ABBONAMENTI
Rotari
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 07 marzo 2021 | aggiornato alle 13:43| 72848 articoli in archivio
di Alberto Lupini
direttore
Alberto Lupini
Alberto Lupini
di Alberto Lupini

Più sicurezza al prezzo di sempre
al Principe di Piemonte a Viareggio

Più sicurezza al prezzo di sempre 
al Principe di Piemonte a Viareggio
Più sicurezza al prezzo di sempre al Principe di Piemonte a Viareggio
Primo Piano del 21 giugno 2020 | 14:00

L'albergo faro dell'ospitalità in Versilia ha scelto protocolli rigidi per garantire serenità ai clienti. Dal 24 giugno sulla rinnovata terrazza un bargourmet e cucina bistellata di Giuseppe Mancino. Le tariffe «hanno lo stesso valore di sempre, ma includono anche spiaggia e parcheggio», ha spiegato il direttore Salvatore Longo.

Ad aprire le danze per l'estate in Versilia, non poteva essere che una struttura di riferimento per tutto il territorio: il Grand Hotel Principe di Piemonte. Un simbolo della Versilia, l'hotel più importante e prestigioso del territorio, che dopo l'emergenza coronavirus è ripartito dal 29 maggio con un'organizzazione diversa,  e se possibile (visti i già elevati standard precedenti) più attenta a garantire la sicurezza che il cliente in questo periodo delicato pretende. Il tutto senza togliere i comfort ai quali è abituata una clientela che da sempre gode di ampi spazi al "Principe".

Al Grand Hotel Principe di Piemonte la sicurezza e le norme anti-covid sono applicate con il massimo del rigore - Più sicurezza al prezzo di sempre al Grand Hotel Principe di Piemonte
Al Grand Hotel Principe di Piemonte la sicurezza e le norme anti-covid sono applicate con il massimo del rigore

Lo staff del Grand Hotel
Entrare al Grand Hotel Principe di Piemonte significa innanzitutto avere a che fare con lo staff, impegnato ad accogliere gli ospiti. «Nel riorganizzarci ci siamo concentrati sull'informazione e l'addestramento del nostro staff, la cosa più importante - ha detto il direttore del Grand Hotel Salvatore Longo - Abbiamo insegnato ai nostri dipendenti come muoversi, come avvicinarsi ad un ospite mantenendo le distanze ma senza risultare "offensivi" nei suoi confronti. Abbiamo accresciuto il lavoro di gruppo. Siamo attenti anche alle comunicazioni più "banali" con i nostri ospiti, come indossare la mascherina, igienizzarsi le mani, mantenere il distanziamento». E il tutto, va detto, senza modificare lo stile di un albergo che conta molto sul fattore "accoglienza" ad ogni livello. Sembrerebbe quasi che a tutto il personale sia stato insegnato a "sorridere" con gli occhi.... vista l'immancabile mascherina. 

Le camere
Un ambiente sicuro, quello che si vive al Grand Hotel Principe di Piemonte, partendo dall'ingresso fino ad arrivare alle camere. Anche qui una bella rivoluzione: «Abbiamo adottato un protocollo molto rigido per quanto riguarda la sanificazione delle camere. L'abbiamo intensificata. Innanzitutto cerchiamo sempre di lasciar "riposare" la camera, lasciarla vuota per almeno 24 ore. Il team delle pulizie prima di tutto è stato addestrato affinché arieggi l'ambiente, costantemente. Entra sempre con i guanti ed usa il gel. Gli strumenti per la pulizia della camera vengono utilizzati solo per la camera in questione, poi vengono subito lavati. Dopo che è stata pulita, la camera viene anche sanificata. Si utilizzano strumenti diversi per la sanificazione dal bagno alla camera da letto. Abbiamo talmente innalzato i nostri protocolli da avvicinarci a quelli di un ospedale».

L'informazione è la prima cosa, norme da rispettare dagli spazi comuni alle camere - Più sicurezza al prezzo di sempre al Grand Hotel Principe di Piemonte
L'informazione è la prima cosa, norme da rispettare dagli spazi comuni alle camere

Per agevolare le pulizie e garantire all'ospite la massima sicurezza, i suppellettili che adornavano la stanza pre-covid sono stati tolti: «Via le riviste dalla scrivania, via i cuscini decorativi. Sembra un po' spoglia così, ma è il modo migliore per garantire la massima sanificazione». Per i tendaggi e i tendoni dei letti a baldacchino si utilizza «la classica vaporella, tutte le volte che si cambia la camera».

Il bagno
Nel bagno, tanta attenzione anche al set di cortesia, che «viene sempre tolto e cambiato. Nel caso poi non sia stato utilizzato, allora viene comunque sanificato. Quello che è lavabile si lava, quello che non è lavabile e non è stato utilizzato, è un peccato, ma viene buttato, per la sicurezza del cliente.

Procedure non semplici, anzi, che richiedono molto più tempo: «Se prima il nostro team di pulizia impiegava circa 45 minuti per camera, ora supera l'ora e mezza». Ecco perché è stato cambiato anche l'orario di check-in degli ospiti: «Se prima era alle 14, ora è scalato alle 15». Chiaramente un'attenzione alla pulizia così maniacale ha anche investimenti e costi maggiori, non indifferenti, costi «che insieme all'azienda abbiamo deciso di affrontare» per la sicurezza di tutti.

Il Piccolo Principe al tramonto - Più sicurezza al prezzo di sempre al Grand Hotel Principe di Piemonte
Il Piccolo Principe al tramonto

Il ristorante
Novità non solo per sicurezza dell'ospite e pulizia degli ambienti; novità anche per l'offerta del Grand Hotel Principe di Piemonte. Il ristorante due stelle Michelin Il Piccolo Principe interno alla struttura e gestito dallo chef e socio Euro-Toques Giuseppe Mancino riapre le porte dal 24 giugno, «una bellissima location a bordo piscina e sotto le stelle. Quest'anno l'abbiamo arricchito: sarà collegato ad un rooftop bar sulla terrazza. Ci sarà la possibilità, a partire dal 26 giugno, di degustare le migliori bollicine italiane o un bel Negroni sotto le stelle, un bellissimo marmo di Carrara bianco sotto le stelle. Saremo gli unici in Versilia ad avere un locale del genere al 5° piano».

La stagione
Sistemi di sicurezza, quelli adottati al Grand Hotel Principe di Piemonte, e tante novità. Tutto per una clientela che in questo periodo viaggia intorno al 35% della capienza della struttura nel fine settimana. «Il tempo ci dà una mano. Oggi il turismo è molto last minute, non ci sono le prenotazioni di 2-3 settimane prima».

La piscina - Più sicurezza al prezzo di sempre al Grand Hotel Principe di Piemonte
La piscina del collegato Teresa Wellness club in spiaggia

Longo non si lamenta di giugno, esprime soddisfazione per luglio e incrocia le dita per agosto: «A luglio siamo messi molto bene, agosto è ancora lontano, ma è un mese sempre caratterizzato da prenotazioni last minute. Poi ci saranno settembre e ottobre, periodo durante il quale si terranno tutti i congressi posticipati dopo le chiusure di marzo. Si aspetta naturalmente l'evoluzione della situazione, ma abbiamo già segnali positivi, le prenotazioni stanno arrivando. I matrimoni invece sono stati quasi tutti spostati all'anno prossimo... Ne abbiamo uno a luglio, al 5° piano, in pieno stile Giuseppe Mancino».

La spiaggia, inclusa nelle tariffe - Più sicurezza al prezzo di sempre al Grand Hotel Principe di Piemonte
La spiaggia del teresa Wellness club, inclusa nelle tariffe come quella del bagno Principe di Piemonte

Le tariffe
Per godere di tutta questa offerta, il Grand Hotel Principe di Piemonte non ha variato le tariffe alle quali i suoi affezionati clienti sono abituati, anzi. «Le abbiamo "rimodellate", partendo dal presupposto che il mercato americano non potrà arrivare e quello russo sarà limitato. Hanno lo stesso valore di sempre, ma includono anche la spiaggia e il parcheggio. Abbiamo aggiunto valore invece di aumentare i prezzi».

Il Grand Hotel Principe di Piemonte in sintesi
Sorto nei primissimi anni Venti, l'hotel si dimostra subito dimora favorita di aristocratici, intellettuali e artisti. La sua eleganza seduce la fantasia di numerosi registi diventando teatro di prestigiose produzioni cinematografiche. Tornato all'apice del suo incanto nel 2004, dopo 19 mesi di restauro, oggi il Principe si pone indiscutibilmente tra gli Hotel storici più esclusivi e raffinati esistenti al mondo. I cinque piani, arredati in stili differenti, compiono un percorso ideale attraverso l’elegante ospitalità di ogni epoca, fino alla luminosità contemporanea della piscina sul tetto con jacuzzi e solarium, uno spazio azzurro proteso sul mare, che fonde edificio e orizzonte agli occhi dello spettatore.

Il Ristorante Regina - Più sicurezza al prezzo di sempre al Grand Hotel Principe di Piemonte                                                                       Il Ristorante Regina

I ristoranti “Il Piccolo Principe” e "Regina" hanno certamente reso celebre nel tempo il Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio. Gli ambienti intimi ed accoglienti, dai quali ammirare lo splendido panorama delle Alpi Apuane e del Lungomare di Viareggio, attraggono durante tutto l'anno turisti e amanti della buona cucina. La cucina de Il Piccolo Principe, curata dallo chef Giuseppe Mancino e premiata con 2 stelle Michelin, propone un menu in cui si fondono creatività, raffinatezza, buona tecnica e ottime presentazioni.

La Spa “Principe di Piemonte” propone giochi d’acqua, sauna, centro fitness, massaggi, trattamenti estetici: un relax totale e assoluto, in un ambiente elegante e raffinato, per rigenerarsi nel benessere. Trascorrere qualche ora nella SPA del Grand Hotel Principe di Piemonte, è un’esperienza polisensoriale che rigenera i sensi e distende la mente.


Per informazioni: www.principedipiemonte.com

© Riproduzione riservata


“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


hotel grand hotel grand hotel principe di piemonte Viareggio Versilia Toscana vacanza albergo sicurezza norme covid coronavirus igiene camere pulizia protocollo terrazza ristorante Michelin spiaggia tariffa stagione Teresa wellness club Giuseppe Mancino Salvatore Longo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®