Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
venerdì 14 dicembre 2018 | aggiornato alle 01:33 | 56845 articoli in archivio
HOME     VINO     TENDENZE e MERCATO

Il Cerasuolo abruzzese, un grande vino rosato

Pubblicato il 18 luglio 2008 | 18:10

Pubblichiamo questo servizio grazie alla collaborazione con www.oliovinopeperoncino.it

 Cerasuolo: un nome che ai più non dice molto, ma che per gli abruzzesi come il sottoscritto rappresenta invece un vino simbolo, un testimone fedele dell'antica civiltà contadina della nostra regione. Quando l'estate si affaccia con i suoi primi caldi, compare puntuale sulle tavole d'Abruzzo, scintillando nel bicchiere con tutte le sfumature del rosa, e allietando prima gli occhi e poi il palato.
I rosati in generale - e di conseguenza anche il Cerasuolo - per troppo tempo sono stati ingiustamente considerati 'vinelli”. Si tratta invece di prodotti di gran dignità, che alla freschezza e bevibilità tipica dei bianchi, aggiungono una struttura e complessità che li avvicina ai rossi, rendendoli di fatto perfetti tanto come bevanda a tutto pasto, quanto come semplice aperitivo da bere fresco.

Tra le zone 'vinificate in rosa”, l'Abruzzo è forse quella che gode di maggior fama: è una delle poche regioni italiane dove si può parlare a pieno titolo di 'scuola” o tradizione rosatista (da molte altre parti l'approccio col rosato è recente e dettato principalmente da motivazioni commerciali: della serie…se il rosa 'tira”, facciamolo anche noi!), e i cerasuoli dei migliori produttori sono da tempo ben noti sia in Italia che all'estero. Ottenuto dalle stesse uve a bacca rossa con cui si produce il Montepulciano d'Abruzzo (tant'è vero che il Cerasuolo non è altro che una variante di questa famosa Doc, anche se da tempo si parla della necessità di un disciplinare specifico), questo vino deve il suo caratteristico colore ciliegia (in dialetto abruzzese 'cerasa”, per l'appunto) ad un breve contatto con le vinacce durante il periodo di macerazione (e non, come molti pensano, ad una miscela di vini bianchi e rossi!), che limita l'estrazione dei pigmenti dalle bucce, e conferisce al vino finale una gradazione cromatica più tenue.

Selezione dei migliori cerasuoli provati
Qui di seguito trovate una selezione dei migliori cerasuoli provati finora (mancano ancora diversi nomi importanti, ma comunque è un ottimo punto di partenza), con una sintesi delle note di degustazione, nella speranza di poter stimolare la vostra curiosità e portarvi a conoscere più da vicino questo nostro 'gioiello” enologico: un vino 'femminile”, intrigante, stuzzicante e succoso, di cui, vi assicuro, è facile innamorarsi! (ndr – Tralascio volutamente le note sull'esame visivo, perché tutti i vini assaggiati si presentano nel bicchiere uno più bello dell'altro! Colori brillanti e seducenti, che posso solo invitarvi d ammirare dal vivo!)

Cataldi Madonna – Cerasuolo 2007
Storicamente Luigi Cataldi Madonna è forse il più 'cerasuolista” dei produttori abruzzesi. Ogni anno conferma questa sua vocazione con due prodotti, il base e la selezione Piè delle Vigne (invecchiato un anno in più), che rappresentano il meglio della tipologia. Parlare del Piè delle Vigne è troppo facile (è da sempre uno dei migliori rosati in circolazione), per cui stavolta mi soffermo sulla versione base.
Cerasuolo paradigmatico, con tutte le componenti - profumi, mineralità, acidità, naturalezza di beva - al posto giusto: per nulla pretenzioso e corretto nel prezzo (intorno ai 5 euro). Non ho altro da aggiungere. Bevetelo!
Ofena (Aq) - Tel. 08622954252

Pietrantonj – Cerasuolo Cerano 2007
Quando si parla di cerasuolo, Pietrantonj è un altro dei punti di riferimento per chiunque voglia confrontarsi con questa tipologia. Il Cerano è il rosato più importante, anche se è da annotare anche il 'fratello minore” Arboreo, sempre buono e conveniente.
Anche nella versione 2007 il Cerano si presenta come un cerasuolo ambizioso ed importante…quasi un rosso! I profumi sono quelli classici, di ciliegia matura e fragola, con una bella scia minerale in sottofondo. Al palato ha un impatto deciso, dolce e saporito, con la componente acida che fortunatamente arriva subito in soccorso, favorendo la naturalezza di beva e compensando il calore alcolico dei 'soliti” 14° e più. Finale molto persistente.
Vittorito (Aq) - Tel. 0864727102 - www.vinipietrantonj.it

Montori – Cerasuolo Fonte Cupa 2007
Negli ultimi anni Montori mi sta convincendo sempre più con prodotti dallo stile grintoso e contrastato, molto 'concreti”, tutt'altro che 'piacioni”. Anche questo Cerasuolo mi sembra in linea: è scattante, nervoso, sapido, con una grande spinta acida che rende quasi impercettibili i ben 14° alcolici (che non sono pochi per un vino di questa tipologia!). Uno stile che a me personalmente piace molto, anche se capisco che possa lasciare perplesso chi invece cerca un po' più di profumi e morbidezza.
Controguerra (Te) – Tel. 0861809900 – www.montorivini.it

Torre dei Beati – Rosa-ae 2007
Quest'anno il cerasuolo di Fausto mi piace un po' meno. Per carità…lo sto mettendo a confronto con quello del 2006 che è stata la più grande sorpresa dello scorso anno e in assoluto uno dei miei rosati preferiti. E' un grande cerasuolo anche questo, ma l'ho trovato più 'impegnativo”, un po' meno reattivo e scattante dell'anno precedente. Al naso è pulito, tecnicamente impeccabile: mineralità e florealità di rosa su tutto. In bocca ha una precisa corrispondenza gusto-olfattiva, e una struttura palpabile con addirittura un accenno di tannicità. Lungo il finale fruttato e ammandorlato. Sono curioso di riassaggiarlo tra qualche mese, perché a mio avviso potrebbe uscirne fuori alla grande.
Loreto Aprutino (Pe) - Tel. 0858289490

Cantina Tollo – Hèdos 2007
Il Cerasuolo di Tollo è buono, non c'è altro da dire! E' un vino che magari tende ad esaltare caratteristiche di opulenza e morbidezza, perdendo un po' l'ingenua briosità tipica dei rosati, e che ai puristi della tipologia potrebbe far storcere un po' il naso. Ma è un vino che piace e che alla fine in degustazioni alla cieca non passa mai inosservato, e una volta nel bicchiere è capace di mettere d'accordo un po' tutti.
Al naso ti colpisce con nuances di frutta dolce, ciliegia, lampone, e aromi floreali. Al palato entra quasi polposo, con una gustosità che riempie la bocca; il frutto domina la scena, ma con una discreta acidità di fondo che gli da contrasto e lunghezza.
Tollo (Ch) - Tel. 087196251 – www.cantinatollo.it

Talamonti – Rosè 2007
E' stata per me una bella sorpresa questo rosato della giovane azienda Talamonti. Non lo conoscevo e mi è piaciuto. I profumi non sono esplosivi, ma restano comunque freschi, con sentori di rosa e piccoli frutti rossi. In bocca è pieno, ben presente, di discreta struttura considerando la tipologia: è sapido, ben equilibrato e abbastanza lungo. Un cerasuolo ben fatto e che non lascia indifferenti. Ce ne fossero!
Loreto Aprutino (Pe) - Tel. 0858289039 – www.cantinetalamonti.it

Masciarelli – Villa Gemma 2007
Bella prova anche quest'anno per il Villa Gemma, la selezione di cerasuolo del famoso Gianni Masciarelli (che produce anche un discreto cerasuolo base).
Al naso presenta la classica base di piccoli frutti rossi, su un registro abbastanza dolce, con note nette di fragola e lampone. In bocca ha personalità e struttura; scalpita nervoso, riempie il palato e stimola la salivazione con la sua verve acida, per chiudere infine discretamente lungo.
Un buon cerasuolo, anche se personalmente preferivo la versione dell'anno precedente, a mio modesto avviso dotata di maggior eleganza.
San Martino sulla Marrucina (Ch) - Tel. 087185241 - www.masciarelli.it

Valle Reale – Vigne Nuove 2007
Si conferma su ottimi livelli anche quest'anno, e continuo a considerarlo imbattibile dal punto di vista del rapporto qualità-prezzo (viaggiamo sotto i 5 euro). E' molto fresco, e oltre alle consuete nuances di frutti rossi, mi stuzzica con una piacevole nota di agrumi.
In bocca conferma la sua freschezza, con una buona acidità. Cerasuolo corretto, lineare, pulito, che si lascia bere molto, molto facilmente.
Loc. San Calisto Popoli (Pe) - Tel. 0859871039 – www.vallereale.it

Chiarieri – Cerasuolo Invidia 2007
Cerasuolo interessante, anche se forse in versione un po' troppo 'compiacente”.
è molto profumato e ti inebria con i suoi sentori di ciliegia e piccoli frutti rossi, tra cui una seducente nota di lampone. In bocca entra con una lieve pungenza che comunque gli da brio, ha una buona sapidità, e chiude su un finale dove torna il fruttato. Fresco e beverino, niente male!
Pianella (Pe) - Tel. 085913313 – www.chiarieri.com

Agriverde – Cerasuolo Piane di Maggio 2007
Naso all'inizio un po' chiuso: occorre lasciarlo un po' tranquillo nel bicchiere per apprezzarne poi il profilo olfattivo, che gioca su note di rosa e melograno. In bocca ha un bell'equilibrio, con tutte le componenti in armonia tra loro. E' fresco ed acido, come dev'essere, e ha anche un finale discretamente lungo. Un bell'esempio di cerasuolo corretto e ben fatto.
Caldari di Ortona (Ch) - Tel. 0859032101 – www.agriverde.it


Franco Santini
f.santini@oliovinopeperoncino.it

talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548