi Vittorio Santoro (Direttore di Cast Alimenti) in veste di segretario, il Maestro Federico Anzellotti (Compait) e, naturalmente, il maestro Gino Fabbri presidente Ampi e presidente Club Italia.



Dal 2000 il Club de la Coupe du Monde-Italia si impegna a selezionare, allenare e accompagnare la delegazione italiana a Lione, ogni due anni, curando anche tutti gli aspetti organizzativi, gestionali e promozionali. Voluto dal Mellieur Ouvrier de France Gabriel Paillasson, presidente-fondatore della Coupe du Monde, il Club è presieduto da Gino Fabbri e i partner fondatori sono Valrhona, Agrimontana, cast Alimenti, Conpait e Pasticceria internazionale. Tra gli sponsor della “Coupe”, troviamo anche altre aziende partner Ampi come la Bravo Spa, e la Debic. Si conclude così un impegnativo mese di gennaio, dopo il Sigep di Rimini, con l’importante vittoria di Emmanuele Forcone, Maestro Pasticcere molisano, accademico Ampi dal 2009.

Emmanuele Forcone: Monografia del Capitano
Emmanuele Forcone, a 31 anni, è il più giovane Maestro Ampi e quattro volte campione italiano di pasticceria; è secondo alla XII Coppa del Mondo di Pasticceria con il Team Italia e terzo nel 2013, anno che lo vede in veste di allenatore insieme ad Alessandro Dalmasso e sancisce il primo posto assoluto italiano nella sezione pièce artistica in zucchero, di cui è diretto responsabile. Forcone è uno dei pochissimi docenti italiani ad insegnare in Francia e dal 2012 viene contattato in Australia, dove svolge periodicamente corsi e consulenze nel mondo della pasticceria e zucchero artistico.

Dal 2011 è ideatore e consulente della scuola Zucchero Artistico Academy, un punto di riferimento per la formazione artistica nel campo dello zucchero a livello internazionale, con corsisti da Israele, Turchia, Olanda, Australia, Spagna e Venezuela. Giovane d'età ma non di mestiere ed esperienza, Forcone inizia la carriera alla pasticceria Pannamore di Vasto, dove si distingue per estro e professionalità e dove matura importanti esperienze di gestione e vita di laboratorio, che oggi gli permettono di essere consulente nel panorama italiano ed internazionale, per scuole, aziende e privati. Alla formazione sul campo, Forcone affianca una solida carriera accademica nelle scuole più rinomate, partecipa a fiere di settore italiane ed estere e investe il proprio tempo libero nello studio, nella sperimentazione e nella ricerca. Sempre più attratto dal mondo della pasticceria e della competizione, si cimenta da subito in numerosi concorsi, con risultati d'eccellenza.

Credito fotografico: Le Fotographe

campionato del mondo pasticceria Ampi Emmanuele Forcone Sirha Lione


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548