Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 10 aprile 2020 | aggiornato alle 01:26| 64772 articoli in archivio
HOME     BIRRA    
di Giovanni Angelucci
Giovanni Angelucci
Giovanni Angelucci
di Giovanni Angelucci

Birrificio Artigianale Veneziano
Stile unico e al passo coi tempi

Birrificio Artigianale Veneziano 
Stile unico e al passo coi tempi
Birrificio Artigianale Veneziano Stile unico e al passo coi tempi
Pubblicato il 22 marzo 2020 | 12:27

Il birrificio è impegnato a creare birre che rispettino le tradizioni produttive, ma che abbiano al tempo stesso una propria identità, una propria personalità. Tanti i premi nei concorsi e sulle guide.

«Il nostro nome esprime l’identità che abbiamo e vogliamo avere - racconta il birraio Dario Bona - facciamo birra, la facciamo con cura e passione e il nostro retaggio è quello mitico della città lagunare. Questo nome lo abbiamo ereditato da una precedente gestione, dai tre soci che nel 2010 hanno aperto il laboratorio e cominciato la produzione. Ma la realtà in cui siamo subentrati ormai da sei anni è indiscutibilmente nostra: il birrificio è la nostra casa, facciamo birra come vocazione e ogni giorno cerchiamo di rendere onore, a modo nostro, a Venezia e allo stile di vita dei suoi abitanti».

La gamma del Birrificio Artigianale Veneziano Stile unico e al passo coi tempi
La gamma del Birrificio Artigianale Veneziano

Le birre prodotte sono da loro stessi definite birre “da bacaro”, facili e immediate, con pochi fronzoli, da bere in compagnia e in semplicità, anche nel caso delle più alcoliche e complesse. Su tutte è rappresentativa di questa filosofia la Dritta: una Pale da 4 gradi e mezzo, amara e secca al punto giusto per essere bevuta e ribevuta. E poi la Miss P. e la Lump, una pilsner e una bitter in stile anglosassone, due birre in cui con il tempo si è cercato di riprodurre degli stili tradizionali. Ma probabilmente la birra per cui i ragazzi sono più conosciuti è la Strike, una India Pale Ale pensata per il gusto veneziano, uno stile che più di ogni altro è stato in questi anni attuale e di moda.

Il gruppo è composto da cinque persone: Luigi che tiene le redini amministrative e contabili, Rudy che si occupa della parte commerciale, Dario, birraio e responsabile della produzione, sostenuto dal punto di vista tecnico da Marco, birraio appassionato ma che per le vicissitudini della vita si è trovato a far carriera in un’altra azienda del settore, e infine Paolo, web master, responsabile della parte digitale del birrificio. Questa squadra lavora a Maerne di Martellago, piccolo paese nella terraferma veneziana, in un capannone che ospita un impianto elettrico a tre tini da 650 litri, completamente manuale. Le birre del Birrificio Artigianale Veneziano sono tutte non filtrate, non pastorizzate, rifermentate sia in fusto che in bottiglia.

«Tutta la produzione (1.700 hl/anno) è improntata alla semplicità - spiega Dario - per ottenere un prodotto semplice a sua volta, ma genuino e naturale. Per le materie prime infatti collaboriamo da diversi anni con l’azienda Uberti di Mestre, che ci rifornisce di ottimo malto tedesco e dei luppoli continentali e americani di cui abbiamo bisogno. Siamo sempre spinti dalla voglia di migliorare le nostre ricette, per poter effettivamente bere delle birre che siano come noi le intendiamo, e che siano, nelle loro caratteristiche, uniche e veneziane. Per questo motivo stiamo sperimentando degli ingredienti locali, come la zucca per la nostra pumpkin ale, Pimpi, ma anche luppolo e malto prodotti nella nostra zona. In più vogliamo che, quando le persone si imbattono nelle nostre birre, in qualche modo incontrino anche un pezzo della nostra amata città. Per questo, negli anni passati e sempre di più in futuro, le nostre grafiche parlano di Venezia, anche grazie alla collaborazione con artisti ed illustratori, raccontando le bellezze e le curiosità di un luogo unico di cui ci sentiamo ambasciatori».

Per informazioni: www.bavsrl.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


beer birra Birrificio Artigianale Veneziano Dritta Miss P Lump Strike pilsner bitter India Pale Ale Dario Bona

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®