Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 01 dicembre 2022  | aggiornato alle 00:18 | 89898 articoli in archivio

A Parma la notte bianca dei maestri pasticceri

 
16 luglio 2019 | 15:45

A Parma la notte bianca dei maestri pasticceri

16 luglio 2019 | 15:45
 

Lunedì 22 luglio, a partire dalle 20, sotto i Portici del Grano di Piazza Garibaldi sarà possibile degustare numerose tipologie di lievitati artigianali realizzati da oltre 30 professionisti dell’arte bianca.

Official partner della quinta edizione de "La Notte dei Maestri del Lievito Madre" è Agugiaro&Figna Molini, protagonista con novità di grande rilievo: La Biologica, nuova linea di farine professionali realizzata con grano 100% italiano nel pieno rispetto dei parametri biologici e dell’ecosistema. Garantisce un’ottima resa sia in lavorazione che al palato. Tra le referenze Agugiaro&Figna Molini presenti alla “notte bianca” di Parma, ci saranno anche Lievitati, farina di grano tenero di grande stabilità dedicata alla produzione artigianale di pasticceria, e Lievitati 60, una speciale farina maturata 60 giorni. Un prodotto che assicura una performance impeccabile non solo nella lavorazione ma anche nel risultato dei grandi lievitati grazie alle sue proprietà organolettiche.

L'appuntamento è per lunedì 22 luglio (A Parma la notte bianca dei maestri pasticceri)
L'appuntamento con i maestri pasticceri a Parma è per lunedì 22 luglio

Ospite d’eccezione della serata, il maestro pasticcere Rolando Morandin al quale sarà assegnato il premio alla carriera Lievitista d’eccezione. A conclusione dell’evento saranno resi noti i finalisti della prima edizione del “Panettone World Championship”, promosso dal Gruppo Maestri del Lievito Madre per eleggere il miglior panettone artigianale tradizionale a livello mondiale.

La Notte dei Maestri del Lievito Madre nasce da un’idea del pasticcere Claudio Gatti della Pasticceria Tabiano (Tabiano Terme, Parma), tra i massini esperti di lievito madre, con l’obiettivo di promuovere il consumo di prodotti lietivati tutto l’anno, destagionalizzando così un prodotto troppo spesso associato all’immaginario della festa.

Per informazioni: www.agugiarofigna.com

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Webinar Algida


Tirreno CT