Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 24 settembre 2022 | aggiornato alle 18:08| 88075 articoli in archivio

La magia di Capri in una casa: benvenuti all’Hotel Punta Tragara

La dimora del 1920 dell’ingegnere Enrico Vismara e realizzata da Le Corbusier è stata trasformata dalla famiglia Manfredi in un lussuoso albergo a picco sul mare. Di spicco anche i due ristoranti stellati, uno in Piazzetta

 
18 febbraio 2022 | 13:06

La magia di Capri in una casa: benvenuti all’Hotel Punta Tragara

La dimora del 1920 dell’ingegnere Enrico Vismara e realizzata da Le Corbusier è stata trasformata dalla famiglia Manfredi in un lussuoso albergo a picco sul mare. Di spicco anche i due ristoranti stellati, uno in Piazzetta

18 febbraio 2022 | 13:06
 

Un sogno nel sogno: i colori, i sapori, i profumi e lo stile dell’isola di Capri (Na), da sempre considerata sinonimo di bellezza italiana, vivono e animano un luogo unico, uno tra gli hotel più entusiasmanti e identitarii dell’isola, il Punta Tragara. L’incanto del Mediterraneo, il potere rigenerante della natura, la raffinatezza e la grande ospitalità caprese sono i caratteri distintivi, non solo dell’isola, ma anche dell’hotel che ad oggi rappresenta, il gioiello di famiglia della Manfredi Fine Hotels Collection, e un punto di riferimento per l’hôtellerie di alta gamma italiana.

A realizzare il progetto è il celebre designer e artista svizzero Le Corbusier La magia di Capri in una casa: benvenuti all’Hotel Punta Tragara

A realizzare il progetto è il celebre designer e artista svizzero Le Corbusier


Posizione privilegiata

La dimora della famiglia Manfredi, ad oggi è un hotel cinque stelle lusso affiliato a Small Luxury Hotels of the World, una vera perla custodita e racchiusa tra il blu del mare e l’azzurro del cielo. Un luogo del vivere e del benessere situato in posizione dominante sul mare e lo spettacolo dei Faraglioni, le tre rocce emerse più famose del mare nostrum. Dagli ampi terrazzi lo sguardo viene rapito, non solo dal mare ma anche dall’incantevole Marina Piccola e l’elegante natura dell’isola, dalle prime luci dell’alba, che accarezzano il mare, alla quiete romantica del tramonto offre ai suoi ospiti un susseguirsi di scenari emozionatati che lasciano un ricordo indelebile.


Una storia antica e preziosa

Tornando indietro nel tempo, l’Hotel Punta Tragara nasce come incantevole dimora a picco sul mare, con vista sui Faraglioni. È il 1920 quando l’ingegnere lombardo Enrico Vismara sceglie Punta Tragara per costruire la sua villa, che descrive su Domus come «una fioritura architettonica, un’emanazione della roccia, una filiazione dell’isola, un fenomeno vegetale, quasi un lichene cresciuto sul fianco di Capri». A realizzare il progetto è il celebre designer e artista svizzero Le Corbusier. La “Stracasa” dell’ingegnere, come lui stesso la chiama, prende forma, vita, quasi fosse parte integrante della quinta naturalistica che la accoglie e la eleva, fino in alto, nel punto dove domina su tutto, sulla roccia, sulla natura, sulla distesa blu cobalto del mare.


Negli anni Punta Tragara cambia anima, da villa privata divenne quartier generale del Comando americano durante la Seconda Guerra Mondiale e accolse ospiti illustri come Winston Churchill e Dwight D. Eisenhower, fino a quando nel 1968 viene acquistata dal Conte Manfredi e trasformata in lussuoso hotel.

 


Come a casa

Un hotel in cui “lo stile di casa”, deriva dalla famiglia Manfredi e significa eleganza senza tempo, attraverso la capacità unica di percepire la naturale vocazione di un’isola e interpretarla con personalità e professionalità secondo la migliore tradizione e sotto l’occhio vigile di Goffredo e Leonardo Manfredi Ceglia. Nella splendida villa in cui un tempo il conte e la contessa Manfredi trascorrevano incantevoli estati in compagnia della famiglia, amici e personaggi della vita mondana internazionale oggi si riconosce la più autentica ospitalità italiana attraverso la declinazione contemporanea di ciò che viene considerato il gusto per il bello. L’Hotel Punta Tragara è un punto di riferimento in quanto icona di un’isola e destinazione privilegiata per la clientela internazionale. Caratteristiche fondanti dello stile Manfredi Fine Hotels Collection sono la cura per l’arredo e il culto del design e anche in questo l’Hotel Punta Tragara si distingue nel panorama nazionale grazie ai suoi ricercati ambienti arredati con pezzi d’antiquariato, elementi di design contemporaneo e numerose opere d’arte moderna.


Quarantatré camere, due ristoranti e spa

Ad accomunare le 43 camere e suites, tutte diverse l’una dall’altra, è la vista stupefacente sul panorama che si apre e corre dalla rigogliosa natura caprese fino ai colori e le onde del mare. La bellezza del paesaggio ritorna più che mai nei nomi delle suites, dedicate agli emblemi dell’isola: Certosa, Monacone, Art Suite e ancora Tragara, Faraglione e senza dimenticare la lussuosa Pentahouse.


In un hotel simbolo del bienvivre contemporaneo non poteva mancare un progetto di ristorazione dedicato all’alta cucina come quello di Le Monzù che insignito della prestigiosa stella Michelin, sotto la sapiente guida dell’executive chef Luigi Lionetti, rappresenta la fusione più autentica della gran tradizione italiana con l’avanguardia del food europeo.

 

La vista dalla junior suite La magia di Capri in una casa: benvenuti all’Hotel Punta Tragara

La vista dalla junior suite


A due passi dalla Piazzetta di Capri troviamo anche il Ristorante stellato Mammà con il suo menu a la carte basato sulla stagionalità e i numerosi prodotti locali che completa l’offerta gourmet dell’hotel e offre la possibilità di un percorso entusiasmante attraverso la cucina caprese.


L’Hotel Punta Tragara dispone inoltre di due scenografiche piscine immerse negli scenari dell’isola e di un esclusivo Gin Club & American bar Monzù, curato dal bartender Daniele Chirico, capace di accompagnare i momenti magici che vivrete al tramonto o dopo cena.


La moderna wellness area, Gili Beauty & SPA e l’Hair Saloon gestito dal giovane ed eclettico Filippo Narducci rappresentano l’ennesimo segno distintivo del micro mondo dell’Hotel Punta Tragara, sia come destinazione turistica privilegiata sia in qualità di luogo fortemente identitario di un’isola vocata da sempre al benessere.


Le Monzù, il gusto intenso del Mediterraneo

Sapori genuini e al contempo ricercati vengono valorizzati dalla tecnica del talentuoso executive chef Luigi Lionetti e proposti in un menu che conquista i palati con la naturale eleganza dei dettagli più autentici. Dal momento della colazione alla cena il Ristorante Le Monzù, fregiato di una stella Michelin, emoziona gli ospiti e gli esterni, con tecniche raffinate e una quasi maniacale attenzione per i prodotti. Il nome “le monzù” è una deformazione del francese “monsieur” che è l’appellativo con cui in passato veniva apostrofato il cuoco nelle famiglie dell’aristocrazia napoletana.

 


A rendere indimenticabili i momenti trascorsi a tavola sono, quindi, sia la grande capacità in cucina del Monzù Lionetti sia l’atmosfera unica e la vista sull’isola di Capri. Le doti di ristorante gourmet spiccano agli occhi della clientela tanto quanto la selezionata carta dei vini, che con oltre 400 etichette provenienti da tutto il mondo, soddisfa anche il più esigente degli appassionati.


Dritti al gusto da Mammà

Ci troviamo a Capri, nel blu dipinto di blu del Mediterraneo, e proprio qui, nel cuore dell’isola culto per la comunità dei viaggiatori internazionali, a due passi dalla ormai mitica piazzetta, nasce un progetto di ristorazione che dal 2013 affascina clienti ed amici nel più rispettoso stile isolano. Mammà, è questo il nome del ristorante della Manfredi Fine Hotels Collection, che con Le Monzù completa l’esperienza dedicata all’alta cucina dalla famiglia Manfredi sull’isola.

 

Vista su Capri dal ristorante Mammà La magia di Capri in una casa: benvenuti all’Hotel Punta Tragara

Vista su Capri dal ristorante Mammà


Ispirato alla tradizione culinaria mediterranea e progettato in collaborazione con lo chef partenopeo più riconoscibile d’Italia, Gennaro Esposito, questo luogo, premiato con una stella dalla prestigiosa Guida Rossa, rappresenta la massima espressione di contatto con la tradizione gastronomica caprese grazie alla selezione di prodotti freschi che quotidianamente i pescatori del posto consegnano in cucina insieme alle verdure coltivate dagli agricoltori di Anacapri (Na).


Nel più grande rispetto dello stile partenopeo riservato all’alta cucina, Mammà, e il suo cuoco Raffaele Amitrano, accolgono ospiti da tutto il mondo convinti che una grande esperienza a tavola non può che trarre ispirazione dal luogo e dalle grandi materie prime a disposizione, pur seguendo le nuove tendenze.

Tavolo imperiale di Mammà La magia di Capri in una casa: benvenuti all’Hotel Punta Tragara

Tavolo imperiale di Mammà


Lo sguardo attento del personale di sala coniugato a un design semplice e avvolgente, che dialoga perfettamente con l’ambiente dell’isola, e un terrazzo dall’incomparabile vista sul Golfo di Napoli e sulla piazzetta di Capri, rappresentano un’esperienza che va dritta il cuore e conquista il palato degli ospiti.


La carta dei vini offre un’ampia scelta di etichette del territorio campano, senza trascurare i migliori terroir italiani e francesi garantendo un percorso entusiasmante, in linea con la grande ospitalità di un luogo iconico come Capri. Il ristorante può ospitare sino a 65 coperti.

 

Hotel Punta Tragara
Via Tragara 57 - 80073 Capri (Na)
Tel 081 8370844
www.manfredihotels.com

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Hotel - Fiera Bolzano 2022

deGusto

Menu