Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 04 agosto 2021 | aggiornato alle 18:06 | 76973 articoli in archivio

HospitalitySud, un successo la 1ª edizione 75 espositori da 8 regioni italiane

di Giovanni Romito
03 aprile 2018 | 12:25

HospitalitySud, un successo la 1ª edizione 75 espositori da 8 regioni italiane

di Giovanni Romito
03 aprile 2018 | 12:25

Alla Stazione Marittima di Salerno, progettata da Zaha Hadid, si è tenuta la prima edizione di HospitalitySud, salone dedicato alle forniture, ai servizi e alla formazione per l’hotellerie e l’extralberghiero.

Alla Stazione Marittima di Salerno, progettata da Zaha Hadid, si è tenuta la prima edizione di HospitalitySud, salone dedicato alle forniture, ai servizi e alla formazione per l’hotellerie e l’extralberghiero.

Nel corso della due giorni di fine marzo, ben 75 espositori provenienti da 8 regioni italiane (Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Toscana, Umbria, Veneto) hanno presentato le loro proposte in 46 diversi settori merceologici, dall’abbigliamento professionale agli articoli di cortesia, dalla consulenza strategica alla brand reputation, dal design ai complementi d’arredo, fino al food&beverage e ai servizi finanziari e assicurativi, così come le tecnologie hardware e i software di gestione.

(HospitalitySud, un successo la 1ª edizione 75 espositori da 8 regioni italiane)

70 relatori in oltre 40 appuntamenti, tra seminari di aggiornamento e di formazione e incontri professionali su tematiche attualissime a cui i visitatori hanno avuto completo accesso gratuito, così come per il Salone espositivo. Grande soddisfazione per i contatti acquisiti e la riconferma per il prossimo anno di importanti aziende non solo nazionali, presenti solitamente anche ad altre fiere, è stata espressa dall’ideatore e direttore Ugo Picarelli.

«La prima edizione di HospitalitySud - ha detto - ci conforta del fatto che ci sono tutte le condizioni perché un appuntamento del genere possa essere un riferimento annuale per il mondo dell’ospitalità del Sud Italia. Le considerazioni da parte degli espositori, infatti, sono state tutte positive, specie per la partecipazione numerosa dell’offerta extralberghiera, che di fatto testimonia l’interesse crescente a prendere in considerazione ogni attività legata all’aggiornamento professionale, alla formazione oltre che all’approfondita conoscenza delle merceologie d’interesse».

(HospitalitySud, un successo la 1ª edizione 75 espositori da 8 regioni italiane)

Tra gli ospiti grandi figure del mercato internazionale del turismo come Renzo Iorio, chief operating officer Accor Hotels Italy, Greece, Israel & Malta; Costanzo Jannotti Pecci, presidente Federterme Confindustria; Marina Lalli, vicepresidente vicario Federturismo Confindustria; Barbara Casillo, direttore Associazione italiana Confindustria alberghi; Alfonso Pecoraro Scanio, presidente Fondazione Univerde.

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Consorzio Vini Abruzzo