Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 18 novembre 2019 | aggiornato alle 12:34| 62061 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     EVENTI     GOURMET
di Roberto Vitali
Roberto Vitali
Roberto Vitali
di Roberto Vitali

I buongustai orobici scoprono
il Piemonte a due passi da Bergamo

I buongustai orobici scoprono 
il Piemonte a due passi da Bergamo
I buongustai orobici scoprono il Piemonte a due passi da Bergamo
Pubblicato il 23 ottobre 2019 | 10:20

Ricette e vini delle Langhe e del Monferrato alla serata nel ristorante Crota di San Pietro, il locale piemontese che nel 2011 ha aperto ad Alzano Lombardo.

Un'esperienza molto positiva al ristorante “Crota di San Pietro” di Alzano Lombardo (Bg) è stata quella del Club Buongustai Bergamo (che quest'anno hanno festeggiato i 35 anni di attività), sempre alla ricerca di locali che meritano una visita. In menu i piatti e i vini più tipici della apprezzata enogastronomia delle Langhe e del Monferrato, in particolare della provincia di Asti.

I titolari del ristorante con il direttivo dei Buongustai bergamaschi (I buongustai orobici scoprono il Piemonte a due passi da Bergamo)
I titolari del ristorante con il direttivo dei Buongustai bergamaschi

Un pezzo di Piemonte enogastronomico si è trasferito dal 2011 ad Alzano Lombardo, in provincia di Bergamo, inizio Valle Seriana, nel ristorante 'La Crota di San Pietro”. Già lo stesso nome “crota” è preso dal dialetto piemontese e sta per “cantina”: sfogliando il menu e la carta dei vini si scoprono i piatti più tipici della apprezzata enogastronomia delle Langhe e del Monferrato.

La sala del ristorante (I buongustai orobici scoprono il Piemonte a due passi da Bergamo)
La sala del ristorante

A coltivare questa vera e propria passione per tutto quanto è tradizione piemontese sono i coniugi Mario e Cinzia Alemanni, che, con la figlia Martina, in piazza Garibaldi gestiscono “La Crota di San Pietro”, una location suggestiva ricavata in un palazzo del XVIII secolo. Il locale è stato arredato in maniera pulita ed elegante, ma non presuntuosa, dando subito l'aspetto di un luogo accogliente e famigliare.

La battuta di Fassone al coltello (I buongustai orobici scoprono il Piemonte a due passi da Bergamo)
La battuta di Fassone al coltello

In cucina i due cuochi Pietro Antonov e Nicola Maffeis con la signora Cinzia, mentre in sala si destreggia, con papà Mario, la figlia Martina, diplomata all'Alberghiero di Nembro (Bg). Una conduzione che è soprattutto famigliare e lo si avverte nel calore e nelle attenzioni riservate a tutti coloro che varcano la soglia.

L'interesse dei coniugi Alemanni per il Piemonte è di vecchia origine. Mario è figlio di ristoratori: i genitori avevano il “Giardino” a Nembro (Bg). Inoltre, la sua passione per l'agroalimentare l'aveva portato nel 1996 a ritirare una cascina con terreno in Comune di Fontanile, provincia di Asti. L'azienda agricola San Martino oggi comprende tre ettari di vigneto e produce i vini tipici della zona: Barbera e Dolcetto d'Asti, Moscato d'Asti, Monferrato Rosso a base di Nebbiolo. Vini che sono ovviamente la base dell'offerta di cantina alla Crota di San Pietro.

Semplicità e territorialità sono le caratteristiche principali della cucina del ristorante, locale che vuole esportare le ricette tradizionali piemontesi in Lombardia. Alcune specialità sono i primi piatti di pasta fresca, carne di gran qualità come è quella di Fassone piemontese, formaggi di alpeggio delle valli piemontesi e altri prodotti tipici della regione subalpina come le lumache di Cherasco, la bagna cauda o il cardo gobbo.

Il menu preparato per il Club Buongustai ha previsto: battuta di coscia di Fassone al coltello, Robiola di Roccaverano con pera caramellata, agnolotti del plin alle tre carni con sugo d’arrosto, rollata di coniglio grigio di Carmagnola con peperonata, dolce della Crota (torrone, amaretto, nocciola sbriciolati e amalgamati con panna fresca). I vini, ovviamente, della azienda di Fontanile: Monferrato bianco 2017, Dolcetto d’Asti 2017, Barbera d’Asti 2016, Monferrato rosso 2015. Tutto sommato (a parte qualche attesa maggiore che c’era sul coniglio e su alcuni vini) una serata piacevole e di sicuro benessere enogastronomico.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


gourmet Crota di San Pietro Barbera Dolcetto d'Asti Moscato d'Asti Monferrato Rosso buongustai bergamaschi cena locale ristorante alzano lombardo Pietro Antonov Nicola Maffeis

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).