Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 04 marzo 2024  | aggiornato alle 18:11 | 103607 articoli pubblicati

Trofeo Pulcinella, il 22enne Enrico Arena vince nella categoria “Pizza contemporanea”

Si chiama Enrico Arena, ha appena 22 anni, ed è considerato l'astro nascente della pizza contemporanea. Infatti, pochi giorni fa, il talentuoso pizzaiolo, proprietario del locale che porta il suo [...]

28 novembre 2023 | 16:56
 

Trofeo Pulcinella, il 22enne Enrico Arena vince nella categoria “Pizza contemporanea”

Si chiama Enrico Arena, ha appena 22 anni, ed è considerato l'astro nascente della pizza contemporanea. Infatti, pochi giorni fa, il talentuoso pizzaiolo, proprietario del locale che porta il suo [...]

28 novembre 2023 | 16:56
 

Si chiama Enrico Arena, ha appena 22 anni, ed è considerato l'astro nascente della pizza contemporanea. Infatti, pochi giorni fa, il talentuoso pizzaiolo, proprietario del locale che porta il suo nome, “Enrico Arena - Pizzeria e cucina tipica napoletana” (a Santa Maria Capua Vetere in provincia di Caserta), ha sbaragliato la concorrenza di 100 pizzaioli provenienti da diverse parti del mondo e si è aggiudicato il Trofeo Pulcinella, nella categoria “Pizza contemporanea”.

Trofeo Pulcinella il 22enne Enrico Arena vince nella categoria “Pizza contemporanea”

Enrico Arena, vincitore nella categoria “Pizza contemporanea” del Trofeo Pulcinella

Enrico Arena ha conquistato il premio con la pizza denominata “Ricordo di Nonna”, realizzata con impasto diretto a massa, 3 ore a temperatura ambiente e 30 ore a temperatura controllata (maturazione), fatto con 3 tipi di farine: tipo 0, tipo 1 e farina multicereali. Per impreziosire e rendere gustosa la pizza “Ricordo di Nonna”, Enrico Arena ha utilizzato i seguenti ingredienti: vellutata di piselli, pancetta coppata, fior di latte dei monti lattari, cipolla croccante e  piselli essiccati al wasabi.

«Conquistare un premio come il Trofeo Pulcinella - ha affermato Enrico Arena - è stata una tappa importante del mio percorso professionale. Ricevere il premio di primo classificato mi riempie di orgoglio e, al tempo stesso, rappresenta uno sprono a migliorare sempre per non deludere le aspettative e la fiducia riposte in me dai tanti clienti che quotidianamente dimostrano di apprezzare il mio lavoro. Ovviamente, io non amo cullarmi sugli allori e mi piace guardare avanti, perché voglio continuare a crescere professionalmente, lavorando sempre con orgoglio e passione».

Il Trofeo Pulcinella, organizzato dall'associazione Mani d'Oro, presieduta dal maestro pizzaiolo Attilio Albachiara, dopo otto edizioni, si configura ormai come vetrina internazionale per pizzaioli emergenti e non solo, vista la folta e qualificata presenza di concorrenti provenienti da vari paesi del mondo. Molto conosciuto e apprezzato oltre i confini nazionali, il Trofeo Pulcinella è anche un momento di promozione, valorizzazione e tutela di quell'inestimabile patrimonio di valori insito nel prodotto pizza, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       
LE ALTRE NOTIZIE FLASH
Loading...



ros
Mulino Caputo

Ristorexpo
Union Camere
Horeca Expoforum