ABBONAMENTI
 
Rotari
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 29 novembre 2020 | aggiornato alle 21:31| 69917 articoli in archivio
Rotari
Molino Quaglia
HOME     CORONAVIRUS    

Contagi: 3mila solo in Lombardia
In Campania mancano posti letto

Contagi: 3mila solo in Lombardia 
In Campania mancano posti letto
Contagi: 3mila solo in Lombardia In Campania mancano posti letto
Pubblicato il 18 ottobre 2020 | 17:41

Per il terzo giorno oltre soglia 10mila, con meno tamponi. Sale la percentuale dei positivi: siamo all'8% contro il 7% di sabato. Ma siamo ancora lontani dai livelli di marzo .

Ancora un’impennata di contagi in 24 ore — oltre la soglia di 10 mila per il terzo giorno di fila — dopo che il 14 ottobre è stato superato il picco massimo del 21 marzo, durante il lockdown. La Lombardia registra il record di nuovi positivi per il sesto giorno consecutivo, con quasi 3 mila casi in un giorno (precisamente + 2975). Segue sempre più grave la situazione della Campania. Sono in particolòare 11.705 i nuovi casi di coronavirus in Italia. I tamponi eseguiti sono 146.541  Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 69 decessi, che portano il totale a 36.543. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 750, con un incremento di 45 unità.



I tamponi sono stati 146.541, ovvero 19.296 in meno rispetto a sabato. Mentre la percentuale dei positivi individuata oggi, rispetto al numero dei tamponi processati, è intorno al 8% (precisamente 7,99%), vuol dire che su 100 test eseguiti 8 sono risultati positivi, ieri era del 7% (precisamente 6,6%). Questo dato dà l’idea dell’aumento dei contagi, indipendentemente dal numero di tamponi effettuati.

I pazienti ricoverati con sintomi sono 7.131 (+514, +7,8%), mentre i malati più gravi in terapia intensiva sono 750 (+45, +6,4%).

NON SIAMO AI LIVELLI DI MARZO
Ma la situazione di ottobre nel nostro Paese è diversa da quella di marzo, sia per la quantità di tamponi giornaliera sia per numero di persone in cura (non ci sono 17.708 ricoverati e 2.857 malati in terapia intensiva), ma soprattutto per numero di vittime (allora erano 793). Anche se continua la crescita esponenziale di pazienti ospedalizzati, mettendo in allarme le strutture sanitarie, come in Lombardia, e costringendo il governo a nuove misure per contenere l’infezione

Attualmente i soggetti positivi sarebbero 126.237 (+9.302, +7.9%), il conto sale a 414.241 considerando anche i morti e i guariti.


I DATI PIU' PREOCCUPANTI IN LOMBARDIA E IN CAMPANIA

Secondo quanto riportato, nelle ultime 24 ore sono stati segnalati 2.975 nuovi contagi in Lombardia, su 30.981 tamponi effettuati. Sabato il dato era di 2664 positivi su poco più di 29mila tamponi, per una percentuale del 9,1%, molto più alta rispetto ai giorni scorsi. Per quanto riguarda i decessi, sono stati registrati 21 morti contro 13. Da febbraio sono 17.078 i cittadini deceduti ufficialmente per Covid-19 nella sola Lombardia. In totale nella regione sono stati effettuati 2.502.284 tamponi da inizio pandemia.
Il dato che preoccupa di più, oltre a quello sui decessi, è quello relativo alle ospedalizzazioni. Con l'aumentare dei contagi aumentano infatti anche i ricoveri in ospedale di pazienti che necessitano cure più approfondite. In un giorno il numero dei degenti è salito complessivamente di 122 unità, portando il totale a 1.065. Crescono i ricoverati in terapia intensiva, aumentati di 14 unità: i nuovi pazienti che hanno bisogno della ventilazione assistita per respirare meglio, per un totale di 110. Cresce anche il numero dei guariti, ora arrivato a 84.720.

Ci sono poi 1.376 nuovi casi di Covid in Campania. I tamponi effettuati sono 14.256. I casi di Covid in Campania stanno purtroppo aumentando con una progressione che si teme esponenziale in questo periodo. Il numero di tamponi faringei per individuare i contagiati da qualche giorno supera quota 10mila e inevitabilmente – come molti 3 i problemi: il primo, quello dei tamponi che devono aumentare per consentire una indagine epidemiologica a tappeto e individuare anche i positivi asintomatici, bombe virali che stanno in giro. Il secondo è il più drammatico: i posti letto per degenza e per i casi Covid più gravi. Questi ultimi hanno bisogno di percorsi blindati, staccati dagli altri degenti per evitare contagi in ospedale. E se si aggravano hanno bisogno di stare o in terapia sub-intensiva (con casco cPaP) o nel caso peggiore vanno addormentati e intubati e nel frattempo curati in maniera intensiva e monitorata h24 sperando che il corpo regga. Ebbene, i posti letto scarseggiano in tutti gli ospedali della Campania, altra purtroppo facile previsione fatta in primavera e per contrastare la quale la Regione Campania non ha fatto abbastanza. È di ieri l'ennesima nota della Regione che parla di «esigua disponibilità di posti letto» motivo per il quale  i ricoveri programmati e le prestazioni ambulatoriali non vitali sono state sospese.

QUESTA LA SITUAZIONE REGIONE PER REGIONE

Lombardia 126.769 (+2.975, +2,4%)

Emilia-Romagna 40.859 (+526, +1,3%)

Piemonte 43.990 (+1.123, +2,6%)

Veneto 35.851 (+800, +2,3%)

Marche 9.458 (+204, +2,2%)

Liguria 18.115 (+370, +2,1%)

Campania 25.819 (+1.376, +5,6%)

Toscana 22.802 (+906, +4,1%)

Sicilia 12.292 (+548, +4,7%)

Lazio 24.988 (+1.198, +5%)

Friuli-Venezia Giulia 6.415 (+155, +4,5%)

Abruzzo 6.194 (+221, +3,7%)

Puglia 11.385 (+301, +2,7%)

Umbria 4.742 (+327, +7,4%)

Bolzano 4.819 (+171, +3,7%)

Calabria 2.761 (+78, +2,9%)

Sardegna 6.096 (+230, +3,9%)

Valle d’Aosta 1.811 (+73, +4,2%)

Trento 6.845 (+48, +0,7%)

Molise 956 (+27, +2,9%)

Basilicata 1.274 (+48, +3,9%)

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


CORONAVIRUS covid news covid Italia covid 19 covid nuovi casi lombardia Campania terapia intensiva posti letto positivi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Vodafone
Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®