Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 19 luglio 2024  | aggiornato alle 03:55 | 106557 articoli pubblicati

Bufala Campana
Bufala Campana

Zucchero: prezzi in picchiata in Ue, produzione in crescita e import in calo

Mercato in discesa: -42% il prezzo del consegnato nel Centro-Nord Italia rispetto a giugno 2023 e nonostante la produzione in aumento, si stima un calo dei consum. Il quadro emerge dalle ultime rilevazioni di Areté. [...]

05 luglio 2024 | 18:29
 

Zucchero: prezzi in picchiata in Ue, produzione in crescita e import in calo

Mercato in discesa: -42% il prezzo del consegnato nel Centro-Nord Italia rispetto a giugno 2023 e nonostante la produzione in aumento, si stima un calo dei consum. Il quadro emerge dalle ultime rilevazioni di Areté. [...]

05 luglio 2024 | 18:29
 

Secondo le ultime rilevazioni di Areté, il panorama europeo dello zucchero è caratterizzato da un calo significativo dei prezzi rispetto alla scorsa campagna. A giugno 2024, il prezzo del consegnato nel Centro-Nord Italia ha registrato un -42% rispetto allo stesso mese del 2023, attestandosi sotto i 700 €/t.

Il panorama europeo dello zucchero è caratterizzato da un calo significativo dei prezzi Zucchero: prezzi in picchiata in UE produzione in crescita e import in calo

Il panorama europeo dello zucchero è caratterizzato da un calo significativo dei prezzi

La Commissione Europea prevede un aumento del 5% della produzione UE per la prossima campagna 2024/25, raggiungendo i 16,4 milioni di tonnellate. Questo dato è in linea con le previsioni di Areté, che stimavano 16,3 milioni di tonnellate. L'aumento è dovuto ad un incremento del 6% delle aree seminate a barbabietola, con una crescita attesa soprattutto nell'Europa orientale e meridionale, mentre la produzione nel Centro Europa dovrebbe rimanere stabile.

Nonostante la produzione in aumento, si stima un calo dei consumi. Questo, combinato con l'aumento della produzione, porterà ad un accumulo di scorte del 23%, con livelli finali ai massimi dalla campagna 2019/20.

La maggiore disponibilità di zucchero in UE dovrebbe comportare un calo del 10% del fabbisogno di importazioni. Le importazioni nette dovrebbero raggiungere i minimi dalla campagna 2017/18, quando l'Europa era addirittura un'esportatrice netta di zucchero.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       
LE ALTRE NOTIZIE FLASH
Loading...


Prima
Tecnoinox
Longarone Fiere

Prima
Tecnoinox

Longarone Fiere
Elle & Vire
Brita