Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 04 aprile 2020 | aggiornato alle 17:55| 64622 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     BIRRA    

Pesce e birra in tavola... un tabù?
Non per il cuoco Claudio di Bernardo

Pesce e birra in tavola... un tabù? 
Non per il cuoco Claudio di Bernardo
Pesce e birra in tavola... un tabù? Non per il cuoco Claudio di Bernardo
Pubblicato il 25 febbraio 2015 | 16:02

Claudio di Bernardo, del Grand Hotel di Rimini, propone un abbinamento tra birra e pesce, curioso ma riuscito: Bianco di spigola con carciofi alla birra Amarcord Special Reserve Ale e croccantini di calamaretti

Il primo tabù a cadere era stato pesce e vino rosso. Ormai da qualche anno, una buona grigliata di sardoncini o pesce azzurro arriva in tavola accompagnata da una bottiglia di Sangiovese, servito pure a una temperatura di qualche grado più basso di quella consueta. A Beer Attraction (concluso a Rimini Fiera lo scorso 24 febbraio), è stato Claudio di Bernardo (nella foto), executive chef del Grand Hotel di Rimini, a oltrepassare un nuovo confine sposando il mare con la birra grazie al suo piatto “Bianco di spigola con carciofi alla birra Amarcord Special Reserve Ale e croccantini di calamaretti”. Accostamento curioso, certamente inconsueto, soprattutto riuscito.

Claudio di Bernardo

«L’idea è nata - spiega di Bernardo - degustando questo tipo di birra. È fermentata in bottiglia con aggiunta di lieviti, una sorta di “metodo classico”. Da qui è partita una ricerca e uno studio sui suoi possibili abbinamenti la mia cucina è fatta di sapori nitidi, rispetto per la materia prima. Utilizzo tutte le tecniche di preparazione e cottura sotto vuoto a bassa temperatura, ma senza alterare la sostanza degli ingredienti. Questa birra, con i suoi sentori di ciliegia e prugnolo, mi consente di preparar un fondo su cui vado ad appoggiare spigola, carciofo e calamaretti, mantenendo un grande equilibrio di gusto».

«Un vino - continua lo chef del Grand Hotel - sarebbe certamente più invasivo e difficile da gestire. Del resto la birra è sempre più presente nella carta delle bevande offerte dal nostro ristorante, abbiamo birre artigianali piemontesi, venete, del nostro territorio e internazionali. Abbiamo introdotto anche formati di bottiglie più grandi perché c’è chi sceglie di berla anche a tutto pasto e non solo con una portata».

«Un atteggiamento che non riguarda solo la clientela straniera - conclude di Bernardo - di Paesi dove la birra è certamente più diffusa e consumata, ma anche i nostri ospiti italiani, sempre più persone conoscono e apprezzano la birra e non la considerano più solo una semplice bevanda dissetante».

Insieme allo chef del Grand Hotel caro a Federico Fellini tra i protagonisti del “matrimonio” tra birra e ricette stellate troviamo anche Roberto Scarpelli, executive chef del Palace Hotel di Milano Marittima; Luca Malacrida executive chef dell´Hotel Residenza Paolo VI e Palazzo Cardinal Cesi di Roma; Stefano Salvi executive chef del ristorante Eco Blu di Roma; Francesco Arena executive chef dell´Hotel Continental di Rimini, Martina Baggioni pastry chef dell´Hotel Regina Elena 57 di Rimini e Filippo Fulgenzi, Cristian Girolomoni e Federico Angeli tutti c dell´hotel Alexander Museum Palace di Pesaro. Il tutto sotto la direzione Tecnica di Marco Di Lorenzi executive chef dell´hotel Alexander Museum Palace di Pesaro, grande esperto di cucina moderna e sempre alla ricerca di nuove materie prime. Mentre, organizzazione e il coordinamento sono invece affidati a Spiridione Ripaldi, di “Eventi & Qualità”.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Claudio di Bernardo birra pesce Beer Attraction

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®