Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 31 gennaio 2023  | aggiornato alle 18:43 | 91485 articoli in archivio

Affare secolare di famiglia: lunga vita al Don Alfonso 1890

Il bistellato Don Alfonso 1890 a Sant’Agata sui due Golfi, con il suo hotel di charme, si trova in una zona suggestiva ed esclusiva, nel cuore della Penisola Sorrentina e della Costiera Amalfitana

 
01 marzo 2022 | 09:30

Affare secolare di famiglia: lunga vita al Don Alfonso 1890

Il bistellato Don Alfonso 1890 a Sant’Agata sui due Golfi, con il suo hotel di charme, si trova in una zona suggestiva ed esclusiva, nel cuore della Penisola Sorrentina e della Costiera Amalfitana

01 marzo 2022 | 09:30
 

Con loro è iniziata a tutti gli effetti l’era dell’alta cucina nel sud Italia: stiamo parlando di Livia e Alfonso Iaccarino che, fra mille sacrifici e altrettanti riconoscimenti, diedero vita al Don Alfonso 1890 (due stelle Michelin e una stella verde Michelin per la sostenibilità) rendendo Sant’Agata sui due golfi (Na) celebre in tutto il mondo. Una storia che continua nel presente con l’aiuto dei figli Mario ed Ernesto (quest’ultimo responsabile della cucina e membro, insieme al padre di Euro-Toques). Il risultato è un omaggio elegante alla tradizione campana, ai suoi prodotti e al suo straordinario artigianato, dalle cucine alla sala del ristorante, dal giardino da fiaba alle favolose camere dell’hotel, inserito nel circuito dei Relais & Châteaux. In tavola piatti che hanno fatto la storia del locale e della cucina mediterranea accanto a ricette sempre nuove ed emozionanti. Da non perdere una visita alla cantina: un viaggio mozzafiato nel sottosuolo del ristorante.

Il rigoglioso giardino Affare secolare di famiglia: lunga vita al Don Alfonso 1890

Il rigoglioso giardino


Le origini di un mito

Nel 1869 nasce Alfonso Costanzo Iaccarino. Appena adolescente decide di seguire gli zii oltre oceano. In America fa di tutto, perfino l'assistente di pugili professionisti. Impara a conoscere il mondo. A ventuno anni decide di ritornare in Italia dove incontra Herr Brandmeier, uno dei tanti tedeschi che intraprendono il Grand Tour senza mai completarlo, stregati dalla bellezza della nostra terra. Con lui Alfonso dà vita a un albergo-ristorante È l’inizio della storia...


Famiglia unita dalle stesse passioni

Alcuni decenni dopo, il nipote Alfonso, che respira l’aria nell’albergo di famiglia fin dalla più tenera infanzia, incontra Livia e alla fine degli anni Sessanta la sposa; nel 1980, i due decidono di abbandonare la gestione dell'albergo per dedicarsi completamente al Ristorante Don Alfonso 1890, intitolato al nonno e che avevano fondato insieme nel 1973. È in questi anni che inizia la sfida: fare grande ristorazione nell'Italia del sud impiegando le materie prime del luogo e l'olio extravergine di oliva. Il legame con il loro territorio si rafforza con l’acquisto, nel 1990, dell'azienda agricola Le Peracciole, un modo per disporre sempre di materie prime autentiche e genuine.
Nel 1999 i due figli di Alfonso e Livia si uniscono all’azienda di famiglia. Ernesto, dopo una laurea in Economia e una esperienza manageriale in una multinazionale a Milano, si dedicherà d’ora in poi soprattutto alla cucina. Mario, dopo aver frequentato la scuola alberghiera a Ginevra e numerose esperienze in ristoranti e alberghi compresi tra Francia, Svizzera e Germania, decide di occuparsi dell'accoglienza degli ospiti e dell’organizzazione operativa dell’azienda.

La famiglia Iaccarino: Mario, Ernesto, Alfonso e Livia Affare secolare di famiglia: lunga vita al Don Alfonso 1890

La famiglia Iaccarino: Mario, Ernesto, Mariangela, Alfonso e Livia


Posizione invidiabile ed esclusiva

Il Don Alfonso 1890 si trova in una zona suggestiva ed esclusiva, nel cuore della Penisola Sorrentina e della Costiera Amalfitana, dove paesaggi incantevoli si abbracciano tra cielo, terra e mare offrendo spettacoli indimenticabili in ogni stagione. Ricavati da un palazzo napoletano del 19° secolo, gli ambienti design del ristorante hanno colori vivaci - lilla, giallo, arancio e rosa - pensati per esaltarsi con la luce naturale del Mediterraneo, un modo per trasportare il viaggiatore nella straordinaria atmosfera del Sud d'Italia.

 


La cantina millenaria con 1300 etichette

La cantina del Don Alfonso 1890 è un ambiente millenario e suggestivo ricavato da un cunicolo d'epoca pre-romana dove si conservano oltre 25mila preziose bottiglie e una camera d'invecchiamento dedicata ai formaggi.

La cantina millenaria Affare secolare di famiglia: lunga vita al Don Alfonso 1890

La cantina millenaria


Le 1300 etichette presenti nella cantina del Don Alfonso 1890 giungono da ogni parte del mondo, alcune bottiglie di grande prestigio sono degli autentici tesori; i gioielli di questo scrigno, nelle mani di esperti sommelier, sono degli ottimi "compagni di viaggio" alle pietanze servite al ristorante o nel giardino dell'hotel.


Nei piatti l’amore per la terra e le origini

Il menu si apre con una frase di Eduardo De Filippo: «Solo dopo aver studiato, approfondito e rispettato la tradizione, si ha il diritto di metterla da parte, sempre però con la consapevolezza che le siamo debitori, per lo meno, d'aver contribuito a chiarirci le idee. Naturalmente, se si resta ancorati al passato, la vita che continua diventa vita che si ferma ma, se ci serviamo della tradizione come d'un trampolino, è ovvio che salteremo assai più in alto».


Innovare, stare al passo con i tempi, è fondamentale, al Don Alfonso lo fanno mantenendo un'identità ben precisa, legata alla propria storia, alla propria terra. Attorno a questo inscindibile legame si sviluppa l'attività del Don Alfonso 1890. Il lavoro dell'uomo, la sua professionalità e la capacità d'innovare nel rispetto della tradizione, sono il miglior veicolo per svelare al mondo la cultura e i valori di un territorio. Il cibo che diventa patrimonio di una terra e ne è la sua espressione, al pari di un monumento o di una rappresentazione architettonica.


Charme senza tempo nelle camere dell’hotel

Il Boutique Hotel Don Alfonso 1890, dopo la recentissima ristrutturazione, regala atmosfere raffinate e suggestive, con tutti i servizi dei migliori hotel di lusso. Anche il design rispecchia totalmente la filosofia applicata in cucina: innovare mantenendo l'identità del luogo.


In tutte le suite, tra cui l'originale e graziosa Casa del Poeta, esclusiva dimora del poeta Salvatore Di Giacomo, vi è un gioco tra antico, arredi originali del '700 e '800 della famiglia Iaccarino, e moderno, arredi fatti a mano da artigiani locali. Sono alloggi raffinati, con colori vivaci, accessoriati, frutto di un sapiente mix di comfort messo a punto per il corpo e per lo spirito. Animati da tonalità pastello, talvolta sgargianti, talvolta delicati e da giochi di luci che li rendono ricchi di charme, sono l'ideale per assaporare al meglio la più piacevole e delicata vacanza gourmet in un ambiente familiare, caldo ed accogliente. Tutto ciò rende il Don Alfonso 1890 un posto unico.

Una delle colorate stanze Affare secolare di famiglia: lunga vita al Don Alfonso 1890

Una delle colorate stanze


Nel boutique hotel la prima colazione biologica mediterranea a base di marmellate, crostate e preparazioni tipiche della tradizione campana, rappresenta un gradito risveglio con i sapori autentici di prodotti di primissima qualità.


La scuola di cucina

Tra le maioliche colorate di Vietri (Sa) e le più moderne tecnologie, la scuola del Don Alfonso 1890 insegna i segreti della cucina mediterranea organizzando corsi riservati ai propri ospiti.


L'obiettivo dei laboratori è quello di trasmettere le tecniche di preparazione degli alimenti e delle pietanze mediterranee seguendo la ricerca della qualità assoluta, valore indispensabile che mantiene intatto un patrimonio di sapori, di conoscenze tecniche, di piccoli segreti...

 


L’azienda agricola biologica Le Peracciole

A Termini, immerso nello straordinario scenario di Punta Campanella, Alfonso Iaccarino guida l'Azienda agricola biologica Le Peracciole, sette ettari distribuiti nella zona più selvaggia della Penisola Sorrentina. Produce un pregiato olio d'oliva extravergine, la maggior parte degli ortaggi per il ristorante e il celebre liquore di limoni, tutti ingredienti che rendono unici i piatti del Don Alfonso 1890.


«Da più di trent’anni, l’azienda biologica di famiglia a Punta Campanella vanta una produzione di frutta e verdura nel rispetto delle tipicità locali. Abbiamo avviato il programma “Zero Waste”: riduzione di rifiuti e scarti nelle strutture ricettive. La raccolta differenziata raggiunge il 95%», sottolineano Alfonso ed Ernesto Iaccarino.


Infine, la "Don Alfonso Consulting & Distribution" che oltre che occuparsi della distribuzione di prodotti d'eccellenza del made in Italy fornisce anche consulenza nell'ambito dell'alta ristorazione.


Don Alfonso 1890
Corso Sant'Agata 11/13 - 80061 Sant'Agata Sui Due Golfi (Na)
Tel 081 8780026
www.donalfonso.com

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Alaska Sea Food

Devely Kikkoman
Mulino Caputo
Prugne della California