Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 28 gennaio 2022 | aggiornato alle 20:57 | 81402 articoli in archivio

Un ristorante su Instagram? Sette trucchi per ottenere successo

Dalla saturazione al contrasto, dai filtri alla gestione dei dati: ecco qualche suggerimento utile ai ristoratori per ottenere follower e aumentare il bacino di clientela. Starne fuori è vietato

di Tania Gianturco
23 marzo 2021 | 18:09

Un ristorante su Instagram? Sette trucchi per ottenere successo

Dalla saturazione al contrasto, dai filtri alla gestione dei dati: ecco qualche suggerimento utile ai ristoratori per ottenere follower e aumentare il bacino di clientela. Starne fuori è vietato

di Tania Gianturco
23 marzo 2021 | 18:09

Uno dei social network più adatti e più usati nel mondo della ristorazione è sicuramente Instagram. Ecco 7 trucchi utilizzati dagli influencer per attirare follower e stimolare l'interazione, trucchi applicabili anche per i profili delle aziende che operano nel mondo dell'Horeca.

La caratteristica più importante che ogni profilo di Instagram dovrebbe avere, è la coerenza visuale. Per avere un'idea di cosa voglia dire basterà andare a guardare le immagini dei più importanti influencer oppure di marchi famosi.

Come curare un profilo Instagram Un ristorante su Instagram? Sette trucchi per ottenere successo

Come curare un profilo Instagram


Se ci si fa caso, la maggior parte delle persone quando scorre la news feed, lo fa ad un ritmo molto veloce, sia per mancanza di tempo, che a causa di una nuova “fobia” chiamata Fomo (in inglese Fear Of Missing Out) ovvero paura di perdersi qualcosa di importante e allora “scrollano” più veloce della luce. Avere uno stile ben definito, che salta all'occhio nel giro di una frazione di secondo, è l'unica cosa che può far arrestare i pollici impazziti degli utenti.

Filtri
Un modo molto semplice di creare una coerenza visuale è usare sempre lo stesso filtro, oppure filtri simili. Nel caso del cibo, meglio usare filtri che esaltano i colori delle materie prime, quindi ad alta saturazione.

Inquadrature
Scegliere delle inquadrature standard che meglio comunichino l'offerta. Una volta stabilito come inquadrare il cibo e come inquadrare i clienti e lo staff è utile sempre lo stesso metodo. Se c'è un angolo del locale particolarmente “Instagrammabile” sarebbe interessante invitare i clienti a scattare lì delle foto ricordo.

Stile
Avere sempre uno stile ben definito è quello che distingue dalla concorrenza, è quello che rende riconoscibili in una frazione di secondo. Una volta scelto lo stile bisogna essere coerenti e assicurarsi di avere sempre il filo conduttore in tutte le immagini.

Caroselli
I caroselli sono una collezione di foto o video e offrono una seconda chance al contenuto. Infatti, se la prima immagine non suscita reazioni da parte dell'utente, la seconda volta che Ig proporrà il contenuto allo stesso utente, lo farà con l'immagine che, secondo l'algoritmo avrà più possibilità di successo per quello specifico utente.

Blu colore vincente
Il tema di fondo di Instagram è basato su una palette di colori che va dal rosa acceso al giallo-arancio. Il colore che più risalta su questi è il blu, da vari studi emerge infatti che i post con tonalità principalmente blu ottengono più interazioni.
Per Facebook, al contrario, il colore che risalta maggiormente è il rosso.

L'infografica riassuntiva Un ristorante su Instagram? Sette trucchi per ottenere successo
L'infografica riassuntiva


Persone
Il nostro cervello è programmato in modo da selezionare automaticamente un'immagine interessante da una che non lo è, per questo se qualcuno ci chiedesse cosa abbiamo appena “scartato” andando giù col pollice, spesso non sapremmo dare una risposta. Ci sono due soggetti però che difficilmente ci sfuggono e che ci fanno quasi sempre fermare la corsa verso il prossimo post: le persone e gli animali. Non è una sorpresa quindi che questi tipi di post ottengano più interazioni, a volte basta anche solo una parte del corpo rilevante allo scatto, una mano che regge un calice oppure due occhi felini che spiano dalla finestra...

Contrasto
Nel caso di scatti di cibo o prodotti, è consigliabile usare uno sfondo neutro con in primo piano un'esplosione di colori accesi. Questo contrasto attirerà molta attenzione e aumenterà il potere di arresto dei pollici.

Un buon posto va seguito da vicino
Una volta attirata l'attenzione bisogna assicurarsi di creare curiosità e voglia di interagire. Questo lo si può fare farlo con i primi due righi di testo a disposizione, cercando di scrivere qualcosa di magnetico anche aiutandosi con le emoji e facendo domande. Insomma lo scopo è far cliccare per espandere il post e stimolare i commenti.

Quando i follower decidono di commentare, vuol dire che è stato fatto un bel lavoro, ma non basta. È fondamentale spendere qualche minuto ogni giorno per poter rispondere alla maggior parte dei commenti, specie quelli negativi, dimostrando presenza e disponibilità. Non c'è cosa peggiore che ignorare o trascurare la propria audience, il servizio clienti (specie per chi non vi conosce ancora) parte da qui, se gestito bene sarà il miglior passaparola.

Per approfondire l'uso corretto degli hashtag su Instagram per attirare traffico, potete leggere questo articolo.
https://www.marketing-ristorazione.it/social-network/hashtag-su-instagram-come-usarli-per-attirare-traffico/

Per creare autonomamente grafiche professionali e contenuti accattivanti per i social, date un'occhiata a questo articolo.
https://www.marketing-ristorazione.it/gestione/canva-pro-per-i-ristoranti/

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali