Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 25 agosto 2019 | aggiornato alle 14:17| 60542 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli

Centinaio: «Il turismo è un connubio
tra territorio, enogastronomia e cultura»

Centinaio: «Il turismo è un connubio 
tra territorio, enogastronomia e cultura»
Centinaio: «Il turismo è un connubio tra territorio, enogastronomia e cultura»
Primo Piano del 01 aprile 2019 | 18:12

Il turismo del futuro? Un connubio tra territorio, luoghi rurali, cultura ed enogastronomia. Ne è convinto il ministro Gian Marco Centinaio, che oltre alla delega all’Agricoltura, ha assunto anche quella al Turismo, accorpando in un unico ministero comparti diversi per fare uno slacio ulteriore all'economia.

«Oggi i turisti scelgono sempre di più esperienze, emozioni», ha detto Centinaio a margine del dibattito organizzato da Italia a Tavola, durante il Premio, svoltosi nei giorni scorsi nella villa medicea “Ferdinanda” di Artimino (Po), che ha richiamato in Toscana alcuni dei principali attori della ristorazione, del turismo, dell’accoglienza e dell’agricoltura.

(«Il futuro del turismo è un connubio tra territorio, enogastronomia e cultura»)
Gian Marco Centinaio

«I turisti - ha aggiunto Gian Marco Centinaio - scelgono sempre di più l’abbinamento ai luoghi della cultura, ma anche ai luoghi naturali, dove però si possano anche gustare i prodotti del territorio, quindi l’enogastronomia del territorio. Tutto questo serve anche per rilanciare aree rurali che senza operazioni di marketing, operazioni di comunicazione rischierebbero di rimanere fuori dai cataloghi dei tour operator più importanti».

Per fare tutto questo, però, serve innanzitutto imparare a fare rete sul territorio, e anche su questo si è espresso Centinaio: «Sono convinto che fare rete in questo momento serve - ha aggiunto - perché per uscire dai confini nazionali e farsi conoscere, non si può andare solamente con il paesino di un’area rurale ai più forse sconosciuta. Se si fa rete si è vincenti, si va lontani e si vince anche contro la crisi economica».

(«Il futuro del turismo è un connubio tra territorio, enogastronomia e cultura»)

Dal ministro, nel corso del dibattito, è però arrivato anche un appello chiaro ai territori, perché questo “fare rete” possa davvero iniziare a funzionare: «Non può essere un Ministero a decidere chi e come deve fare rete - ha ricordato - che poi il Ministero abbia un suo ruolo cruciale è fuori dubbio: dobbiamo coordinare, accompagnare, unire, lavorare per fare sempre meglio e irrobustire la struttura dell’agricoltura e del turismo affinché lavorino sempre più a braccetto, tuttavia il grosso del lavoro deve arrivare dal basso».

(Premio IaT, un salto indietro di 400 anni per dar vita ad un nuovo Rinascimento)

(Premio IaT, un salto indietro di 400 anni per dar vita ad un nuovo Rinascimento)

premioitaliaatavola iat italiaatavola premioiat gian marco centinaio ministro turismo enogastronomia territorio cultura

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)