ABBONAMENTI
 
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 01 ottobre 2020 | aggiornato alle 19:02 | 68132 articoli in archivio
 
Ros Forniture Alberghiere
HOME     EVENTI     MANIFESTAZIONI
di Gabriele Ancona
vicedirettore
Gabriele Ancona
Gabriele Ancona
di Gabriele Ancona

Mantova Food&Science Festival 2018
Weekend con oltre 200 iniziative

Mantova Food&Science Festival 2018 
Weekend con oltre 200 iniziative
Mantova Food&Science Festival 2018 Weekend con oltre 200 iniziative
Pubblicato il 19 aprile 2018 | 18:49

Dal 18 al 20 maggio Mantova ospiterà la seconda edizione di Food&Science Festival. Un appuntamento ricchissimo di eventi che ha tutte le carte in regola per migliorare i numeri consistenti dello scorso anno.

Promosso da Confagricoltura Mantova, ideato da Frame e organizzato da Mantova Agricola, il Festival è stato presentato a Milano. Quest’anno svilupperà un filo conduttore tematico che legherà simbolicamente tutti i suoi appuntamenti.

È l’equilibrio, inteso come condizione di quiete in cui si riescono a comprendere e bilanciare due o più forze contrastanti: la scienza e la società, l’agricoltura e l’ambiente, la crescita demografica e la povertà, la produzione e l’etica, la salute e l’alimentazione, le risorse e l’economia, la tradizione e la modernità.

(Mantova Food&Science Festival 2018L'Equilibrio il tema della seconda edizione)

«Crediamo nella scienza e nella conoscenza. Il Festival - ha sottolineato Matteo Lasagna, vicepresidente nazionale Confagricoltura e presidente Confagricoltura Mantova - ha avuto il grande merito di smuovere tantissime coscienze. Sono ogni giorno di più coloro che si avvicinano al tema, desiderosi di soddisfare la loro curiosità sullo strettissimo rapporto tra cibo e scienza».

Oltre 200 i momenti di incontro e confronto che animeranno diversi angoli della città. Dal Broletto (sede del quartier generale) al Teatro Scientifico Bibiena (incontri e spettacoli), da piazza Mantegna (presentazioni di libri e spettacoli per bambini) a piazza Leon Battista Alberti (mostre, laboratori e il mercato dell’artigianato agricolo), da piazza delle Erbe (il bookshop) a piazza Canossa e piazza Concordia (i laboratori) e a Santa Maria della Vittoria (la mostra sul riso). E poi ancora numerosi eventi alla Loggia del Grano, alla Sala delle Lune e dei Nodi, a Mantova Multicentre. Le proiezioni, con presentazione e dibattito, si svolgeranno al Cinema del Carbone.

Un Festival libero e gratuito (a esclusione delle proiezioni) che vedrà in primo piano gli alimenti: i pomodori neri (avanguardia della ricerca alimentare italiana), il mais transgenico (al centro di uno studio rivoluzionario che analizza 21 anni di esperimenti e coltivazioni in tutto il mondo), lo zucchero (amico del palato e nemico della salute?) e l’alcol (quali i suoi effetti sul nostro organismo?).

(Mantova Food&Science Festival 2018L'Equilibrio il tema della seconda edizione)

I temi affrontati dal Festival comprenderanno anche i sacchetti biodegradabili dei supermercati e lo smaltimento dei rifiuti, la lotta contro lo spreco alimentare e la sostenibilità ambientale, il benessere animale e la resistenza agli antibiotici, i rischi e i limiti nell’uso dei fitofarmaci, la microbiologia del suolo, la digitalizzazione delle imprese agricole e la trasformazione dei modelli di business.

Anche in termini di formato, linguaggio e varietà di appuntamenti, il Food&Science Festival 2018 seguirà la ricerca dell’equilibrio tra riflessione e intrattenimento, ascolto e partecipazione, mostre e spettacoli. Qualche anticipazione? La storia della Cucina italiana scandita da un reading di Neri Marcorè e Alessandro Marzo Magno, esplorare 10.000 anni di coltivazione del riso e gli aspetti più innovativi della sana alimentazione, un concerto a base di ortaggi eseguito dalla Vegetable Orchestra. Novità di questa edizione, il mercato dei piccoli artigiani e vivaisti, spazio per dialogare con chi coltiva trasforma, crea e studia, per scoprire la scienza dietro tradizione, innovazione e arte.

In equilibrio sarà anche l’approccio nei confronti del rapporto tra studio del passato e scoperta del futuro. Il Festival guarda infatti alla storia dell’alimentazione invitando a Mantova esperti carismatici e autorevoli come l’americano Patrick McGovern, pioniere dell’archeologia bioalimentare, senza mai perdere di vista il domani della ricerca scientifica tra discipline innovative (nutrigenetica, chimica 2.0) e nuove figure professionali (come quella interpretata da Sonia Massari, “designer del gusto e dei processi industriali”). Un futuro sempre più presente sarà rappresentato, tra gli altri, da Franz-W. Badeck, che studia il rapporto tra agricoltura, alimentazione e cambiamenti climatici e Michele Morganti, Università di Udine, che affronterà il tema dell’epigenetica in campo alimentare.

Per informazioni: www.mantovafoodscience.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Food Science Festival Mantova agroalimentare Matteo Lasagna cultura territorio equilibrio economia tradizione innovazione

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®