Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 26 maggio 2024  | aggiornato alle 14:43 | 105409 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Roero

Come apparecchiare la tavola a Pasqua: ecco alcuni consigli utili

L'anno scorso, per Pasqua, l'allestimento della tavola era caratterizzato dai colori pastello e da un design semplice con accessori bianchi e vasi di ceramica come centrotavola. Tuttavia, per il 2024, le tendenze sono cambiate, mantenendo i colori pastello ma aggiungendo vivacità e modernità all'intero allestimento. Ecco alcuni suggerimenti e il galateo

27 marzo 2024 | 05:00
Come apparecchiare la tavola a Pasqua: ecco alcuni consigli utili
Come apparecchiare la tavola a Pasqua: ecco alcuni consigli utili

Come apparecchiare la tavola a Pasqua: ecco alcuni consigli utili

L'anno scorso, per Pasqua, l'allestimento della tavola era caratterizzato dai colori pastello e da un design semplice con accessori bianchi e vasi di ceramica come centrotavola. Tuttavia, per il 2024, le tendenze sono cambiate, mantenendo i colori pastello ma aggiungendo vivacità e modernità all'intero allestimento. Ecco alcuni suggerimenti e il galateo

27 marzo 2024 | 05:00
 

Le tradizioni nostrane vanno onorate al meglio curandone ogni singolo dettaglio, perché solo così si rende il giusto omaggio alle stesse. Stiamo parlando ovviamente delle ricorrenze annuali, ossia delle festività quali Natale, o Pasqua. In particolare su quest'ultima andiamo a focalizzare l'attenzione, incentrandola sul come apparecchiare la tavola o altri suggerimenti legati alla medesima area tematica. Un contesto applicativo di interesse collettivo, spesso ignorato dal mondo maschile, ma non da quello femminile avvezzo alle suddette pratiche comportamentali. In esse, infatti, sono racchiusi anche i dogmi e le caratteristiche di una persona.

Come apparecchiare la tavola a Pasqua 2024?

L'anno scorso la pratica dell'apparecchiare la tavola per la festività pasquale era incentrata soprattutto sui colori pastello ed accessori e piatti di colore bianco. Con aggiunta di vasi in ceramica, fiori ornamentali come centrotavola, e uno stile quindi votato alla semplicità e alla sobrietà. Per la Pasqua del 2024, invece, le tendenze in fatto di allestimento di una tavola sono un po' mutate. Eccezion fatta per i colori pastello, tutto il contorno ha assunto una maggiore vivacità e modernità.

Come apparecchiare la tavola a Pasqua: ecco alcuni consigli utili

Sulla tavola pasquale ok ai colori pastello ma con più vivacità

Quindi addio allo stile tradizionale per gettarsi a pieno in soluzioni decorative e di mise en place contemporanee. Lo stile la fa da padrone con soluzioni cromatiche distanti dal bianco e nero minimale, per sforare nei toni rosso, blu e nuance degli stessi. Sfumature di colore che adornano anche la tovaglia e gli accessori da porre al centro della tavola. Per ciò che concerne invece i piatti, qui campeggia il perlato, su cui risaltano ancor di più i vivaci blu e rosso di tovaglia, tovaglioli e bicchieri. I fiori come elemento decorativo possono ancora andar bene ma come alternativa e non soluzione principale.

Cosa mettere sulla tavola di Pasqua?

Per far sì che la nostra tavola pasquale sia in linea con il tema festivo occorre agire di fantasia permeando l'allestimento di simboli legati a questa ricorrenza. Come ad esempio i tovaglioli a forma di coniglio pasquale, o ancora candele centrali che rimandino alla cristianità quaresimale. Rami floreali e uova colorate possono invece risultare utili per svolgere il compito di segnaposto. Ancora, vi sono i vasi, sempre buoni per ogni periodo dell'anno, poiché mutano il proprio aspetto decorativo esterno, e contenutistico interno, a seconda delle opzioni cromatiche di disegno e fiori scelti. In ultimo, ma non meno importanti, i nastri, di tessuto vario, che possono adornare i tovaglioli o le posate racchiudendole in maniera alternativa, anziché disporli nella tradizional mise en place ai lati del piatto.

Che tovaglia mettere a Pasqua?

Solitamente a Pasqua si tende sempre a far ricadere la propria scelta su una tovaglia che sia tenue sul piano dei colori, quindi bianca o comunque chiara cromaticamente palando. Questo perché il candore restituisce simbolicamente e visivamente l'immagine principale della sacralità di tale ricorrenza.

Tuttavia si potrebbe anche optare per una rivisitazione di questa “regola” di allestimento della tavola, andando un po' in controtendenza. Quindi direzionarsi verso una maggiore vivacità già descritta sopra in merito alla tavola di Pasqua 2024. Maggiore audacia e coraggio nello stile cromatico e decorativo per mostrare anche una personalità più spiccata nell'arredo in questione.

Come fare un segnaposto per Pasqua?

I segnaposto rappresentano da sempre un elemento funzionale ma anche ornamentale importante quando si bandisce una tavola. Specie poi nelle festività, dove ciascuna ha una propria caratterizzazione peculiare. Cosi anche Pasqua ha i propri segnaposto, spesso sviluppati sotto forma di uova o nastri intrecciati con rami floreali. Due opzioni ricorrenti in ogni casa e habitat domestico, poiché tipica di questo contesto celebrativo. Ma si può essere anche un tantino più originali di cosi, utilizzando sempre le uova ma come base per creare dei pulcini. Quindi dipingerli di giallo e coprirli di ovatta sempre colorata del medesimo tono, aggiungendo con cartoncini ritagliati zampe, becco e occhi. Il tutto per ricreare questo dolce e simpatico animaletto che insieme al coniglio incarna l'essenza delle giornate pasquali. O ancora, se si hanno degli stampini a forma di campane, si possono ricreare queste ultime con della pasta frolla avanzata magari dalla preparazione di dolci tipici del periodo. Un modo per realizzare dei segnaposto che si possono quindi mangiare o tenere come ricordo della giornata trascorsa in compagnia di familiari e amici.

Come preparare una tovaglia e tavola di Pasqua elegante?

Se nell'apparecchiare la tavola si vuole propendere più per l'eleganza e lo stile, allora occorre fare delle scelte ben precise. In primis partendo dalla tovaglia da porre come base ornamentale della tavola di Pasqua. Questa dovrà essere necessariamente bianca, in tessuto di qualità. Dopodiché si passa ai piatti, ai bicchieri e alle posate, tutte di uno stesso corredo possibilmente, con colori argentei e trasparenti.

Come apparecchiare la tavola a Pasqua: ecco alcuni consigli utili

Per una Pasqua elegante si consigliano posate con colori argentei e trasparenti

La sobrietà deve regnare incontrastata, quindi centrotavola assolutamente floreali, con segnaposto magari formati da nastri sempre in tessuto. I tovaglioli meglio non piegarli a forma di coniglio o altri simboli similari, per non far cadere nel bambinesco l'allestimento. La classe la si nota anche in questi piccoli dettagli, e l'eleganza va di pari passo con quest'ultima. Rispettare poi assolutamente l'ordine di disposizione di coltelli, forchette e cucchiai, nonché dei cucchiaini da dessert. Ogni cosa deve rispettare il galateo e le regole di preparazione tradizionale della tavola.

Come decorare la tavola a Pasqua

In ultimo, esploriamo le altre possibili alternative di decoro della tavola pasquale. C'è ad esempio la soluzione fai da te, basata su tre elementi: tovaglioli, segnaposto e centrotavola fatti a mano. Quindi non utilizzare oggettistica già pronta ma dare sfogo libero alla creatività, come nel caso dei pulcini ricreati con le uova di cui sopra. Oppure, vi è l'opzione primaverile: essa è incentrata sul tema floreale ed i colori ricorrenti in questa stagione, che è poi quella che ospita la Pasqua. Dunque il giallo, il verde chiaro, il blu tenue e il rosa molto leggero, le soluzioni cromatiche da privilegiare. Infine, ricordarsi dei runner centrali: un accessorio essenziale che da solo può bastare a fornire una data immagine festiva.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni
Cosi Com'è
Siggi
Italmill

Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni
Cosi Com'è
Siggi

Italmill
Molino Pasini
Tinazzi