Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 22 aprile 2024  | aggiornato alle 22:22 | 104743 articoli pubblicati

Guida Michelin 2023: a Cannavacciuolo 3 stelle, quattro nuovi 2 stelle

Villa Crespi porta a 12 i ristoranti tristellati italiani. Sono 33 i nuovi locali a una stella, dei quattro nuovi bistellati due sono a Roma. I nuovi due stelle sono: Acquolina di Daniele Lippi, Enoteca La Torre di Domenico Stile, St. George By Heinz Beck di Salvatore Iuliano e Locanda Sant'Uffizio Enrico Bartolini di Gabriele Boffa. Bartolini a quota 12 stelle, record

08 novembre 2022 | 16:34
Antonino Cannavacciuolo riceve la terza stella Michelin  Guida Michelin 2023: a Cannavacciuolo 3 stelle, quattro nuovi 2 stelle
Antonino Cannavacciuolo riceve la terza stella Michelin  Guida Michelin 2023: a Cannavacciuolo 3 stelle, quattro nuovi 2 stelle

Guida Michelin 2023: a Cannavacciuolo 3 stelle, quattro nuovi 2 stelle

Villa Crespi porta a 12 i ristoranti tristellati italiani. Sono 33 i nuovi locali a una stella, dei quattro nuovi bistellati due sono a Roma. I nuovi due stelle sono: Acquolina di Daniele Lippi, Enoteca La Torre di Domenico Stile, St. George By Heinz Beck di Salvatore Iuliano e Locanda Sant'Uffizio Enrico Bartolini di Gabriele Boffa. Bartolini a quota 12 stelle, record

08 novembre 2022 | 16:34
 

La Guida Michelin 2023 è stata svelata: sono le 38 nuove stelle italiane con Villa Crespi di Antonino Cannavacciuolo che conquista la terza ed entra nel ristretto club dei tristellati (12 ristoranti, tutti confermati gli 11 dell'edizione 2022 della Rossa). Non l'unica gioia per il cuoco campano, che ha raccolto anche una stella per Cannavacciuolo Vineyard, in Toscana, con Marco Suriano. Assegnate anche le stelle verdi (19 nuovi ingressi) e i premi speciali tra cui spicca il Miglior Giovane Chef assegnato a Davide Guidara de I Tenerumi. Enrico Bartolini sale, con la "promozione" del Sant'Uffizio e di altri due nuovi locali con la stella a quota 12 stelle Michelin ( record italiano) mentre Heinz Beck è a quota cinque in Italia. Appare evidente la scelta della Guida di premiare molti cuochi giovani, ma allo stesso tempo di voler creare una sorta di "blocco" ristretto, sbarrando la strada per esempio alle pizzerie, alcune delle quali sicuramente all'altezza dei ristoranti presenti per ricerca e servizio. 

Enrico Bartolini il cuoco italiano più stellato è secondo al mondo

Il firmamento Bartolini si arricchisce di tre nuove stelle e sale a quota dodici. Oltre al la seconda stella a Locanda del Sant’Uffizio guidata dallo Chef Resident Gabriele Boffa, ci sono quelle al Ristorante Anima, condotto dallo Chef Resident Michele Cobuzzi, e quella Il Fuoco Sacro del Petra Segreta, Relais&Chateaux a San Pantaleo in Sardegna, che vede lo Chef Alessandro Menditto a fianco dello Chef patron Luigi Bergeretto.

Un nuovo primato per lo chef quarantaduenne che con dodici stelle su otto ristoranti si conferma il cuoco più stellato d’Italia e conquista – primo italiano – la seconda posizione nella classifica mondiale dopo Alain Ducasse, a pari merito con Pierre Gagnaire e Martín Berasategui.

Enrico Bartolini  Guida Michelin 2023: a Cannavacciuolo 3 stelle, quattro nuovi 2 stelle

Enrico Bartolini

Il nuovo 3 stelle Michelin

  • Villa Crespi - Antonino Cannavacciuolo - Orta San Giulio (No)

Tutti gli undici tre stelle dell'edizione 2022 della Guida sono stati confermati anche per il 2023

Qui l'elenco completo: Norbert Niederkofler al st. Hubertus di San Cassiano (BS);  Chicco e Bobo Cerea Da Vittorio a Brusaporto (Bg); Nadia e Giovanni Santini del Dal Pescatore a Canneto sull'Oglio (Mn); Niko Romito al Reale di Castel di Sangro (Aq); Riccardo Monco e Annie Féolde all'Enoteca Pinchiorri di Firenze; Enrico Bartolini al Mudec di Milano; Massimo Bottura all'Osteria Francesca di Modena; Heinz Beck al La Pergola di Roma; Massimiliano Alajmo a Le Calandre di Rubano (Pd); Mauro Uliassi a Senigallia (An).

Tre stelle Michelin per Cannavacciuolo  Guida Michelin 2023: 3 stelle a Cannavacciuolo, quattro nuovi 2 stelle

Tre stelle Michelin per Cannavacciuolo

I 4 nuovi stellati (**)

  • Acquolina - Daniele Lippi - Roma 
  • Enoteca La Torre - Domenico Stile - Roma
  • St. George by Heinz Beck - Salvatore Iuliano - Taormina (Me)
  • Locanda Sant’Uffizio Enrico Bartolini - Gabriele Boffa - Penango (At)

I quattro nuovi due stelle sono tutti cuochi con meno di 35 anni

I nuovi due stelle Michelin  Guida Michelin 2023: ecco tutte le nuove stelle

I nuovi due stelle Michelin

I 33 nuovi stellati (*)

  • Andrea Aprea - Andrea Aprea - Milano
  • Balzi Rossi - Enrico Marmo - Ventimiglia (Im)
  • Casa Buono - Antonio Buono - Ventimiglia (Im)
  • Locanda Tamerici - Mauro Ricciardi - Amelia (Tr)
  • Suinsom, Hotel Tyrol - Alessandro Martellini - Selva Val Gardena (Bz)
  • La Stua de Michil - Simone Cantafio - Corvara in Badia (Bz)
  • Luis Stube - Luis Haller - Lagundo (Bz)
  • Caffè Nazionale - Paolo Griffa - Aosta
  • Anima - Michele Cobuzzi - Milano
  • Bolle - Marco Stagi - Lallio (Bg)
  • Cannavacciuolo Vineyard - Marco Suriano - Casanova di Terricciola (Pi)
  • Terramira - Filippo Scapecchi - Capolona (Ar)
  • Chic Nonna - Vito Mollica - Firenze
  • Campo del Drago - Matteo Temperini - Montalcino (Si)
  • Sintesi - Sara Scarsella e Matteo Compagnucci - Ariccia (Rm)
  • Pulejo - Davide Puleio - Roma
  • Sereno Al Lago - Raffale Lenzi - Torno (Co)
  • Trattoria Contemporanea - Davide Marzullo - Lomazzo (Co)
  • Vitium - Michele Minchillo - Crema (Cr)
  • Ristorantino - Martino Leone - Sauze di Cesana (To)
  • La Gioconda - Davide Di Fabio - Gabbice Monte (Pu)
  • Osteria del Viandante - Jacopo Malpeli  Rubiera (Re)
  • Il Tiglio - Enrico Mazzaroni - Montemonaco (Ap)
  • Famiglia Rana - Giuseppe D’Acquino - Oppeano (Vr)
  • Lino - Federico Sgorbini e Andrea Ribaldone - Pavia
  • Paca - Niccolò Palumbo - Prato
  • Il Fuoco Sacro - Luigi Bergeretto e Alessandro Menditto - San Pantaleo (Ss)
  • Maeba - Marco Caputi - Ariano Irpino (Av)
  • Senso - Alessandro Tormolino - Amalfi (Sa)
  • Mec - Carmelo Trentacosti - Palermo
  • Principe Cermai - Massimo Mantarro - Taormina (Me)
  • Limu - Nino Ferreri - Bagheria (Pa)
  • Tenerumi - Davide Guidara - Vulcano (Me)

Una stella al primo ingresso in Guida 

Fra i 33 nuovi stellati, questi 10 ristoranti sono stati segnalati per la prima volta quest’anno sulla Guida Michelin:

  • Bolle - Marco Stagi - Lallio
  • Terramira - Filippo Scapecchi - Capolona
  • Sintesi - Sara Scarsella e Matteo Compagnucci - Ariccia
  • Pulejo - Davide Puleio - Roma
  • Contemporanea - Davide Marzullo - Lomazzo
  • La Gioconda - Davide Di Fabio - Gabbice Monte
  • Il Tiglio - Enrico Mazzaroni - Montemonaco
  • Famiglia Rana - Giuseppe D’Acquino - Oppeano
  • Lino - Federico Sgorbini e Andrea Ribaldone - Pavia
  • Mec - Carmelo Trentacosti - Palermo

I numeri della Guida Michelin 2023

Sono 12 i ristoranti con tre stelle (un nuovo ingresso), 38 quelli con due stelle (4 nuovi ingressi) e 335 i ristoranti con una stella (33 nuovi ingressi). Sono 48 le stelle verdi (19 nuovi ingressi). 

Confermano 1 stella con cambio chef

Località

Prov.

Locale

Alassio

SV

Nove

Conca dei Marini

SA

Il Refettorio

Genova

GE

San Giorgio

Maiori

SA

Il Faro di Capo d'Orso Andrea Aprea

San Casciano dei Bagni / Fighine

SI

Castello di Fighine

San Teodoro

OT

Gusto by Sadler

Torino

TO

Carignano

Torino

TO

Spazio 7

Venezia

VE

Local

Venezia

VE

Oro Restaurant

Venezia

VE

Wisteria

 

Trasferimenti

 

Località

Prov.

Stelle

Locale

Da

Alba

CN

1 stella

Larossa

A

Torino

TO

1 stella

Andrea Larossa

 

Da 2 a 1 stella

Località

Prov

Locale

Guarene

CN

La Madernassa

Rivodutri

RI

La Trota

 

Non confermano 1 stella

Località

Prov.

Locale

Almè

BG

Frosio

Asiago

VI

Stube Gourmet

Bardolino

VR

La Veranda del Color

Bellagio

CO

Mistral

Carpaneto Piacentino

PC

Nido del Picchio

Castelfranco Veneto

TV

Feva

Chiusi

SI

I Salotti

Collepietra

BZ

Astra

Firenze

FI

La Leggenda dei Frati

Forte dei Marmi

LU

La Magnolia

Madonna di Campiglio

TN

Dolomieu

Parma

PR

Parizzi

Roverchiara

VR

Locanda 4 Ciacole

Venezia

VE

Zanze XVI

Vico Equense

NA

Maxi

Milano

MI

Innocenti Evasioni

 

Non confermano le stelle per chiusura

Prov

Località

Locale

Note

SV

Bergeggi

Claudio

Chiusura al pubblico esterno all'hotel

SI

Castiglione d'Orcia

Perillà

 

PV

Certosa di Pavia

Locanda Vecchia Pavia

"Al Mulino"

 

CN

Cherasco

Da Francesco

 

SI

Chiusdino

Meo Modo

 

AO

Courmayeur

Petit Royal

Chiusura per rinnovo locali

CN

La Morra

Osteria dell'Arborina

Chiusura per rinnovo locali

SMR

San Marino

Righi la Taverna

Comunicata chiusura al 31/12/2022

NA

Sant' Agata sui Due Golfi

Don Alfonso 1890

Chiusura per rinnovo locali

VT

Viterbo

Danilo Ciavattini

 

 

Premio Michelin Chef Mentore

Il Premio Michelin Chef Mentore 2023 va ad Enrico Bartolini con Enrico Bartolini al Mudec. 

Premio Michelin Servizio di Sala 

Il Premio Michelin Servizio di Sala 2023 va a Michael Falk ed Eleonora Corazza dell'Apostelstube di Bressanone (Bz). 

Miglior Sommelier Michelin 2023 

Stefano Quero di Condividere a Torino è il vincitore del Premio Michelin Miglior Sommelier 2023. 

Il premio Sommelier a Stefano Quero  Guida Michelin 2023: ecco tutte le nuove stelle

Il premio Sommelier a Stefano Quero

Premio Michelin Giovane Chef 2023 

A Davide Guidara de I Tenerumi a Vulcano, 28 anni, è il Miglior Giovane Chef 2023. Per lui anche la stella verde. 

Il premio consegnato a Davide Guidara  Guida Michelin 2023: ecco tutte le nuove stelle

Il premio consegnato a Davide Guidara

Le 19 stelle verdi 2023: c'è anche Piazza Duomo 

Ecco le stelle verdi 2023: 

  • Il Mirto - Ischia (Na)
  • Vite - Coriano (Rn)
  • Vignamare - Andora (Sv)
  • Contrada Bricconi - Oltressenda Alta (Bg)
  • Il Colmetto - Rodengo Saiano (Bs)
  • Villa Pignano - Volterra (Pi)
  • Lokanda Devetak - Savogna d’Isonzo (Go)
  • Aimè - Bologna
  • La Bandiera - Civitella Casanova (Pe)
  • D.One Restaurant - Roseto degli Abruzzi (Te)
  • Il Cantinone - Madesimo (So)
  • Poggio Rosso - Castelnuovo Berardenga (Si)
  • El Molin - Cavalese (Tn)
  • La Tana Gourmet - Asiago (Vi)
  • La Peca - Lonigo (Vi)
  • Piazza Duomo - Alba (Cn)
  • La Gioconda - Gabicce Monte (Pu)
  • Osteria del Viandante - Rubiera (Re)
  • I Tenerumi - Vulcanello (Me)

 

Gwendal Poullennec Guida Michelin 2023: ecco tutte le nuove stelle

Gwendal Poullennec

I numeri della scorsa edizione della Guida Michelin

In attesa di scoprire cosa la Rossa avrà da dire ricordiamo i numeri della scorsa edizione: 11 tristellati, 38 bistellati (2 gli ingressi nel 2022), 329 ristoranti a una stella (33 gli ingressi lo scorso anno), per un totale di 378 ristoranti.

I nuovi ristoranti segnalati sulla Guida Michelin Italia 2023

Questi i nuovi ingressi divisi per regione.

BASILICATA
Bramea a Palazzo San Gervasio (Potenza).

CAMPANIA
Aquadulcis a Vallo della Lucania (Salerno)
Casa Colonì a Paestum (Salerno)
Casa Gallo a Pompei (Napoli)
Casa Rispoli a Cava de' Tirreni (Salerno)
Casamare a Salerno
Cru.do.re a Napoli
Essencia Restaurant a Napoli
Hydra a Salerno
Le Reve a Forio (Ischia-Napoli)
Locanda Gesù Vecchio a Napoli
Marotta a Squille (Caserta)
Michelasso a Napoli
Mima a Vico Equense (Napoli)
Noa a Napoli
Suscettibile a Salerno
Urubamba a Napoli
Volta del Fuenti a Vietri sul Mare (Salerno)

CALABRIA
Locanda Toscano a Pizzo Calabro (Vibo Valenzia)

EMILIA ROMAGNA
Ahimè a Bologna
Alto a Fiorano Modenese (Modena)
Bottega Aleotti a Crevalcore (Bologna)
Makorè a Ferrara
Trattoria Da Lucio a Rimini
Trattoria da Me a Bologna.

FRIULI VENEZIA GIULIA
AB Osteria Contemporanea a Lavariano (Udine)
Indiniò a Raveo (Udine)
Osteria Sant'Andrea a Brazzacco (Udine)
Sostansa a Pordenone.

LAZIO
Cipasso Bistrot a Roma
Dolia a Gaeta (Latina)
Forma a Civitavecchia (Roma)
Giano a Roma
Locanda Altobelli a Terracina (Latina)
Locanda Marchesani a Pomezia (Roma)
Mogano a Formello (Roma)
Namo Ristobottega a Tarquinia (Viterbo)
Osteria della Trippa a Roma
Poldo e Gianna Osteria a Roma
Rinaldi al Quirinale a Roma
Romanè a Roma
Terramadre a Nettuno (Roma)

LIGURIA
Bino Ricchebuono a Savona
Casa della Rocca a Dolcedo (Imperia)
Osteria della Foce a Genova
Osteria Didù a Imperia

LOMBARDIA
Ad Astra a Santa Maria della Versa (Pavia)
Altatto a Milano
Borgia Milano a Milano
Ca' Mila a Alserio (Como)
Contrada Bricconi a Oltressenda Alta (Bergamo)
Cut Ristorante a Caravaggio (Bergamo)
Da Nadia a Clusane d'Iseo (Brescia)
Dry Aged a Milano
Felter alle Rose a Salò (Brescia)
Filo a Lezzeno (Como)
Giannino a Milano
Grow Restaurant a Albiate (Monza e Brianza)
Il Colmetto a Ponte Cingoli (Brescia)
Impronta a Albairate (MIlano)
La Cucina de' Mibabbo a Milano
La Locanda di Fabio e Vale a Offanengo (Cremona)
Locanda Viola a Pagazzano (Bergamo)
Mater Bistrot a Milano
Moebius a Milano
Mos a Desenzano del Garda (Brescia)
Motelombroso a Milano
Osteria degli Angeli a Malnate (Varese)
Remulass a Milano
Sucar Brusc a Mantova
Vivace a Brescia

MARCHE
Anastasia a Civitanova Marche (Macerata)
Osteria Zanchetti a Fossombrone (Pesaro Urbino)
Portanova a Urbino
Signore te ne ringrazi a Macerata

PIEMONTE
/gu.stà.re/oltrecucina a Borgomanero (Novara)
Caffè Bertaina Ostaria a Mondovì (Cuneo)
Caffè delle Rose Bistrot a Verbania
Cucine Nervi a Gattinara (Vercelli)
Da Politano a Boves (Cuneo)
De Gustibus a Chieri (Torino)
Faulà a Cerreto Langhe (Cuneo)
I 5 Sensi a Cuneo
Opera a Torino
Tuorlo a Torino
Vascello d'Oro a Carrù (Cuneo)
z' Makanà Stubu a Macugnaga (Verbano-Cusio-Ossola)

PUGLIA
Coquus a Lucera (Foggia)
La Kucina a Foggia
Maraviglioso Osteria Moderna a Polignano a Mare (Bari)

SARDEGNA
Al Veda a Aglientu (Sassari)

SICILIA
Limù a Bagheria (Palermo)
Palazzo Branciforte a Palermo
Qualia a Cefalù (Palermo)
Secondo Tempo a Termini Imerese (Palermo)
Zàghara Restaurant a Caltanissetta

TOSCANA
20 posti a Empoli (Firenze)
Antica Farmacia a Palaia (Pisa)
Campo Cedro a Siena
Degusteria Italia a Firenze
Eaté a Follonica (Livorno)
Enoteca Meucci a Cortona (Arezzo)
Futura Osteria a Monteriggioni (Siena)
Guné San Frediano a Firenze
Il Frantoio a Colle di Val d'Elsa (Siena)
Il Narciso a Carrara
Il Visibilio a Castelnuovo Berardenga (Siena)
Innocenti Wine Experiences a Poggibonsi (Siena)
Locanda dei Banchieri a Fosdinovo (Massa-Carrara)
Locanda Lo Scopiccio a Perignano (Pisa)
Nida a Lucca
Osmosi a Montepulciano (Siena)
Osteria La Solita Zuppa a Chiusi (Siena)
Ventuno Bistrot a Firenze
Villa Pignano a Volterra (Pisa)

TRENTINO ALTO ADIGE
Burjè 1968 a Corvara (Bolzano)
Cocun Cellar Restaurant a San Cassiano (Bolzano)
Grual a Pinzolo (Trento)
Locanda Camorz a Mezzocorona (Trento)
Locanda delle Tre chiavi a Isera (Trento)
Osteria a 'Le Due Spade' a Trento
Tubladel a Ortisei (Bolzano)

VALLE D'AOSTA
Bar à Fromage a Cogne (Aosta)
Trattoria di Campagna a Sarre (Aosta)

VENETO
Campidoglio Bistrò a Verona
El Brite di Larieto a Cortina d'Ampezzo (Belluno)
Fiola a Dopolavoro a Venezia
Incàlmo a Este (Padova)
Osteria della Tana a Asiago (Vicenza)
Radici Restaurant a Padova

 

 

Bib Gourmand, i nuovi ingressi nella Michelin 2023 

Ecco la lista completa delle 29 novità.

Vascello d'Oro

Carrù

CN

Piemonte

Ai Burattini

Adrara San Martino

BG

Lombardia

Osteria del Miglio 2.10

Pieve San Giacomo

CR

Maso Palù

Brentonico

TN

Trentino-Alto Adige

Boivin

Levico Terme

TN

Locanda Moscal

Affi

VR

Veneto

Dalla Rosa Alda

San Giorgio di Valpolicella

VR

Osteria Mondo D'Oro

Verona

VR

Osteria dai Coghi

Villa Albarè

VR

Ahimè

Bologna

BO

Emilia-Romagna

Osteria La Solita zuppa

Chiusi

SI

Toscana

Nida

Lucca

LU

Futura Osteria

Monteriggioni

SI

Da Pode

San Gigmignano

SI

Sot'ajarchi

Ancona

AN

Marche

Cile's

Fano

PU

Osteria Zanchetti

Fossombrone

PU

FØRMA contemporary restaurant

L'Aquila

AQ

Abruzzo

Nole

Pescara

PE

Forma

Civitavecchia

RM

Lazio

QuarantunoDodici

Fiumicino

RM

Osteria della Trippa

Roma

RM

Romanè

Roma

RM

53 Untitled

Roma

RM

Namo Ristobottega

Tarquinia

VT

La Locanda Gesù Vecchio

Napoli

NA

Campania

Casa Gallo

Pompei

NA

Coquus

Lucera

FG

Puglia

Trattoria Margherita

Arborea

OR

Sardegna

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Siad
Julius Meiln
ROS
Prugne della California
Union Camere

Siad
Julius Meiln
ROS

Prugne della California
Torresella
Pavoni