Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 aprile 2020 | aggiornato alle 13:06| 64582 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     BIRRA    
di Giovanni Angelucci
Giovanni Angelucci
Giovanni Angelucci
di Giovanni Angelucci

Il birrificio di Assemini compie 50 anni
Ichnusa lo festeggia con la “Non filtrata”

Il birrificio di Assemini compie 50 anni 
Ichnusa lo festeggia con la “Non filtrata”
Il birrificio di Assemini compie 50 anni Ichnusa lo festeggia con la “Non filtrata”
Pubblicato il 31 maggio 2017 | 18:38

Lo storico birrificio sardo taglia il traguardo dei 50 anni di attività e Ichnusa lancia la versione Non filtrata; ciò significa che a fine processo viene lasciata decantare naturalmente nei tini di fermentazione

Ichnusa lancia la sua nuova birra non filtrata in bottiglia storica per festeggiare i primi 50 anni di vita del birrificio di Assemini. Il più antico birrificio sardo non accenna forme d’arresto e punta all’espansione continua mantenendo però la qualità costante che la contraddistingue: «Una realtà che diventa sempre più importante per il territorio, infatti abbiamo incrementato gli investimenti in Sardegna e questo consentirà al sito produttivo di crescere, perché la produzione è il vero cuore pulsante di Ichnusa. Vogliamo continuare a crescere e produrre birra di grande qualità, con il carattere vero della nostra terra», dichiara il direttore Franco Zurru.

Il birrificio di Assemini compie 50 anni Ichnusa lo festeggia con la Non filtrata

La nuova creatura di casa Ichnusa è una birra che non subisce filtrazione (a fine processo, invece di essere filtrata, viene lasciata decantare naturalmente nei tini di fermentazione), a bassa fermentazione, realizzata con 100% puro malto d’orzo, sia chiaro che caramello così da avere una miscela che conferisce a Ichnusa Non Filtrata rotondità e corpo, gusto rotondo, note dolci in equilibrio con i profumi di  frutta gialla tra cui pesca e melone, per una bevuta piacevole, fragrante e dalla lunga persistenza. È di facile beva ma in armonia con la corposità che la contraddistingue e l’aspetto velato è dato dalla presenza dei lieviti in bottiglia. Poi c’è l’esclusività della bottiglia: una forma inconsueta che racchiude la storia del marchio, lo spirito della sua terra di origine, e non a caso Ichnusa in greco antico vuol dire proprio “impronta”, la stessa lasciata sul suolo dell’isola.

Il birrificio di Assemini, il primo nato in Sardegna, rappresenta la sua terra d’origine ed è in grado ancora di rappresentare, nonostante l’acquisizione del gruppo Heineken, tutte le persone che la abitano, fiere di aver dato i natali al marchio. Senza tralasciare tutto l’indotto lavorativo che l’azienda è riuscita a creare negli anni, portando valore aggiunto nella regione: conta 81 dipendenti che lavorano su oltre 160mila metri quadrati, con un valore condiviso che nel 2015 ha superato i 200 milioni di euro. E poi occhio alla sostenibilità, nel corso degli ultimi 4 anni (2013-2017) il birrificio è riuscito a ridurre del 49% i kg di CO2 emessi in atmosfera, del 10% i consumi di energia elettrica, del 20% i consumi di energia termica e del 6% di acqua.

Anche con la crescita consistente dei numeri e l’ampliamento della gamma con la Ichnusa Cruda e la Ichnusa Limone Radler, ancora oggi viene prodotta unicamente ad Assemini, orgoglio sardo.

Per informazioni: www.birraichnusa.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Ichnusa Assemini birra birrificio fermentazione non filtrata Sardegna 50 anni

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®