Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 28 novembre 2021 | aggiornato alle 00:27 | 79815 articoli in archivio

Caffè del Caravaggio La perfezione a prova di crema

15 luglio 2018 | 17:48

Caffè del Caravaggio La perfezione a prova di crema

15 luglio 2018 | 17:48

Nel mondo della ristorazione, sempre più affollato e competitivo, l’eccellenza non è più un elemento riservato a realtà di lusso, ma la colonna portante di qualsiasi attività, nuova o con tanti anni di lavoro alle spalle.

Nel mondo della ristorazione, sempre più affollato e competitivo, l’eccellenza non è più un elemento riservato a realtà di lusso, ma la colonna portante di qualsiasi attività, nuova o con tanti anni di lavoro alle spalle.

Caffè del Caravaggio rappresenta in tutto e per tutto lo stato dell’arte del settore legato al caffè espresso, la bevanda italiana più conosciuta, celebrata e consumata al mondo. Dopo decenni di monopolio da parte di grandi marchi industriali più attenti agli slogan pubblicitari che alla qualità, Caffè del Caravaggio si propone l’ambizioso obiettivo di far conoscere agli amanti del caffè alcune delle varietà e monorigini di pura Arabica più gustose e prestigiose esistenti, rendendo allo stesso tempo la loro preparazione semplice, veloce e alla portata di tutti.

(Caffè del Caravaggio La perfezione a prova di crema)

Basta macinini costosi, ingombranti e perennemente bisognosi di manutenzione: Caffè del Caravaggio ha brevettato una macchina del caffè interamente modulare, pensata per adattarsi alle esigenze specifiche di ogni tipo di ristoratore. Grazie ad un potente microcomputer, la macchina del caffè di Caffè del Caravaggio estrae la bevanda da cialde ecologiche e compostabili sempre alla giusta pressione e temperatura, rispettando le regole più severe per la preparazione del vero caffè espresso. Le cialde, sigillate ermeticamente, mantengono inalterata nel tempo la fragranza del caffè macinato, proveniente da piantagioni selezionate che operano secondo i criteri del commercio equosolidale.

Michela Dentella (Caffè del Caravaggio La perfezione a prova di crema)
Michela Dentella

Michela Dentella, titolare del Ristorante Mazzini 200 di Albino (Bg), ha scelto con entusiasmo Caffè del Caravaggio e ha voluto testimoniare in prima persona la sua esperienza: «Caffè del Caravaggio mi sta causando una vera e propria “dipendenza”! Da quando accendi la macchina a quando la spegni, il caffè è sempre uguale, sempre buono, e l’estrazione sempre perfetta, così come la temperatura. Al ristorante serviamo un target ben definito di persone, a cui capita molto spesso di invitare fuori i propri clienti per un pranzo o un caffè e loro si accorgono subito della qualità differente di Caffè del Caravaggio. In passato avevo accordi con un grande marchio industriale che spesso non li soddisfaceva, ma ora nessuno rifiuta più il caffè. Stimo così tanto il prodotto e la cortesia e professionalità dello staff di Caffè del Caravaggio che tutte le volte che mi capita di andare, come cliente, in altri ristoranti con un caffè non all’altezza, li segnalo subito per un contatto!».

Per informazioni: www.caffedelcaravaggio.it

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali