Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 08 agosto 2020 | aggiornato alle 13:59| 67139 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     EVENTI     MANIFESTAZIONI

Due giorni a HospitalitySud
50 seminari dedicati all'accoglienza

Due giorni a HospitalitySud 
50 seminari dedicati all'accoglienza
Due giorni a HospitalitySud 50 seminari dedicati all'accoglienza
Pubblicato il 20 febbraio 2020 | 09:39

A Napoli va in scena il 25 e 26 febbraio la 3ª edizione della fiera che nel Sud Italia richiama gli operatori dell’hotellerie e dell’extralberghiero. 80 espositori e 50 seminari con 120 relatori.

La terza edizione di HospitalitySud, il salone dedicato alle forniture, ai servizi, alla formazione per l’hotellerie e l’extralberghiero, avrà luogo martedì 25 e mercoledì 26 febbraio 2020 dalle 10 alle 19 a Napoli presso la Stazione Marittima. Si tratta di un format nato nel 2018 proprio per accompagnare l’incremento dei flussi turistici in Campania, nel suo capoluogo e nel Sud Italia in generale, così come la conseguente maggiore richiesta di forniture e servizi da parte del mondo dell’ospitalità, a seguito degli investimenti legati a nuove aperture o ristrutturazioni.

HospitalitySud è evento ufficiale dell’Ehma (Due giorni a HospitalitySud 50 seminari dedicati all'accoglienza)
HospitalitySud è evento ufficiale dell’Ehma

«Una opportunità unica - ha dichiarato Ugo Picarelli, fondatore e direttore di HospitalitySud - con una offerta espositiva variegata, relatori di prestigio e architetti internazionali, presenti solo al Salone del Mobile di Milano o al Sia Guest di Rimini, per Napoli e la Campania, unico nel Sud Italia quale appuntamento dedicato al mondo dell’ospitalità sia alberghiera che extralberghiera, sia in termini di conoscenza di nuovi prodotti e servizi che in ambito di formazione con ben 50 seminari, oltre che con l’apporto di organizzazioni di categoria e associazioni professionali».

Nelle due giornate 50 saranno gli incontri professionali e i seminari di aggiornamento con 120 relatori di cui 4 architetti di fama mondiale; 80 le aziende che esporranno, tutte di elevata brand reputation, appartenenti ai seguenti settori merceologici: articoli cortesia, lavanderia, biancheria e accessori da tavola, da letto, per bagno; branding, brand reputation, customer relationship management, marketing, comunicazione; certificazioni, consulenza strategica, formazione, offerte di lavoro; design e complementi d’arredo per interno ed esterno; food & beverage per il breakfast; gestori telefonici, telefonia fissa e mobile, impianti audiovisivi e wifi; materiali per l’edilizia (ceramica, sanitari, vetro); piattaforme integrate con booking engine e Cro Central Reservation Office, revenue management; progettazione e realizzazione interni, riqualificazioni; servizi energetici; servizi finanziari  e assicurativi; social media marketing; tecnologie hardware e software di gestione; web marketing, web design.

A partire da questa edizione, HospitalitySud si arricchisce di 3 focus, ossia aree tematiche che saranno sviluppate all’interno del Salone Espositivo sia con la partecipazione delle aziende che con seminari interattivi a cura di esperti:

HS Design&Contract
Per incontrare gli architetti che il mondo ci invidia e gli espositori, presenti al Salone del Mobile di Milano o al Sia Guest di Rimini, protagonisti nella realizzazione di progetti di interior design di qualità e innovazione, che contraddistinguono il Made in Italy; per conoscere il mondo del contract, per pianificare e realizzare sia progetti di nuova costruzione che ristrutturazioni.

Alessia Galimberti Architect & Founder Galimberti Studio
Hotel design: gli ingredienti per un progetto di successo
martedì 25, ore 15-16; mercoledì 26, ore 12-13

Sergio Bizzarro Architetto, presidente e fondatore Studio Bizzarro & Partners
Come progettare le camere d'hotel: metodo per raggiungere il successo conciliando design, funzionalità e budget
martedì 25, ore 16-17
Progettare la spa in hotel: funzionalità, tendenze e suggestioni
mercoledì 26, ore 11-12

Marcello Ceccaroli, architecture design hotel e fondatore Studio Ceccaroli
La progettazione alberghiera: l'importanza dei dettagli per una costumer experience memorabile
martedì 25, ore 17-18

Simone Micheli Architect
L'hotel come opera sostenibile
mercoledì 26, ore 13-14

HS Breakfast
La colazione, essendo il primo pasto della giornata, desta sempre più attenzione tra gli operatori del mondo Horeca: oggi la sfida è come promuoverla al meglio tra i clienti e come renderla quanto più redditizia. In collaborazione con Amira - Associazione Maîtres Italiani Ristoranti ed Alberghi.

Martedì 25 e mercoledì 26
Seminari interattivi di 15 minuti presso l’area espositiva (al termine degustazione) con gli interventi di Enzo D’Adamo, gran maestro della ristorazione e vice fiduciario Amira Napoli, Campania:
Good morning breakfast - ore 11.30
La nascita del breakfast - ore 12.30
I breakfast nel mondo globale - ore 13.30
La brand identity nel breakfast - ore 16.30
Il marketing nel breakfast - ore 17.30

HS Mixology & Craft Beer
Per approfondire le tendenze e le innovazioni dell’arte del bere, apprendendo il nuovo linguaggio del mixologist, e per valorizzare la cultura del “bere meglio” partecipando alla presentazione delle materie prime e degli strumenti per cocktail memorabili. Il fenomeno della birra artigianale è frutto della passione di tanti produttori che hanno permesso l’affermazione nel mondo del beverage di questo prodotto identitario del territorio, dal quale trae ispirazione. Le birre rappresentano nuovi stili di consumo e con il beverage e il food più creativo offrono una esperienza polisensoriale come momento di socializzazione. In collaborazione con Bai - Birra Artigianali Italiane e Aibes - Associazione Italiana Barmen e Sostenitori.

Martedì 25 e mercoledì 26

Seminari interattivi di 15 minuti presso l’area espositiva (al termine degustazione) con gli interventi di:
Mariano Chirico, capo barman Aibes Campania
Donato Di Palma, titolare Birrificio Birranova
Luigi Manzo, direttore commerciale Bai Distribuzione
Jose Maria Navarro, titolare Basque Moonshiners
Andrea Pinto, capo barman Aibes Campania
Gianluca Polini, tecnico di birre artigianali italiane, belghe e lambic
Rosario Restino, vice fiduciario Aibes Campania
Luigi Sgaglione, consigliere nazionale Aibes
Marco Triani, direttore commerciale Italia Liquori & Spiriti

Gli appuntamenti
ore 11 - Crafty e craft: dicotomia birraria di un panorama in continua evoluzione e i nuovi scenari del movimento
ore 12 - Movimento distillerie indipendenti artigianali Vs multinazionali e brand del mondo spirits. Chi vincerà? Nuovi scenari futuri
ore 13 - Incontri Aibes: il Gin
ore 14 - Nascita e consacrazione del movimento birrario italiano e la sua evoluzione in un contesto internazionale
ore 14.30 - Territorio, eccellenze e modelli da seguire. Case History: Basque Moonshiners, microdistilleria dei Paesi Baschi
ore 15.30 - Incontri Aibes: la Vodka
ore 16 - No more excuses: the missing link between the past and the future of hospitality is the Italian craft ale
ore 17 - Gin, il distillato del momento. Storia, processo produttivo e trend del momento. Principali differenze tra un prodotto industriale e uno artigianale
ore 18 - Incontri Aibes: il Gin

HospitalitySud è evento ufficiale dell’Ehma - European Hotel Managers Association.
Si svolge in collaborazione con: Ada - Associazione Direttori Albergo, Aibes - Associazione Italiana Barmen e Sostenitori, Aicr Italia - Amicale Internationale des Sous Directeurs et Chefs de Réception des Grand Hôtels, Aih - Associazione Italiana Housekeeper, Aira - Associazione Italiana Ricettività e Accoglienza, Ais - Associazione Italiana Sommelier, Amira - Associazione Maîtres Italiani Ristoranti ed Alberghi, Faipa - Federazione delle Associazioni Italiane dei Portieri d’Albergo, Ordini degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Napoli e provincia, Ordine degli Ingegneri della provincia di Napoli, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli, Ordine dei Giornalisti della Campania, Adi - Associazione per il Disegno Industriale Delegazione Campania, Convention Bureau Napoli.

Ehma a HospitalitySud
HospitalitySud è evento ufficiale dell’Ehma - European Hotel Managers Association, che organizzerà un incontro sul tema della formazione e della certificazione per eccellere nel Sud in ambito alberghiero con manager di hotel.

«Il mercato immobiliare alberghiero in Italia è molto vitale - ha dichiarato Palmiro Noschese, presidente del comitato Rapporti con le istituzioni di Ehma - con investimenti record da parte di soggetti stranieri. Ciò è dovuto principalmente all’aumento costante negli ultimi 5 anni delle presenze di turisti in Italia, di cui la metà internazionali. Rispetto alle altre nazioni europee, però, la penetrazione delle grandi catene è minore e comunque si concentra nel segmento del lusso. Per quanto riguarda il Sud, la Costiera Amalfitana registra un’ottima performance. Lo sviluppo previsto dell’Aeroporto di Salerno rappresenterà una grande opportunità di crescita per la splendida Costa del Cilento. Il fatto che alcuni tour operator si dimostrino già interessati è un ottimo segnale».

Le dichiarazioni
«HospitalitySud è un momento importante tra gli albergatori e i servizi - ha dichiarato Giorgio Palmucci, presidente dell’Enit e di Confindustria Alberghi - perché è necessario per il funzionamento delle strutture che gestiamo. Peraltro, la presenza di un numero importante di convegni con professionisti dei vari settori è l’opportunità di incontrare esperti per risolvere la gestione del quotidiano delle nostre strutture e rende la manifestazione completa».

«Sarà un onore non mancare all’appuntamento tra i più importanti per il Sud Italia - ha spiegato Alessandro D’Andrea, presidente nazionale Ada - Associazione direttori albergo - dedicato all’ospitalità, nella prestigiosa location della Stazione Marittima di Napoli. La figura del direttore d’albergo vede chiaramente che le sfide del presente e del prossimo futuro sono importanti e non vanno assolutamente né sottovalutate né ritardate: l’hotellerie e l’extralberghiero registrano un aumento di domande, sia interne che internazionali, con un cliente sempre più attento ed esigente in materie come l’etica sociale, l’impatto zero e le tecnologie. Il turismo italiano deve quindi essere all’altezza delle destinazioni competitor per non rincorrere l’onda della contemporaneità, ma anzi cavalcarla, deve adoperarsi sempre di più anche per riqualificare le strutture e portarle agli standard europei e mondiali. Cura del dettaglio, innovazione tecnologica e strutturale, ecosostenibilità e accessibilità sono i must richiesti dai clienti, sia italiani che stranieri; soprattutto le generazioni più giovani, dai Millenials ai Nativi Digitali, si aspettano che i servizi siano pensati secondo i valori del risparmio energetico, che le strutture siano immediatamente fruibili all’insegna della massima inclusione possibile sia verso l’utente che verso i dipendenti fragili, che sia evidente la politica del plastic-free e che l’internet delle cose agevoli il soggiorno con prestazioni smart ed easy. Gli incentivi statali stanno agevolando questo processo di profonda riorganizzazione del quale tutti, operatori, proprietari, formatori ed istituzioni devono prendere atto. Ecco perché appuntamenti come quello di HospitalitySud sono ossigeno per il settore perché è dal confronto e dall’ascolto reciproco che direttori d’albergo, titolari, manager, consulenti e personale possono accrescere più velocemente competenze e visione».

«Il boom turistico di Napoli e la crescita dei flussi nell’intera regione - ha detto Giancarlo Carriero, presidente sezione Turismo Unione Industriali Napoli - rendono interessanti gli investimenti nell’alberghiero e in altre attività turistiche, ristorazione in primis. I turisti, che stanno scoprendo la nostra città o che vi stanno tornando, richiedono servizi di qualità e, talvolta, di eccellenza. Su questo l’offerta alberghiera è ancora inferiore alla domanda e quindi notevoli sono le opportunità di investimento. Occorre coraggio da parte delle istituzioni cittadine e maggiore collaborazione da parte di quelle regionali e statali. La nostra Sezione Turismo ha già da tempo inoltrato la proposta di convertire a uso alberghiero realtà come l’ex Albergo Londres, delocalizzando il Tar e l’edificio militare situato sul molo San Vincenzo o almeno la gran parte di esso. Insieme alla straordinaria stazione della metropolitana in corso di realizzazione, al ridisegno dell’intera Piazza Municipio, alle presenze storiche (Teatro San Carlo in primis) e alle strutture alberghiere già realizzate o in corso di realizzazione nella zona, si rivitalizzerebbe una delle aree di maggiore interesse cittadino. Molti, poi, sono i rumors su investimenti nel centro storico e qui ci permettiamo di far notare che in tutte le città antiche del mondo è possibile coprire le corti interne dei palazzi magari con certe regole, ad esempio con solo vetro, realizzando così un aumento del volume utilizzabile nella sola zona hall-ristorazione, che spesso è l’unica vera chiave per una riconversione di fabbricati antichi a fini alberghieri, senza sconvolgere l’impianto architettonico preesistente. Il turismo è uno dei pochi settori in crescita nella nostra area e credo che il momento vada colto. Investitori e competenze ci sono, mettiamole in moto!».

Per registrarsi: https://hospitalitysud2020.eventbrite.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


HospitalitySud fiera accoglienza mixology bar birra spa hotel Ehma albergatore albergo Ugo Picarelli Alessia Galimberti Marcello Ceccaroli Simone Micheli Enzo DAdamo Mariano Chirico Donato Di Palma Luigi Manzo Jose Maria Navarro Andrea Pinto Gianluca Polini Rosario Restino Luigi Sgaglione Marco Triani Palmiro Noschese Giorgio Palmucci Alessandro DAndrea

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®